Ericsson logoEricsson logo PNG

Ericsson è un marchio scandinavo di servizi hardware e software per l’azienda fornitrice di tecnologie di telecomunicazione. È stata fondata nel 1976 in Svezia, da Lars Magnus Ericsson e sua moglie Hilda, e il marchio è stato registrato nel 1894.

Significato e storia

Ericsson logo historia

L’identità visiva di una delle più antiche società di telecomunicazioni europee ha una storia piuttosto ricca, iniziata alla fine del 19° secolo, e riflette brillantemente il progresso e la crescita del marchio, mostrando la sua capacità di cambiare per fornire ai propri clienti le ultime novità tecnologie e design di alta classe nei prodotti dell’etichetta.

1876 ​​— 1883

Ericsson logo 1976

Il primo vero logo è stato creato per l’azienda quando si chiamava LM Ericsson e presentava un medaglione ovale orizzontalmente con tre livelli di caratteri. Il “L.M. Ericsson & Co” era arcuato lungo la linea superiore dell’emblema, scritto in un leggero sans-serif, mentre la parte inferiore del distintivo comprendeva un’iscrizione serif in grassetto “Stoccolma”. Il “Mek. Werkstad” è stato posto al centro, in un sans-serif condensato.

1883 — 1918

Ericsson logo 1983

Il distintivo luminoso e decorato fu adottato dall’azienda nel 1883 e vi rimase per più di trent’anni. Era un emblema arrotondato racchiuso in una cornice con 12 triangoli, che faceva sembrare l’intero badge una stella a 12 punte. Il cerchio presentava un doppio contorno rosso, dove il marchio in grassetto “Stockholms Allmanna Telefonaktiebolag” era scritto attorno al perimetro. Al centro della composizione c’era l’immagine di un meccanismo rosso con diverse linee a zig-zag e frecce alle estremità.

1918 — 1942

Ericsson logo 1918

La riprogettazione del 1918 mantenne la forma principale dello stemma ma cambiò tutto il resto. La tavolozza dei colori è stata cambiata in oro, blu e marrone e l’iscrizione, che ora era scritta con un carattere leggero, era ora composta da lettere “Telefonaktiebolaget L. M. Ericsson”. Al centro del badge, c’era l’immagine dorata di un telefono, che era disegnata in modo molto dettagliato e sembrava elegante e professionale.

1942 — 1982

Ericsson logo 1942

Nel 1942 fu introdotto un distintivo contemporaneo e laconico: un “Ericsson” posizionato diagonalmente in un carattere di scrittura con un’elegante sottolineatura appuntita fu posto sopra un grassetto sans-serif “LM”, che era disegnato in bianco e aveva un sottile contorno nero.

1982 — 2009

 

Ericsson logo 1982

Il nome dell’azienda è stato cambiato in Ericsson nel 1982 e nello stesso anno è iniziata un’era moderna per il logo del marchio. Il logo, creato negli anni ’80, presentava un’iscrizione azzurra in grassetto in tutte le maiuscole, eseguita con un carattere tipografico sans-serif tradizionale pulito e un emblema dello stesso colore, posto a destra del marchio denominativo. Lo stemma era composto da tre linee parallele, disposte in diagonale e con le estremità arrotondate. Le tre linee erano una rappresentazione grafica del nome del marchio e della sua prima lettera, “E”.

2009 — 2018

Ericsson logo 2009

La riprogettazione del 2009 ha ampliato l’emblema e lo ha posizionato sopra la scritta. Il blu brillante è stato cambiato in una tonalità più scura, che ha conferito all’intero logo un aspetto più sicuro e professionale.

2018 — Oggi

Ericsson logo

Nel 2018 il logo ha iniziato ad essere eseguito in una tavolozza monocromatica. La composizione è rimasta invariata, sia lo stemma che le scritte sono state affinate e modificate. Le linee della “E” stilizzata ora hanno un po’ più di spazio tra loro ed è stato modificato l’angolo della loro inclinazione, rispetto alla versione precedente. Quanto al logotipo, utilizza ancora un sans-serif rigoroso e laconico, ma con linee più eleganti e forme più ampie.