Minnesota Twins LogoMinnesota Twins Logo PNG

La squadra di baseball professionale di Minneapolis, i Minnesota Twins, ha due loghi. Oltre al normale logo della squadra, c’è anche un’insegna sul berretto.

Significato e storia

storia Minnesota Twins Logo


Sebbene il nome Minnesota Twins sia stato adottato dal club di baseball nel 1961 e da quel momento siano stati progettati solo cinque loghi, la storia del club risale al 1901, quando si trovava a Washington e si chiamava Washington Senators. E questo fa arrivare quasi a venti il ​​numero dei restyling dell’identità visiva dei Minnesota Twins.

1901
Minnesota Twins Logo 1901

Fondati nel 1901, i Washington Senators hanno adottato un semplice marchio denominativo ad arco nella tavolozza dei colori blu e bianco come primo logo ufficiale. Era un’iscrizione sans-serif leggermente ristretta con linee irregolari ma audaci delle lettere. Questa versione iniziale rimase con il club solo per pochi mesi.

1902
Minnesota Twins Logo 1902

La riprogettazione del 1902 ha portato un emblema laconico e rigoroso per i Washington Senators: una “W” chiara e solida in blu intenso con i suoi contorni dritti e ordinati.

1903
Minnesota Twins Logo 1903

La “W” è stata ridisegnata in modo liscio e fantasioso con i suoi bordi ispessiti nel 1903. La lettera è diventata ornata ed elegante, portando uno stile art-deco all’identità visiva del club.

1904
Minnesota Twins Logo 1904

Il marchio ad arco “Washington” è tornato nel 1904 con i suoi contorni rafforzati e puliti. Le forme delle lettere erano raffinate e ora sembravano più equilibrate e solide rispetto alla versione del 1901.

1905
Minnesota Twins Logo 1905

Il club cambiò il suo nome in Washington Nationals nel 1905 e introdusse un nuovo logo: una rigorosa “W” con grazie nella stessa tavolozza di colori blu scuro e bianco, sinonimo di sicurezza, affidabilità e professionalità. I massicci serif quadrati della lettera hanno aggiunto potenza e solidità al logo, rappresentando al meglio il club.

1906
Minnesota Twins Logo 1906

La “W” liscia e decorata in stile gotico divenne il logo principale del club nel 1906. Le linee spesse dell’emblema erano leggermente irregolari, anche se sembrava ancora elegante e riconoscibile.

1907 — 1911
Minnesota Twins Logo 1907

La “W” del 1907 era disegnata a mano e aveva le estremità delle sue linee biforcute e arrotondate. Era un’icona liscia, che sembrava delicata ed elegante sulle uniformi dei Washington Nationals.

1912 — 1927
Minnesota Twins Logo 1912

Nel 1912 il club inizia a utilizzare una “W” sans-serif pulita ed elegante in blu reale per il suo logo principale. La semplicità e il minimalismo delle linee della lettera hanno reso l’identità del club forte e moderna, evocando un senso di competenza e autorità.

1928
Minnesota Twins Logo 1928

La riprogettazione del 1928 ha portato una nuova tavolozza di colori all’identità visiva del club: la “W” è stata ora eseguita in rosso vivo e delineata in blu. Per quanto riguarda lo stile delle lettere, il suo carattere tipografico è stato cambiato in un serif massiccio e audace, che ha aggiunto sicurezza e potenza al nuovo logo luminoso.

1929 — 1935
Minnesota Twins Logo 1929

Nel 1929 il club torna al suo logo blu laconico del 1912 ma rende le linee della “W” un po’ più sottili, che trasformano il semplice distintivo in qualcosa di veramente elegante e sofisticato.

1936 — 1947
Minnesota Twins Logo 1936

Lo stemma, creato per il club nel 1936, era qualcosa di completamente diverso. Era l’immagine di una palla posta sopra una mazza da baseball orientata in diagonale. Entrambi gli elementi sono stati disegnati con sottili linee nere e rosse con molto colore bianco su di essi. La parte superiore della palla è stata ripresa da un’immagine del Campidoglio in bianco e nero con un berretto da baseball nero sulla vetta. Il marchio “Washington Nationals” è stato posizionato sotto l’emblema e impostato su due livelli, con quello superiore in nero e quello inferiore in rosso. Entrambe le righe di testo sono state eseguite con un carattere Sanz-serif solido e moderno con contorni delle lettere un po’ estesi.

1948 — 1954
Minnesota Twins Logo 1948

Nel 1948 il logo fu nuovamente ridisegnato e ora il Campidoglio ne divenne la parte principale. La sua immagine in bianco e nero è stata posta su uno sfondo blu con la linea superiore arcuata dal centro. La lettera audace e luminosa “W” in giallo e nero è stata posizionata sopra lo stemma e ha aggiunto un senso di energia e dinamica, mostrando l’umore e il carattere del club.

