ALFA ROMEO LogoAlfa Romeo logo PNG 

Il logo Alfa Romeo è relativamente nuovo – la versione attuale è stata creata nel 1910. Tuttavia, il suo contenuto è multiforme e quindi di interesse per i designer. E giustamente, ci sono gli stemmi del XIV – XV secolo, i simboli di Milano, al centro del logo.

Il logo Alfa Romeo è elegante e alla moda. Ad uno sguardo più ravvicinato, si trovano elementi araldicamente significativi e antichi. In altre parole, c’è un profondo contenuto storico nella forma moderna.

Quale creatura è presente sul logo dell’auto Alfa Romeo?
L’iconico logo Alfa Romeo raffigura un serpente verde con in bocca il corpo di un uomo rosso. Il simbolo è stato ripreso dall’antico stemma dei Visconti, che fu una delle famiglie più influenti a Milano nel XXI secolo.

Significato e storia

storia del logo Alfa Romeo

L’iconico marchio automobilistico italiano è stato fondato con il nome di Alfa Milano, con ALFA non come prima lettera dell’alfabeto greco, ma come abbreviazione di “Anónima Lombarda Fabbrica Automobili”, e Milano, per celebrare la città in cui è nata. La seconda parte del nome fu cambiata in Romeo nel 1915 dopo che l’azienda fu acquistata da Nicola Romeo.
Nonostante il cambio di nome all’inizio della storia del marchio, ha mantenuto il suo logo originale, disegnato nel 1910 e questo distintivo decorato e colorato è uno degli emblemi di auto più riconoscibili oggi.

1910 – 1915

Alfa Romeo-1910-logo

Il logo originale dell’Alfa Romeo è stato disegnato da Romano Cattaneo, che ha adottato due simboli araldici in un unico badge. Il logo era composto da un cerchio delineato in modo audace, diviso verticalmente in due parti: quella di sinistra in bianco con una croce rossa su di essa, e quella di destra, dove il serpente verde era posizionato su uno sfondo azzurro.

La cornice circolare del logo presentava un colore blu scuro e la scritta, posta attorno al suo perimetro, era eseguita in argento chiaro, con vignette dello stesso colore, che separavano due parti del marchio denominativo.

1912

Alfa Romeo logo 1912

La Croce Rossa nel logo è un omaggio ai guerrieri milanesi e un simbolo comunemente usato della cristianità. Per quanto riguarda la parte destra del badge, è molto più interessante.

La figura rossa nella bocca del Serpente Alfa Romeo non è una fiamma o una lingua, ma un essere umano. Il simbolo è stato ripreso dallo stemma storico della famiglia Visconti, ed è sinonimo di potere e influenza. Il serpente è diventato un simbolo della città di Milano, e per il nome Biscione.

Alfa Romeo logo

1915 – 1925

Alfa Romeo-1915-logo

Il logo è stato ridisegnato nel 1915, dopo la ridenominazione del marchio. I colori del distintivo erano raffinati ed elevati e il marchio denominativo allungato. Ora la scritta in grassetto bianco “Alfa-Romeo” con contorno dorato era collocata lungo la parte superiore della cornice circolare, mentre la scritta “Milano” — nella parte inferiore. I contorni della croce e del serpente sono stati puliti e resi più sicuri e moderni. Entrambe le sfumature blu sul distintivo sono diventate più lucide e intense e l’uomo nella bocca del serpente è diventato più visibile.

1925 – 1933

Alfa Romeo1925-logo

La riprogettazione del 1925 ha portato un secondo contorno al distintivo: ora la corona di foglie d’argento è stata posizionata attorno all’ampia cornice blu con il marchio denominativo. I colori sono stati ammorbiditi e schiariti e l’iscrizione ha acquisito un nuovo carattere tipografico, più delicato e professionale, che sembrava sicuro e luminoso di colore bianco.

1933 – 1946

Alfa Romeo-1933-logo

La corona diventa d’oro nel 1933 e la scritta e la croce si ingrandiscono. Il logo ora è accattivante e potente grazie a un forte contratto di colore e massicci elementi di design.

1946 – 1947

Alfa Romeo-1946-logo

Il logo del marchio viene un po ‘semplificato nel 1946, la corona è sostituita da un cerchio d’argento di medio spessore e le vignette sulla cornice sono ora meno ricci e più delicate. Tutti i contorni di tutti gli elementi sono stati perfezionati e ora il badge sembra più rigoroso e moderno.

