Premier League logo

Premier League logo PNG

L’iconografia del leone era presente nel logo della Premier League sin dalla sua creazione nel 1992. Tuttavia, non era lo stesso leone della versione attuale. L’animale presente nell’emblema attuale sembra più 3D.

Significato e storia

storia del logo Premier League

L’identità visiva della Premier League ha avuto due importanti riprogettazioni durante l’esistenza della lega e tutti gli emblemi presentavano stili e stati d’animo diversi ma sono stati costruiti attorno a un simbolo: un leone, l’animale, che rappresenta potere, coraggio e forza.

1992 – 2007

Il logo, creato per la Premier League nel 1992, vantava un leone araldico blu con un pallone rosso e bianco sotto la zampa, posto su uno striscione verde rinforzato orizzontalmente a doppio contorno verde e bianco. Il leone blu ha una corona rossa con quattro punte e quattro punti sopra di loro sulla testa, e il marchio verbale bianco in tutte le maiuscole era scritto su sfondo verde, che rappresentava il campo.

2007 – 2016

Nel 2007 il logo è stato ridisegnato, mantenendo come tema principale il leone blu con un pallone rosso e bianco. Tutte le linee ei contorni del distintivo erano completamente cambiati, e ora l’animale girò la testa per affrontare tutti quelli che lo guardavano. La corona divenne più modesta e geometrica, eseguita nella stessa tavolozza blu e bianca del leone. Il wordmark era ora posizionato direttamente sotto la parte grafica del logo, senza alcuna cornice, e presentava il colore blu delle lettere maiuscole, eseguito in un carattere moderno ed elegante con tagli diagonali delle lettere e code leggermente appuntite.

2016 – Oggi

Premier League logo

L’attuale design del logo della Premier League è stato introdotto nel 2016 ed è una versione ridotta e semplificata del badge precedente. Lo stemma, eseguito in porpora e bianco, vanta una testa stilizzata del leone in corona, posta a sinistra del wordmark, disposta su due livelli. L’iscrizione in un caso del titolo è eseguita in un carattere sans-serif arrotondato con forme tradizionali leggermente estese e tagli diritti delle linee delle lettere. Sebbene questo sia il primo logo senza un pallone bianco e rosso su di esso, mantiene ancora lo stile e l’atmosfera originali, mostrando il forte legame con le radici.

Font

Il carattere tipografico potrebbe essere un po ‘più unico, ma in ogni caso sembra semplice e moderno.

Colore

La combinazione di colori viola scuro e bianco è uno standard, tuttavia una versione con contorno rosso invertito può essere utilizzata per sfondi più scuri.