1955 — 1958
Minnesota Twins Logo 1955

Nel 1955 il club tornò al suo nome originale, Washington Senators, ma mantenne il logo disegnato nel 1948 per altri tre anni, poiché l’unica scritta sul badge era una “W” gialla, adatta sia ai senatori che ai nazionali.

1959 — 1960
Minnesota Twins Logo 1959

L’ultimo logo è stato disegnato per i Washington Senators nel 1959 e presentava una brillante e moderna caricatura di un uomo eseguito in bianco e nero, posta su un badge circolare, dove la parte interna era colorata di rosso e il contorno presentava un’ampia cornice bianca e sottile nera .

1961 — 1969
Minnesota Twins Logo 1961

Il club si trasferisce in Minnesota nel 1961 e nello stesso anno compare il nuovo nome con il nuovo logo. Era un distintivo colorato e dettagliato con due giocatori di baseball che si stringevano la mano. Gli uomini figurati disegnati in bianco e

d rosso sono stati posti su uno sfondo blu profondo con una palla ingrandita nel mezzo. Il marchio rosso “Minnesota Twins” e un distinto contorno giallo del badge lo completavano e lo rendevano più luminoso.

1970 — 1975
Minnesota Twins Logo 1970

La forma del logo è stata ridisegnata ripetendo i contorni dello stato del Minnesota nel 1970. Il fiume tra i due giocatori era ora più visibile e la tavolozza dei colori più deliziosa con il passaggio dal blu intenso al celeste. La scritta rossa è stata rimossa dallo stemma e il baseball ha affinato e rinforzato le sue linee e i suoi bordi.

1976 — 1986
Minnesota Twins Logo 1976

Il blu della tavolozza ufficiale del club è diventato un po’ più scuro e nel 1976 è stato aggiunto il grassetto rosso del lotto al logo. Era un “Win! Gemelli!” Iscrizione in un carattere stilizzato sans-serif con le sue lettere spesse rosse delineate in bianco e i punti sopra entrambe le “I” sostituiti da stelle a cinque punte.

1987 — 2009
Minnesota Twins Logo 1987

La riprogettazione del 1987 ha portato un distintivo moderno e di fantasia all’identità visiva dei Minnesota Twins. Era una palla da baseball bianca con un sottile contorno nero con Ted acceso, con una scritta in grassetto “Twins” in rosso e blu sopra e una “Minnesota” sottolineata in maiuscolo blu posta nella parte superiore.

Il club ha anche disegnato il suo logo secondario nello stesso anno: una “M” rossa di fantasia sottolineata da un tratto acuto e arcuato e posizionata su uno sfondo blu calmo ma scuro. Sia la lettera che la sottolineatura erano delineate in bianco e sembravano solide e distinte.

2009 — Oggi
Minnesota Twins Logo

Il logo, introdotto dal club nel 2009 è completamente basato sulla versione precedente, anche se ora il baseball è racchiuso in una spessa cornice circolare blu con scritte attorno al suo perimetro. L’iscrizione bianca “Minnesota Baseball Club” è eseguita in un elegante carattere serif con ampie lettere moderne ed elementi taglienti sui loro serif. I “Twins” con un tratto di sottolineatura si sono ispessiti i contorni, diventando una versione più luminosa e più potente di se stessi.

Simbolo del cappuccio

L’insegna del cappuccio sfoggia lettere intrecciate “T” (bianco) e “C” (rosso scarlatto con un contorno dorato). Le lettere appaiono sullo sfondo blu navy.

Font

Il logo attuale presenta due caratteri: un bellissimo script per la parola “Twins” e un semplice carattere serif per la scritta “Minnesota Baseball Club”.

Colore

La tavolozza è composta da tre colori: blu navy, rosso scarlatto e bianco. Oltre ai tre colori presenti nel logo, la tavolozza ufficiale della squadra include anche una tonalità di giallo chiamata Minnesota Kasota gold.

I colori dei gemelli Minnesota

GEMELLI MARINA
COLORE ESAGONALE: #002B5C;
RGB: (0,43,92)
HSB: (213,81,25)
CMYK: (99,85,45,50)
PANTONE: PMS 289 Do

ROSSO SCARLATTO
COLORE ESAGONALE: # D31145;
RGB: (211,17,69)
HSB: (347,93,72)
CMYK: (18,100,88,9)
PANTONE: PMS 200 Do

KASOTA GOLD
COLORE ESAGONALE: # B9975B;
RGB: (185,151,91)
HSB: (38,50,72)
CMYK: (27,38,74,3)
PANTONE: PMS 465 Do