Il logo Kelloggs ha subito occasionali piccoli cambiamenti, ma è rimasto sostanzialmente coerente in termini di colore e design generale.

Significato e storia

Inizialmente, William Keith Kellogg firmò personalmente ogni pacchetto. Nel corso del tempo, la società ha sviluppato un logo simile alla sua firma. Fu usato per la prima volta nel 1907 e presentava una scritta rossa sullo sfondo bianco. Fu standardizzato alla fine degli anni ’10. Le insegne furono leggermente modificate negli anni ’70.

Autori del simbolo

La persona che ha sviluppato il logotipo attuale era Ferris Crane, mentre il suo art director era un noto creatore di caratteri tipografici Andrew Y. Ames.

Emblema

L’attuale emblema, che è stato sviluppato da Interbrand nel 2014, può sembrare quasi identico al precedente, ad eccezione della tonalità di rosso. Tuttavia, c’è stato molto di più di un semplice cambiamento nella tavolozza dei colori. Se sovrapponi le due versioni, noterai che la forma delle lettere è diversa. L’unico personaggio che è rimasto quasi lo stesso è “K”, mentre tutte le altre lettere sono diventate un po ‘più piccole.

Font

Il carattere tipografico presente nel logo di Kelloggs è vicino, ma non identico al carattere Lavanderia. Inoltre, la società utilizza un font personalizzato chiamato Sans di Kellogg.

Colore

Il logo è stato costruito attorno alla combinazione di colori rosso e bianco dal 1907, ma non è sempre stata la stessa tonalità di rosso.