BMW Logo

BMW logo PNG

Il marchio automobilistico BMW è associato alla velocità a disposizione di tutti. Queste sono auto prodotte in serie, ma con tutti i segni del trasporto d’élite.

Significato e storia

storia del logo BMW

L’iconica azienda automobilistica BMW è stata fondata nel 1913 come RAPP Motorenwerke, specializzata nella produzione di motori per aeromobili, e ha cambiato il suo nome in Bayerische Motoren Werke, o semplicemente BMW, nel 1916. Quindi è abbastanza giusto iniziare a raccontare la storia del suo logo dalla versione originale RAPP.

La prima vettura, rilasciata con il marchio BMW, si chiamava Dixi (latino – “ho detto”, “ho detto tutto”). È così che gli antichi filosofi romani finivano i loro monologhi. In effetti, l’auto compatta ad alta velocità Dixi divenne una nuova parola nell’industria automobilistica, stabilendo una velocità record di 1920-1930-zioni.

Una versione del design del logo fa appello alla bandiera della Baviera come oggetto principale di questo logo (sulla bandiera si alternano rombi blu e bianchi). E davvero, perché non considerare questa versione?

1913 – 1916

BMW-1913-logo

Il logo RAPP, disegnato nel 1913, era composto da un medaglione circolare con una spessa cornice nera, dove erano collocate due delicate strisce bianche e due stelle bianche, che separavano il marchio “RAPP MOTOR” in tutte le maiuscole.

All’interno del cerchio c’era una sagoma di cavallo nero di profilo. La statuina del cavaliere degli scacchi è stata girata a sinistra.

1916 – 1933

BMW-1916-logo

La prima versione dell’iconico stemma a scacchi blu e bianco fu progettata nel 1916. Presentava una spessa cornice nera con un sottile contorno dorato e lettere “BMW” in un carattere serif arrotondato arcuato lungo la parte superiore.

Il cerchio interno era composto da un motivo blu e bianco brillante, simile all’elica dell’aereo e che rappresentava il valore della società della sua eredità e delle sue radici.

La scelta dei colori è abbastanza facile da spiegare: il blu e il bianco sono la tavolozza ufficiale della bandiera bavarese.

1923 – 1953

BMW-1923-logo

Nel 1923 il logo fu modificato e modernizzato: i contorni furono puliti e resi più audaci. Ora l’inquadratura è diventata ancora più spessa di quanto non fosse a causa dell’allargamento del contorno dorato.

Per quanto riguarda il cambiamento principale, è stato sicuramente il carattere tipografico della scritta “BMW” in oro, che è diventato più lucido e chic ora con linee serif lisce e audaci.

1936-1963

BMW-1936-logo

L’oro fu sostituito dall’argento nel 1936. Per quanto riguarda il motivo principale blu e bianco, divenne più chiaro, e ora il logo sembrava fresco, simile a qualcosa di freddo come il ghiaccio. Il contorno nero è diventato un po ‘più delicato a causa del sottile contorno argentato.

La scritta grigia è stata ora eseguita in un carattere serif dritto e nitido con tagli e bordi distinti, che riflettono un marchio potente e progressivo. Questo logo è rimasto in azienda per quasi 30 anni.

1963 – 1997

BMW-1963-logo

I contorni del distintivo sono stati perfezionati nel 1963. Il logo ha un aspetto moderno perfettamente bilanciato e la tavolozza dei colori è diventata un po ‘più intensa e calma.

Il marchio “BMW” è stato ora eseguito in carattere sans-serif bianco con linee chiare, che riflettono l’autorità e il valore della qualità e dello stile.

Anche il profilo argentato dell’inquadratura è stato sostituito da sottili linee bianche, rendendo l’emblema piatto, ma moderno e molto forte.

1970 – 1989

BMW-1970-logo

La versione aggiuntiva del logo è stata progettata per la famosa casa automobilistica tedesca nel 1970: era un distintivo luminoso e colorato, dove l’emblema ufficiale del 1963 era posto al centro di un cerchio più grande, composto da linee spesse in diverse tonalità di blu, bianco e rosa.

1997 – 2020

BMW-1997-logo

Il logo più riconoscibile e distinto per BMW è stato creato nel 1997 ed è rimasto ufficiale fino al 2020. Ma anche dopo l’introduzione del nuovo design nel 2020, il badge precedente rimane ancora sui cofani delle iconiche auto tedesche.

La versione del 1997 è composta da un cerchio tridimensionale con una spessa cornice nera in un contorno grigio argento e targhetta bianca con serif sabbia. I modelli interni blu e bianco ora hanno linee nere, che separano i segmenti dell’elica l’uno dall’altro. Questo rende il logo rigoroso ma contemporaneo e professionale.

2020 – Oggi

Logo BMW

Nel 2020 l’azienda diventa minimalista e ridisegna il proprio logo in modo 2D, rimuovendo il colore nero. Ora il cerchio a scacchi blu e bianchi vanta un sottile contorno grigio e una spessa cornice bianca, dove è collocata la scritta grigia “BMW” in un carattere moderno leggermente esteso.

Il logo sembra fresco e alla moda, riflettendo il progresso del marchio e la sua volontà di passare alla nuova era.

Simbolo

Per quanto riguarda il simbolismo del logo BMW e oggi, quasi 90 anni dopo la fondazione dell’azienda e la creazione del logo, sostengono.

Il primo e più evidente significato simbolico dell’immagine è un aeroplano che ruota ad alta velocità contro il cielo blu.

Tuttavia, c’era un’altra spiegazione simbolica del logo, e ha a che fare con gli scacchi. Infatti, il pensiero strategico dei fondatori della BMW ha permesso loro di “battere” sia i concorrenti che i vincitori della prima e della seconda guerra mondiale, e di preservare e sviluppare (anche nelle condizioni più sfavorevoli) la produzione.

Emblema

BMW Emblema

In linea di principio, l’emblema della BMW per anni di esistenza non è cambiato. La forma – un cerchio, con un elemento “scacchi” al centro e un contorno nero, serve come base per la scrittura dei caratteri. Anche i colori sono sopravvissuti (in misura maggiore o minore, vista la trasformazione del blu nel logo), il che indica chiaramente la volontà del brand di preservare il meglio, ma allo stesso tempo seguire con flessibilità le nuove tendenze.

Font

Considerando che la base del logo dal momento della fondazione dell’azienda non è praticamente cambiata: il cerchio diviso in 4 segmenti di colore al centro, il cui contorno è lo sfondo per il nome del carattere del marchio, quindi il carattere stesso cambiato ed è abbastanza forte.

Il carattere originale – con serif, linee piuttosto sottili – sembrava ai creatori non abbastanza impressionante. La scrittura è diventata audace, ma il colore è rimasto dorato. Successivamente il carattere è stato unificato, le tacche sono scomparse, le linee hanno acquisito uno spessore uniforme. E il colore – è diventato bianco, e fino ad ora è il carattere bianco (argento) considerato classico per il marchio.

Colore

La scelta del colore per l’emblema del lavoro non lo era: una combinazione di colori blu e bianco è una combinazione speciale della Baviera. In colori simili si decide anche la bandiera di questa terra. E anche se le sfumature nel logo cambiano periodicamente – il blu è diventato più o meno saturo e si è persino trasformato in blu – ma per i creatori del logo sono ancora i colori della bandiera bavarese.

È interessante notare che il colore del carattere negli anni ’30 è cambiato da oro a bianco (argento). Pertanto, il marchio ha sottolineato il suo desiderio di rendere le auto d’élite più accessibili per la classe media.