Apple logoApple logo PNG

Apple è uno dei principali produttori mondiali di elettronica di consumo, i cui prodotti includono smartphone e computer, oltre a software e strutture per servizi online.

Chi ha progettato il logo Apple?

L’attuale logo Apple è stato sviluppato da Rob Janoff, un grafico noto principalmente per i loghi e le identità aziendali. L’autore del concetto era Steve Jobs. A proposito, il logo Apple originale è stato creato da Steve Jobs e Ronald Wayne.

Significato e storia

storia del logo Apple

L’iconico logo Apple è stato introdotto appena un anno dopo la fondazione dell’azienda e da allora non è cambiato affatto. È uno degli esempi di branding brillante nella storia del marketing contemporaneo, il che dimostra che non tutto deve seguire le tendenze, ma ci sono i loghi che le definiscono.

1976 – 1977

 

Apple logo

Anche se anche un’azienda come Apple ha iniziato con la versione di prova del logo, che è stata collocata sul loro primo computer. Era un distintivo classico ed elegante circondato da un nastro liscio, dove era collocata la scritta “Apple Computer Co”. L’iscrizione è stata eseguita in un carattere serif in grassetto, che ha reso le sue lettere maiuscole solide ma sofisticate. Il distintivo stesso raffigurava un’immagine molto dettagliata di Isaak Newton seduto sotto il melo con un libro in mano.

1977 – 1998

Apple logo 1977

L’iconico logo della Mela morsicata è stato disegnato da Rob Janoff nel 1977. Era un’immagine pulita e perfettamente bilanciata, con un motivo arcobaleno orizzontale. La rappresentazione della conoscenza, della diversità, della creatività e dell’ispirazione, questo logo è rimasto intatto fino ad ora ed è davvero una delle identità visive più riconoscibili nella storia. La tavolozza dei colori dell’icona Apple è rimasta arcobaleno fino al 1998.

1998 – Oggi

Apple logo

Il logo Apple è stato rinnovato nel 1998, ed è allora che la versione arcobaleno è stata sostituita dalla sua gemella monocromatica. La mela morsicata nera è stata utilizzata dal marchio per diversi anni ma è diventata ufficiale solo dopo l’uscita di iMac. Oggi l’icona nera su sfondo bianco è simbolo di stile e tecnologia, sinonimo di qualità ed eccellenza.

Simbolo

In seguito, Jobs confessò di aver seguito una dieta fruttariana e di aver visitato un allevamento di mele, e fu allora che gli venne l’idea. Rob Janoff, un grafico, ha suggerito un’immagine di una mela con un “morso”, in modo che non venisse confusa con altri frutti.

Significato del logo

C’è anche molto di più sul “morso” della mela che non la semplice distinzione da una ciliegia o da qualsiasi altro frutto. In effetti, l’idea risale al tempo di Adamo ed Eva, che mordevano la mela della conoscenza. Pertanto, l’immagine suggerisce la sete umana di conoscenza e l’utilizzo dei prodotti Apple aiuterebbe le persone a ottenere conoscenza e placarla. Inoltre, il “morso” simbolicamente giochi di parole con “byte”, l’unità di dati digitali.

Chi ha “morso” l’emblema?

Quando Rob Jan incontrò Steve Jobs per la prima volta nel 1977, l’azienda Apple aveva meno di un anno. Il processo di creazione dell’emblema Apple ha richiesto solo un paio di settimane. Mentre lavorava al logo, Rob Jan, secondo la sua stessa confessione, ha tagliato molte mele a metà e le ha usate come modelli per rendere l’immagine realistica.

Forma e colori

Dopo aver chiuso il logo “arcobaleno” nel 1998, Steve ha deciso di utilizzare un’immagine monocromatica di mela. La forma del logo è rimasta invariata. Il motivo era che il logo multicolore non andava bene con il case in metallo dei nuovi computer Mac. Oggi il logo è disponibile in diversi colori a seconda dello sfondo.

Va notato che nel mezzo c’erano alcune trasformazioni di colore. Nel 1999 è stata introdotta una versione del logo a tema Aqua ed è stata utilizzata fino al 2003. Nel 2007 il team di designer ha ideato un logo a tema di vetro, che è stato utilizzato fino al 2013.