Paralympic Games LogoParalympic Games Logo PNG

Paralimpiadi è il nome di un evento sportivo, in cui sportivi internazionali con disabilità si sfidano per le medaglie più prestigiose al mondo. I primi Giochi Paralimpici si sono svolti nel 1948 e ora l’evento si tiene nello stesso anno e luogo dei Giochi Olimpici, diventando sempre più popolare.

Significato e storia

storia Paralympic Games Logo
Il primo logo ufficiale per le Paralimpiadi è stato creato nel 1988, per l’evento di Seoul. Era praticamente basato sul distintivo iconico dei Giochi Olimpici, anche se ha acquisito la sua personalità unica nel corso degli anni e oggi può essere visto come un emblema brillantemente elegante e individuale, che riflette i valori dei Giochi Paralimpici e la sua diversità.

1988 — 1994
Paralympic Games Logo 1988

Lo stemma, disegnato per le Paralimpiadi nel 1988, vantava una struttura multicolor brillante, composta da cinque “petali”, che sembravano più delle gocce disposte orizzontalmente con il lato sottile ricurvo verso l’alto. Ciascuno dei petali aveva il suo colore, proprio come nel logo ufficiale delle Olimpiadi – blu, nero, rosso, giallo e verde – e il logo era impostato su due livelli, con tre elementi sopra e due sotto.

1994 — 2004
Paralympic Games Logo 1994

Con la riprogettazione del 1994, il numero di petali sul logo Paralympic Gales è stato rifiutato a tre, e ora la composizione aveva il seguente aspetto: un petalo verde posto sopra quelli rossi e blu, su uno sfondo bianco. La scelta dei colori rosso, verde e blu è stata spiegata dal fatto che sono le tonalità più comunemente usate nelle bandiere nazionali. Questo emblema laconico ma amichevole e liscio è rimasto con le Paralimpiadi per dieci anni.

2004 — 2019
Paralympic Games Logo 2004

Nel 2004 il logo per l’evento sportivo mondiale è stato nuovamente ridisegnato, mantenendo la tavolozza dei colori della versione precedente, ma scurisce le tonalità di verde, rosso e blu, rendendole più stabili e sicure. La nuova immagine era composta anche da tre elementi, anche se questa volta non erano petali, linee arcuate, che sembravano orbite o swoosh. Le tre linee sono state disegnate come se circondassero una sfera invisibile nel mezzo. Il nuovo logo è diventato un simbolo di movimento e dinamica, rappresentando perfettamente lo scopo e lo spirito dei giochi.

Lo stemma poteva essere utilizzato sia in versione a colori che monocromatica, e per il Comitato Paralimpico Internazionale, era accompagnato da un marchio denominativo a tre livelli, posto sotto di esso o da una sigla “IPC” in maiuscolo nero, posta nella parte superiore destra del distintivo.

2019 — Oggi
Paralympic Games Logo

Nel 2019 sono state apportate alcune piccole modifiche all’iconico logo delle Paralimpiadi. I colori degli elementi sono stati ravvivati ​​e gli swoosh sono stati posizionati con più spazio tra loro, creando un senso di leggerezza e libertà. La rinnovata tavolozza dei colori ha reso il badge più accogliente e gentile, mantenendo la luminosità e la memorabilità della versione precedente.

Carattere e colore

L’emblema delle Paralimpiadi viene solitamente utilizzato senza alcuna scritta o con una semplice iscrizione nera sans-serif, che indica un luogo e una data dell’evento successivo. I caratteri, che vengono utilizzati principalmente con il badge, sono molto tradizionali e puliti, proprio come il carattere tipografico del Comitato Paralimpico Internazionale, simile a FF Megano Pro Black.

La tavolozza dei colori rosso, blu e verde è stata utilizzata da The Games dal 1994, rappresentando i colori più popolari nelle bandiere nazionali dei partecipanti alle Paralimpiadi. Sebbene questa combinazione abbia anche molti significati collaterali: il rosso è il colore della passione e della forza, il blu rappresenta protezione e affidabilità e il verde simboleggia il successo, la crescita e il progresso.