Il logo del produttore tedesco Karcher è un esempio di notevole coerenza e lealtà nei confronti del patrimonio visivo di un’azienda. Per più di 80 anni della sua storia, c’è stato solo un aggiornamento (relativamente minore).

Significato e storia

La società fondata nel 1935 era inizialmente specializzata nello sviluppo di elementi riscaldanti sommergibili industriali. Il nome del marchio deriva dal cognome del suo fondatore, l’inventore Alfred Kärcher (1901-1959). Nel corso degli anni, la gamma si è ampliata e ora include una varietà di idropulitrici, attrezzature per la cura del pavimento, attrezzature per la pulizia delle parti, aspirapolvere per finestre e altro ancora. In alcuni paesi, i prodotti sono diventati così popolari che la parola “Karcher” viene utilizzata per indicare qualsiasi sistema di pulizia che utilizza acqua ad alta pressione.

Vecchio simbolo

Il logo originale Karcher riportava il nome del marchio in maiuscole con una sottolineatura gialla. Sulla sinistra c’era un piccolo emblema nero. I punti che avrebbero dovuto essere posizionati sopra la “a” erano posizionati ai lati della lettera.

L’emblema del 2015

Il logo è stato reso più pulito e meglio leggibile rimuovendo l’emblema e aggiornando le lettere.

Colori

Il giallo e il bianco fanno sempre parte del logo Kärcher, mentre il nome nero del marchio era grigio scuro prima del 2015.