Nike LogoNike Logo PNG

Uno dei maggiori produttori mondiali di attrezzature sportive, scarpe e abbigliamento, Nike impiega oltre 45.000 persone. Il marchio da solo è stato stimato a $ 19 miliardi nel 2015.

Significato e storia

storia del logo Nike

Il logo Nike Swoosh è stato creato da Carolyn Davidson nel 1971. È interessante notare che Phill Knight, il co-fondatore della Nike, che l’aveva incaricata per il progetto, inizialmente non gli piaceva il logo (o almeno così ha detto).

Inoltre, il fatto stesso di aver trovato il designer è stata una semplice coincidenza. All’epoca insegnava in una classe di contabilità alla Portland State University, dove era una studentessa. Un giorno la ragazza era seduta in una sala dell’università a parlare con i suoi amici. Ha detto che non ha abbastanza soldi per prendere la pittura ad olio e Knight ha sentito queste parole. Così, le offrì $ 2 l’ora “per scrivere alcuni segni”.

1964

Nike-1964-logo

Il primo logo della compagnia presentava il suo nome originale “Blue Ribbon Sports”. Il testo è stato posto sotto le lettere intrecciate “BRS”. Sebbene ci sia un problema di leggibilità, le lettere sembrano insolite a causa delle strisce e della forma unica.

1971

Nike-1971-1-logo

Tuttavia, l’iconico swoosh è molto più memorabile e più impressionante del suo predecessore. Il co-fondatore dell’azienda, Phil Knight, l’ha ottenuto totalmente per caso, senza dover pagare molti soldi a un professionista di fama. La designer che ha lavorato allo swoosh, Carolyn Davidson, era solo all’inizio della sua carriera, eppure è riuscita a creare uno dei più grandi loghi di tutti i tempi.

1971

Nike-1971-logo

Un’altra versione più disordinata dello swoosh è stata utilizzata allo stesso tempo. La parola “Nike” scritta in lettere minuscole proprio sullo stemma ha rovinato il suo splendore.

1978

logo Nike

Nel tempo, il team di progettazione della società ha sperimentato il logo Nike aggiungendo o rimuovendo il nome del marchio. A causa del carattere in corsivo, sembrava piuttosto dinamico.

Chi ha creato il logo Nike?

Carolyn Davidson La Nike Swoosh è stata creata nel 1971 da Carolyn Davidson, che studiava design alla Portland State University. Ha ricevuto $ 35 per il lavoro, che oggi equivale a $ 217. Il co-fondatore della Nike Phil Knight, che era un insegnante di contabilità all’università, le offrì di disegnare il logo quando la sentì lamentarsi che non aveva i soldi per comprare le forniture per la pittura ad olio.

Modifiche al simbolo

Sebbene lo Swoosh sia sembrato quasi lo stesso dal 1971, in effetti ci sono stati piccoli cambiamenti nell’emblema. Per gran parte della sua storia, il simbolo includeva il nome dell’azienda. Nei primi sette anni, la parola “Nike” è stata data in un tipo che imitava la scrittura a mano e utilizzava l’immagine di Swoosh come sfondo. L’emblema sfoggiava la stessa tonalità scura di blu che può essere vista su alcune delle versioni moderne. Il logo presentava lettere e simboli negativi sullo sfondo blu scuro.
logo nike swoosh
Nel 1978 il nome dell’azienda fu posto sopra il simbolo. È stato scelto un nuovo tipo, tutte le lettere sono state scritte in maiuscolo. La versione del 1985 sembrava quasi identica, ma per la combinazione di colori: il blu è stato sostituito da una tonalità scura di rosso.
Attualmente, la società preferisce utilizzare lo swoosh da solista, la combinazione di colori più comune è la combinazione di bianco e nero. Inoltre, non è raro che il logo Nike Swoosh appaia accanto allo slogan “Just Do It”. La prima volta che questa versione è stata utilizzata è stata nel 1988.

Quanto è costato l’emblema?

Che ci crediate o no, Carolyn Davidson inizialmente ha ricevuto solo $ 35 per la creazione di uno degli emblemi più riconoscibili del mondo (circa $ 215, se adeguato per l’inflazione nel 2017). Tuttavia, questa somma non sembra così strana prendendo in considerazione le circostanze. All’inizio, Davidson non era in realtà un designer professionista, mentre Phil Knight, che l’aveva incaricata di creare il logo Nike, era solo all’inizio sulla strada del successo.

Eppure, nel tempo, il designer ha ricevuto molto di più. Nel 1983 è stata invitata a un pranzo aziendale, dove Knight le ha regalato un anello di diamanti e una busta con le azioni della Nike. All’epoca avevano un valore di $ 150, ma ora il loro costo ha raggiunto $ 643.000. Carolyn Davidson afferma di non essere milionaria oggi, ma che vive abbastanza comodamente.

Font

Per più di 20 anni dalla sua creazione, il logo Nike includeva il nome dell’azienda. Per la maggior parte del tempo, è stato scritto in Futura Bold, carattere tipografico tutto maiuscolo. Il tipo minimalista sans-serif sembrava semplice ed energico, che andava bene con i valori fondamentali dell’azienda. Fu solo nel 1995 che il marchio denominativo fu rimosso. A quel tempo, era ovvio che la Nike non doveva includere il suo nome nell’emblema per renderlo immediatamente identificabile – era già noto in tutto il mondo.

Colore

La tonalità scura del rosso aggiunta al logo nel 1985 è ancora visibile a volte, insieme ad altri colori. Tuttavia, in generale, la versione in bianco e nero è lo standard ufficiale.

Logo Nike SB

Il marchio Nike Skateboarding comprende scarpe, abbigliamento e attrezzatura per lo skateboard. Il logo sembra quasi identico a quello normale, ad eccezione delle lettere “SB” sotto lo swoosh.

Logo Nike AIR

Per il logo Nike AIR, l’emblema Nike standard è completato dalla parola “AIR” scritta in un tipo tutto più sottile e più chiaro.