Eastern Collegiate Football Conference logoEastern Collegiate Football Conference logo PNG

Mentre il vecchio logo della Eastern Collegiate Football Conference sembrava più colorato, quello attuale sembra essere più dinamico e sportivo.

L’emblema attualmente utilizzato è stato adottato nel 2016. Presenta la scritta “ECFC” in blu scuro con finiture bianche e argento. Le lettere sono in corsivo, il che aggiunge un po’ di movimento. Il modo in cui il pallone è posizionato sullo sfondo ha lo stesso scopo: il pallone sembra appena atterrato.

Significato e storia

storia Eastern Collegiate Football Conference logo

2009 – 2015

 Eastern Collegiate Football Conference logo 2009
Il primo badge per la Eastern Collegiate Football Conference è stato introdotto nel 2009 e presentava una composizione calma e semplice, formata da un emblema grafico con un monogramma e uno striscione rettangolare allungato orizzontalmente con l’intera iscrizione sotto. La parte superiore del logo conteneva un pallone da rugby dal marrone chiaro al beige, che era posizionato orizzontalmente e delineato in nero sottile. Il monogramma marrone scuro “ECFC” è stato scritto al centro della palla in un grassetto Sans-serif con le sue enormi lettere maiuscole delineate in bianco e nero. Per quanto riguarda la parte inferiore del logo, è stata eseguita in una tavolozza di colori grigio argento e bianco e aveva le lettere maiuscole scritte in un carattere Sans-serif semplice ma audace.

2016 – Oggi

Eastern Collegiate Football Conference logo
La riprogettazione del 2016 ha creato un logo completamente nuovo ed elegante per la conferenza. Era disegnato in un blu lucente; tavolozza di colori bianco e grigio, con il monogramma ingrandito e in corsivo come elemento principale. L’abbreviazione è stata eseguita in un carattere personalizzato e nitido ed è stata delineata in bianco e grigio. C’era anche un elemento grafico sul nuovo badge: un pallone da rugby posizionato in diagonale, che era posizionato all’inizio del marchio, leggermente dietro la prima lettera. L’iscrizione completa sottolineava la parte principale delle insegne, scritte in maiuscolo grigio chiaro di un tradizionale carattere sans-serif.