The Prodigy logo PNG

The Prodigy è un gruppo di musica elettronica britannico che suona nel genere della musica elettronica. La band è stata tra i pionieri del big beat in musica. È stata fondata nel 1990 da Liam Howlett, che era anche l’autore delle canzoni che componevano il loro primo mini-album pubblicato nel 1991. Molto presto i musicisti divennero popolari in patria e poi all’estero, prima in Italia e in altri paesi. Ormai, il gruppo ha venduto oltre 25 milioni di copie dei suoi album.

Il logo, il suo significato e la sua storia

Durante i tre decenni della sua storia, la band ha cambiato diversi loghi. Il primo esisteva solo dal 1990 al 1991. Il logo era futuristico, con due palme rivolte verso l’alto su uno sfondo quadrato con linee ondulate in bianco e nero che assomigliavano a vibrazioni sonore. Sotto l’emblema c’era il nome “Prodigy” scritto in maiuscolo composto da punti bianchi sullo sfondo dei singoli quadrati neri. Un logo simile fu usato come adesivo nel catalogo della band fino al 1966. Era un cerchio con anelli rotondi bianchi e neri all’interno con una sagoma riconoscibile una lettera maiuscola “P” al centro e il marchio “The Prodigy” scritto nel anello bianco estremo.

logo the prodigy

In tutti i loghi dei tre decenni di vita della band come elemento obbligatorio era presente il nome della band. La storia dietro il nome “Prodigy” è abbastanza semplice. Il gruppo fu chiamato dal suo fondatore Liam Howlett, che lo prese dal marchio di una tastiera “Moog Prodigy”, che era stato il primo strumento acquisito da Howlett non molto tempo prima di mettere insieme la band.
Dal 1995 al 2000 l’emblema della band presentava l’immagine di una formica. In alcuni anni appariva in un cerchio separato accanto al nome del gruppo, in un’ellisse o nel contatore della lettera “O” che era estesa a un’ellisse per adattarsi alla lunga figura della formica. I musicisti del Prodigio che spiegavano il significato dell’emblema solevano dire che la formica rappresentava la loro idea di se stessi, cioè “piccola e potente”. Uno potrebbe non notarli quando sono in silenzio, ma poi la band arriva con una forte anteprima di una nuova canzone.
A partire dal 2004 il logo Prodigy utilizza solo il nome della band senza emblemi speciali. Dal 2009, la grafica delle lettere del marchio denominativo non è cambiata. Gli steli delle lettere presentano una caratteristica frattura a metà della loro altezza. L’ultima versione, introdotta nel 2017, ha lettere bianche con bordi neri su sfondo rosa.