BTS logo PNG

La boy band sudcoreana BTS ha un approccio interessante al marchio. Nel 2017, hanno aggiunto un’altra interpretazione del loro nome e un nuovo logo con un significato simbolico più profondo.

Cosa significa il nome BTS?
Il nome della popolare band di ragazzi coreani, BTS, originariamente sta per Bangtan Sonyeondan, che può essere tradotto in inglese come “Bulletproof Boy Scouts”, e secondo i membri della band, “Significa deviare stereotipi, critiche e aspettative come proiettili ”, poiché la parola “Bangtan” significa letteralmente “antiproiettile”.

Significato e storia

storia del logo BTS

Big Hit Entertainment ha iniziato a selezionare i futuri membri della band nel 2010, ma la band ha debuttato solo nel 2013. Tuttavia, ha pubblicato le copertine delle sue canzoni su YouTube e SoundCloud nei 6 mesi prima della data di debutto.

Il primo album chiamato 2 Cool 4 Skool ha venduto più di 105.000 copie, ma nessuna delle sue canzoni ha ottenuto lo status di un grande successo. Il vero successo commerciale è arrivato alla band nel 2015, quando il loro singolo “For You” è arrivato in cima alla classifica giornaliera di Oricon. Non pochi critici sottolineano che parte del successo dei Bangtan Boys può essere in parte spiegato dal fatto che co-scrivono e producono molti dei loro singoli.

Nel 2018 il microblog su Twitter della band di ragazzi coreani ha guadagnato 12 milioni, il che ha reso il loro account il più popolare al mondo. Tra gli abbonati ai BTS non ci sono solo giovani fan ma anche celebrità mondiali e persino star di Hollywood.

La popolarità della band di ragazzi coreani ha procurato loro un invito a partecipare a un incontro delle Nazioni Unite in cui i BTS hanno tenuto un discorso sulla necessità di fermare la violenza. L’unico membro della band di lingua inglese ha fatto una grande impressione sul pubblico con il discorso sulla sua esperienza personale. Più tardi, tutti i membri della band sono apparsi sulla copertina del Time e il presidente della Corea li ha menzionati nel suo discorso annuale.

Nel febbraio 2019, i BTS hanno partecipato ai Grammy Music Awards, diventando la prima band coreana nella storia dell’evento.

I BTS sono l’esempio più chiaro dell’incredibile popolarità della cultura k-pop nel mondo.

2013 – 2016

bts-2013-logo

Il design originale era piuttosto disordinato. Si poteva vedere un giubbotto antiproiettile con molti dettagli utili e la scritta “BTS” sul petto. C’era anche un fulmine su ogni lato.

Quello era un emblema molto colto, raffigurante direttamente il nome “Bulletproof” della band, che rimase con i BTS per quasi tre anni. Nonostante la sua complicità, il badge non sembrava troppo pesante o opprimente, grazie all’esecuzione monocromatica e ai raggi nitidi attorno al perimetro.

2016

bts-2016-logo

L’emblema, che sembrava completamente diverso dal suo predecessore, presentava quattro cerchi, ciascuno con un motivo diverso. La parola “Ali” in nero può essere vista sotto.

I quattro cerchi sembrano anche quattro punti elenco o segni di proiettile, e i diversi modelli di ciascun cerchio mostrano la diversità della musica e degli stili rappresentati dalla band. Era un distintivo molto audace e progressivo, che si abbinava perfettamente sia al nome della band che alla loro musica.

2017

bts-2017-logo

I quattro cerchi con motivi sono stati sostituiti da quattro ellissi vuote con finiture blu. Un lato di ciascuna ellisse si sovrapponeva alle altre ellissi.

I quattro cerchi con motivi sono stati sostituiti da quattro ellissi vuote con finiture blu. Un lato di ciascuna ellisse si sovrapponeva alle altre ellissi.

2017 – oggi

logo bts

Nell’estate del 2017, la band ha svelato un nuovo logotipo e, cosa davvero insolita e rivoluzionaria, una nuova interpretazione del nome esistente. Ora, BTS dovrebbe significare “Oltre la scena”. Secondo la spiegazione ufficiale, il nuovo nome era un cenno al loro fedele A.R.M.Y. membri. La missione del logo era “proteggere i giovani dai pregiudizi” e incoraggiare i giovani a perseguire i propri sogni invece di abituarsi alla realtà che trovano scoraggiante.

Nel linguaggio delle immagini, il logo BTS significa ARMY che incontra i BTS alle porte. O, come ha affermato il Twitter ufficiale dei BTS, “noi e l’esercito diventiamo uno insieme”. Il logo si compone in realtà di due parti: “The ARMY” (due trapezi che simboleggiano le porte semiaperte all’esterno) e “BTS” (due trapezi che rappresentano le porte semiaperte all’interno). La metà dell’ESERCITO è posizionata sopra la metà dei BTS per formare un unico logotipo, che sembra anche parti di una porta. La scritta invertita “ARMY” è posta nella parte superiore del logo, mentre la scritta “BTS” è posta sotto. Lo stemma è argento su fondo nero.

Vecchio logo

Il logo originale presentava le lettere “BTS” su un giubbotto antiproiettile. C’erano anche un paio di dettagli in più per rafforzare il tema della “potenza di fuoco”. L’emblema è stato dato in bianco o argento sullo sfondo nero. Il design è andato perfettamente d’accordo con il nome della band – BTS è l’abbreviazione del coreano “Bangtan Sonyeondan”, che può essere tradotto come “Boy Scouts antiproiettile”.

Il simbolo del 2017

Nell’estate del 2017, la band ha svelato un nuovo logotipo e – ciò che era davvero insolito e rivoluzionario – una nuova interpretazione del nome esistente. Ora, BTS dovrebbe significare “Beyond The Scene”. Secondo la spiegazione ufficiale, il nuovo nome era un cenno al loro fedele A.R.M.Y. membri. La missione del logo era “proteggere i giovani dai pregiudizi” e incoraggiare i giovani a perseguire i propri sogni invece di abituarsi alla realtà che trovano scoraggiante.
Nel linguaggio delle immagini, il logo BTS significa ARMY incontro BTS alle porte. Oppure, come ha scritto Twitter ufficiale del BTS, “noi e l’esercito diventiamo un tutt’uno”. Il logo in realtà comprende due parti: “L’ESERCITO” (due trapezi che simboleggiano le porte semiaperte all’esterno) e “BTS” (due trapezi che rappresentano le porte semiaperte all’interno). La metà ARMY viene posizionata sulla metà BTS per formare un singolo logotipo, che assomiglia anche a parti di una porta. La parola invertita “ARMY” è posta nella parte superiore del logo, mentre la scritta “BTS” è posta sotto. L’emblema è d’argento su sfondo nero.

Chi ha disegnato l’emblema?

Secondo il comunicato stampa di Big Hit Entertainment, l’identità visiva è stata sviluppata dalla migliore società di consulenza di design coreana (anche se la band non rivela il suo nome). Il processo, che è durato quasi un anno, ha incluso la collaborazione dello staff di BigHit e dei membri della band, le interviste di ricerca e focus group. La dichiarazione afferma anche che i desideri dei fan sono stati presi in considerazione.

Font

Fin dalla prima occhiata, il carattere tipografico descritto nel logo BTS è un sans serif tradizionale senza caratteristiche uniche. Se guardi più da vicino, tuttavia, potresti notare le estremità tagliate sulla “T”, nonché le linee morbide di “B” e “S”. Nel complesso, il carattere utilizzato nel nuovo logo non è brutale come il precedente.