Canon logo

Canon logo PNG

Canon è un produttore giapponese di prodotti high-tech, che includono fotocamere, stampanti, fotocopiatrici, ecc. L’azienda è apparsa nel 1937 e ora ha sede a Ota, Tokyo.

Significato e storia

storia del logo Canon

L’identità visiva di un marchio famoso oggi si basa sulla versione precedente del logo, introdotta da Canon nel 1935, ed era il terzo emblema dell’azienda, fondata con il nome Kwanon.

1934 – 1937

Il primissimo logo per l’azienda giapponese fu introdotto nel 1934 e presentava un distintivo circolare con un’immagine del dio buddista al centro e due iscrizioni incastonate attorno ad esso: la “Camera” in tutte le maiuscole, arcuata sopra l’emblema ed eseguita in grassetto stilizzato carattere tipografico che ricorda i geroglifici giapponesi e il nome del marchio, “Kwanon”, scritto sotto la cornice circolare con le linee delle lettere disegnate e le fiamme.

1934 – 1945

Più tardi, nello stesso anno, è stata creata la seconda versione del logo. Questo era un emblema più tradizionale con un logotipo scritto in caratteri, dove la coda dell’ultima lettera “N” era allungata e curva verso l’alto ea sinistra. Sopra la prima “K” stilizzata c’era una linea curva liscia arcuata verso l’alto. Il logo è stato eseguito in una tavolozza di colori monocromatica.

1935 – 1953

Con il cambio del nome dell’azienda in Canon nel 1935, fu progettato il nuovo logo. Un’iscrizione leggera in un carattere tipografico riconoscibile personalizzato è stata scritta in un caso del titolo con le sue lettere in linee sottili con forme moderne. La tavolozza monocromatica rendeva il logotipo elegante e sicuro e i suoi ampi contorni e una lettera “A” stravagante, inclinata a sinistra, rendevano l’intera immagine minimalista notevole ed esclusiva.

1953 – 1956

Le linee del logotipo furono ispessite e perfezionate nel 1953, quando la prima lettera della targhetta, “C”, ottenne la sua parte superiore allungata e affilata, il che aggiungeva forza all’identità visiva del marchio. I contorni di entrambe le “N” sono stati ridotti e hanno dato più spazio per l’unica “A”. La tavolozza dei colori del logo era ancora in bianco e nero.

1956 – Oggi

 

Canon logo

L’emblema Canon che tutti conosciamo oggi è stato adottato dal marchio a metà degli anni ’50 e da allora è rimasto invariato. Il logotipo audace e chic è disponibile in due varianti di colore, con rosso e bianco come opzione principale e monocromatica come secondaria.

Il logo Canon è basato sulle due versioni precedenti ma eseguito con linee più audaci, il che rende l’intera immagine più stabile e potente. Le code di tutte le lettere sono allungate e affilate, indicanti movimento e progresso, e la lettera “O” ha il suo spazio bianco interno leggermente inclinato a sinistra, facendo un parallelo con la barra verticale della “A”, bilanciandola e creando uno stato d’animo artistico e cool.

Quando è stato introdotto il simbolo attuale?

Dal punto di vista della forma, il logo Canon è rimasto lo stesso dal 1955. Inoltre, la versione del 1955 non era altro che una variante modificata del wordmark creato nel 1935 da un grafico specializzato in pubblicità. Il glifo più caratteristico era la “C” con l’estremità superiore curva verso l’interno e un elemento appuntito all’estremità.

Forma

L’attuale logo Canon è solo il nome dell’azienda. Il designer ha scelto il colore rosso. Questo è solo un altro esempio dell’efficacia dell’approccio tipografico nel design del logo.

Colori

Il colore rosso simboleggia responsabilità, laboriosità, determinazione, energia e determinazione.

Font

Il logo è scritto nella sua firma tipografica. L’esclusivo font del logo è stato introdotto da un grafico – Gio Fuga.