1947 – 1948

Alfa Romeo-1947-logo

L’iconico badge è stato disegnato con una tavolozza di colori completamente nuova nel 1947. La combinazione rosso e giallo, in cui tutti i dettagli e gli elementi gialli erano posti su un cerchio rosso solido in una sottile cornice dorata, rimase con il marchio solo per un anno. Il cambiamento più significativo ad eccezione della tavolozza dei colori in questo logo è stata l’assenza del “-” tra “Alfa” e “Romeo”.

1948 – 1950

Alfa Romeo-1948-logo

Nel 1948 l’azienda torna al concetto originale e alla tavolozza dei colori, ma due parti del marchio sono ora posizionate con uno spazio tra loro. Il serpente verde ha una spessa sagoma nera e l’uomo nella sua bocca è colorato di rosso. Anche la croce è delineata, il che aggiunge equilibrio all’immagine.

La scritta bianca attorno a una cornice blu elettrico è stata eseguita con un carattere sans-serif pulito e ordinato.

1950 – 1971

Alfa Romeo-1950-logo

Il serpente diventa più rotondo e più grande e l’uomo assume una silhouette geometrica nel 1950. La parte “Alfa Romeo” del marchio è ora ingrandita e occupa la maggior parte della cornice, mentre “Milano” è scritto in un carattere leggero e delicato.

1971 – 1972

Alfa Romeo-1971-logo

L’iscrizione “Milano” è stata completamente rimossa dal distintivo nel 1971. Il contorno di due segmenti del cerchio e dei suoi elementi principali è stato cambiato da nero a dorato ed è stato bilanciato da un sottile ma distinto contorno dorato dell’emblema.

1972 – 2000

Alfa Romeo-1972-logo

Il logo Alfa Romeo viene nuovamente perfezionato nel 1972. Il blu diventa più scuro e funziona brillantemente in contrasto con la nuova tonalità di giallo, il contorno e l’iscrizione sono eseguiti in. Anche i contorni della croce e della vipera sono ora gialli. come il contorno dell’uomo rosso.

Il wordmark utilizza un sans-serif geometrico semplice e audace, che aggiunge un senso di progresso, stile e professionalità.

2000 – 2015

Alfa Romeo-2000-logo

Alcune sfumature sfumate sono state aggiunte al logo nel 2000 per renderlo più dinamico e vivido. Lo sfondo del segmento a croce è ora azzurro e bianco, mentre la scritta intorno alla cornice blu presenta colori dall’argento all’oro. Il badge ha un aspetto elegante e fresco.

2015 – Oggi

Logo Alfa Romeo

Nel 2015 tutti i dettagli in oro dello stemma vengono sostituiti da quelli in argento. Un altro grande cambiamento è stato apportato al cerchio interno dell’emblema: non è più diviso verticalmente in due parti, ma presentava uno sfondo argento comune in cui il Ross rosso e il serpente verde sono posti a contatto l’uno con l’altro.

Simbolo

La base del simbolismo del logo è l’uso di immagini simboliche associate all’Italia in generale ea Milano in particolare.

Quanto all’immagine della croce rossa su fondo bianco, è la bandiera di Milano. Ci rimanda alla storia medievale, alle prime crociate, all’era dei cavalieri. Inizialmente, il contrasto tra il rosso e il bianco simboleggiava il sacrificio espiatorio di Cristo e la sua duplice natura. Oggi è un simbolo riconoscibile della città di Milano.

Font

Per il logo è stato scelto un carattere di facile lettura color oro. L’oro come simbolo di benessere sottolinea la specificità del gruppo target del marchio: adulti, persone di successo con un reddito superiore alla media. Il carattere ha una forma classica, chiarezza e spessore sufficiente per una facile percezione.

Durante il ventesimo secolo, il carattere è cambiato molte volte. Tuttavia, le modifiche erano più di natura decorativa: il carattere era originariamente progettato come facile da leggere, “sicuro” e “affidabile”.

Colore

La combinazione di colori attira l’attenzione anche nel logo Alfa Romeo. Il colore di base è blu scuro e occupa l’area più ampia. Il simbolismo di questo colore in araldica è significativo: lo sfondo blu scuro (blu) è usato raramente e indica la più alta aristocrazia, sangue reale, nonché un favore speciale della Beata Vergine. A proposito, in origine, il serpente reale nella parte destra del logo non era verde, ma il bambino blu scuro e inghiottibile non era rosso, ma dorato.

Nell’ultima versione del logo, il serpente blu è diventato verde, l’oro è rimasto nei contorni e nel testo e l’immagine del bambino sacrificale è diventata rossa. Inoltre, lo schema dei colori del logo è già interpretato molto liberamente, senza riferimento al simbolismo araldico. Altri fattori, come la composizione e l’equilibrio cromatico tra le due parti del logo, hanno oggi più importanza.