Pinterest logo

Pinterest logo PNG

Il logo Pinterest ha fatto molta strada da un wordmark di script basato su un font esistente a un wordmark di script creato a mano e, alla fine, un emblema più aziendale.

Significato e storia

storia del logo Pinterest

Il popolare servizio online è specializzato nella condivisione di foto e grafica, per questo non è stato facile trovare un logo perfetto per esso, perché doveva essere memorabile, forte, ma minimalista, per enfatizzare il contenuto, non per la copertina. Tenendo presente questo, il servizio ha creato il suo primo logo in bianco e nero, ma già in un anno è stata adottata un’iconica tavolozza di colori rosso e bianco. Essere accattivanti, anche se piuttosto semplici e rigorosi.

2010 – 2011

Pinterest Logo 2010

Il primo logo per Pinterest presentava una scritta corsiva nera con un’ombra blu sfumata e un ampio contorno bianco e grigio sottile. L’iscrizione sembrava fresca per via dei suoi strati, anche se era troppo chiara e “usuale”, per questo è rimasta al servizio solo per pochi mesi.

2011 – Oggi

Pinterest Logo 2011

L’iconica icona Pinterest è stata introdotta dal marchio nel 2011. Si tratta di un cerchio rosso pieno con una lettera bianca liscia “P”, stilizzata come una spilla elegante, con le parti inferiori della barra verticale appuntite. All’inizio, l’icona era spesso usata da sola, così come il logotipo, che è stato creato nello stesso anno.

2011 – 2016

Pinterest Logo 2011

Il logotipo Pinterest, progettato nel 2011, presentava un’iscrizione rossa in grassetto su sfondo bianco. Scritto in un carattere tipografico corsivo personalizzato, il wordmark aveva la sua prima lettera che ripeteva la “P” dell’emblema. Un altro elemento unico dell’iscrizione era nella coda allungata e arcuata della “T”, che si fondeva con la “S”. Questa versione del logotipo è stata utilizzata dal servizio per cinque anni.

2016 – Oggi

logo Pinterest

Il logo, introdotto da Pinterest nel 2016, è composto da un emblema iconico e da un logotipo posto alla sua destra. Entrambe le parti delle insegne sono eseguite nella stessa tavolozza di colori rosso scuro e bianco, anche se presentano stili di caratteri diversi. La “P” sull’emblema circolare è rimasta inalterata e ripete in pieno la sua versione, creata nel 2011, mentre il wordmark ha un nuovo carattere tipografico. Ora viene eseguito in un caso del titolo di un carattere sans-serif in grassetto e tradizionale con linee pulite delle lettere, che sono posizionate abbastanza vicine l’una all’altra.

Emblema polemica

Nel momento in cui dai un’occhiata alla favicon dell’app per dispositivi mobili Path, capisci immediatamente perché questa azienda non è soddisfatta dell’emblema Pinterest. Le due icone sembrano troppo simili e, di conseguenza, possono creare confusione nei consumatori. Entrambi presentano una scritta bianca “P” su sfondo rosso. Pinterest ha la “P” in un cerchio, mentre nel caso di Path, la lettera è posta in un quadrato con angoli arrotondati, che sembra essere l’unica grande differenza.

Pinterest ha presentato domanda per registrare il proprio emblema nel luglio 2012 e ha ottenuto il permesso dall’ufficio marchi degli Stati Uniti per registrarlo. In risposta, Path ha presentato un’opposizione al fine di vietare a Pinterest di registrare la “P” stilizzata. Comunque, anche oggi, diversi anni dopo l’inizio della polemica, entrambe le società hanno ancora gli stessi emblemi “gemelli”.

Font

Le lettere presenti nel logo Pinterest 2011 certamente non appartenevano a nessuno dei caratteri tipografici esistenti. Ognuno di loro è stato disegnato appositamente per il wordmark. Tuttavia, il logo del 2017 ha un approccio completamente diverso con un carattere “già pronto” chiamato Neue Haas Grotesk (nel suo peso nero) con un paio di sottili modifiche. Le alterazioni includono una punta tonda invece che quadrata e una nuova “s” che è stata probabilmente modificata per adattarsi meglio alla “e”.