Mentre il logo del marchio svizzero di orologi di fascia alta Breitling è stato modificato più di una volta nel corso dei suoi oltre 130 anni di storia, molte versioni hanno condiviso un motivo comune: l’aviazione.

Significato e storia

Il marchio è stato fondato a Saint-Imier, nel Giura bernese, nel 1884. Difficilmente è possibile rintracciare ogni versione del logo che l’azienda ha usato per i suoi prodotti da allora. Non solo la parte pittorica dell’emblema è stata soggetta a drastici cambiamenti, ma anche il carattere tipografico e la combinazione di colori.
Mentre una versione precedente del logo Breitling presentava un’elegante sceneggiatura in loop, è stata successivamente sostituita da un tipo più semplice e meglio leggibile. Tuttavia, rispettando la sua eredità, la compagnia ha conservato il carattere distintivo “B” nel suo emblema. Ora, è posizionato sopra il simbolo dell’ancora visto nella parte superiore del logo. L’ancoraggio è posizionato tra due ali spiegate.

Font

Il carattere chiamato Copperplate Gothic 32 AB sembra abbastanza vicino a quello usato per il logo Breitling. Il tipo glyph serif è stato sviluppato da Frederic W. Goudy e pubblicato da Adobe. La sua caratteristica distintiva è la dimensione dei serbi: sono così piccoli che difficilmente possono essere visti a dimensioni inferiori. Questo elemento sottolinea l’attenzione che il marchio presta a ogni singolo dettaglio dell’orologio, anche se è il più piccolo possibile.

Colori

Mentre il logo dell’orologio Breitling può essere visto spesso in bianco e nero, la tavolozza della firma è in realtà nera su uno sfondo dorato. Altri colori che sono stati usati per l’emblema sono oro e argento.