Windows logo PNG

Il primo logo di Windows è apparso nel 1985. Consisteva nel wordmark e nell’emblema di una finestra azzurra. C’erano 4 riquadri di dimensioni e forma variabili.

Significato e storia

storia del logo Windows

L’identità visiva del sistema operativo per computer numero uno al mondo ha una storia molto ricca. Dopo il lancio e la creazione del suo primo logo nel 1985, ci sono state più di 15 versioni delle insegne di Windows progettate oggi. Tutti hanno una cosa in comune: l’immagine stilizzata di una finestra, che non era sempre leggibile, poiché in alcuni disegni assomiglia a una bandiera.

Cos’è Windows?
Windows è il nome di un sistema operativo per computer, sviluppato da Microsoft e introdotto nel 1985. Il sistema è disponibile in più di 100 lingue ed è utilizzato da milioni di persone in tutto il mondo, essendo il sistema operativo per personal computer più popolare al mondo.

1985 – 1990

Windows-1985-logo

Il primo logo è stato sviluppato nel 1985 con la versione di debutto del programma. Era un’immagine celeste e nera, composta da un emblema e da un segno verbale alla sua destra. Lo stemma presentava un’immagine stilizzata della finestra, formata da quattro quadrati di varie dimensioni con linee bianche, che li separavano l’uno dall’altro. Il marchio “Microsoft Windows” in nero è stato eseguito in un carattere serif sottile ed elegante, che rappresenta professionalità e autorità.

1990 – 1992

Windows-1990-logo

Il logo è stato ridisegnato con il lancio di Windows 3.0. Era una composizione monocromatica con un’immagine della finestra molto realistica e un marchio sotto di essa. L’emblema è stato eseguito in sfumature sfumate, creando una sensazione misteriosa.

1992 – 1995

Windows-1992-logo

L’era del logo “Flag” per Windows è iniziata nel 1992 ed è durata fino agli anni 2010. Il primo badge colorato è stato progettato nel 1992 e vantava una forma di bandiera sventolante che cadeva in pixel nella parte sinistra. La parte destra dell’emblema presentava quattro quadrati colorati: rosso, verde, blu e giallo in uno spesso contorno nero. Il wordmark era ancora posizionato nella parte inferiore del logo.

1995 – 2001

Windows-1995-logo

Nel 1995 la bandiera è stata posta in diagonale a sinistra della targhetta, ora ingrandita. La parte “Microsoft” era eseguita in linee sottili e delicate e posta sopra la scritta in grassetto sans-serif “Windows”, che ora era la parte principale del logo.

Nel 2000 sono state introdotte due versioni del programma: Windows 2000 e Windows ME, entrambi hanno i loro emblemi ridisegnati. La bandiera della firma era collocata in una cornice quadrata e nella versione 2000 la cornice era blu con il rosso, accompagnato da quadrati gialli, rossi e blu, mentre l’edizione ME presentava il verde come colore principale.

2001 – 2006

Windows-2001-logo

L’identità visiva è stata nuovamente ridisegnata nel 2001. La cornice nera è stata rimossa dalla bandiera, quindi ora l’emblema era composto solo da quattro quadrati ondeggianti, che hanno cambiato i loro colori in quelli più chiari. Per quanto riguarda il marchio verbale, anche questo era raffinato e ora presentava un carattere sans-serif più sottile ed elegante.

2006 – 2009

Windows-2006-logo

Nel 2006, con il rilascio di Windows Vista, l’emblema è diventato più piatto e dal design più moderno. Era ancora eseguito in colori sfumati, ma la trama dei quadrati era in 2D. La parola “Microsoft” viene rimossa dal logo, il che lo rende più minimalista e professionale.

2009 – 2012

Windows-2009-logo

Con il lancio di Windows 7 nel 2009, il logo è stato nuovamente leggermente modificato: l’emblema è ora ingrandito ei colori dei quadrati sono più intensi.

2012 – Oggi

Logo Windows

La nuova era del design dell’identità visiva inizia per Windows nel 2012. Ora l’azienda utilizza solo il colore blu per il suo logo. La forma dell’onda è scomparsa, l’emblema è rigoroso e geometrico. È ancora composto da quattro quadrati, ma ora il simbolo della finestra è posizionato a metà giro.

Nel 2015 l’azzurro del logo viene sostituito da un tono più calmo e più scuro, che sembra più professionale ed evoca un senso di affidabilità e protezione. Anche il wordmark è stato perfezionato ed è diventato più sottile e pulito.

L’ultima versione del logo è stata creata per Windows 10X nel 2020. Il wordmark utilizza ancora la tonalità di blu della versione precedente, ma l’emblema è ora disegnato con toni sfumati, apparendo più luminoso e fresco.

L’iscrizione semplice ma forte è scritta in un tradizionale carattere sans-serif, che è Myriad Pro. Ha bilanciato l’emblema audace e luminoso, aggiungendo un senso di competenza e sicurezza.

Simbolo

È stato solo nel 2001 che il logo ha visto un aggiornamento più impattante, collegato al rilascio di XP. Il contorno nero era scomparso, l’aspetto generale del logotipo è diventato più chiaro. Inoltre, sono stati applicati alcuni strumenti grafici, grazie ai quali il logo ha acquisito un aspetto 3D.

Preparandosi per il rilascio del sistema operativo Vista, i progettisti hanno aggiornato nuovamente l’emblema. La “bandiera” è stata posta all’interno di una forma circolare con riempitivo blu scuro. Inoltre, un altro nuovo strumento visivo è stato applicato al simbolo, aggiungendo dimensione. L’ombra del blu è stata leggermente modificata.

Il rilascio di Windows 7 ha coinciso con l’introduzione di un simbolo aggiornato. Questa volta, la forma del cerchio è stata rimossa lasciando un logotipo più pulito e fresco. In realtà, sembrava esattamente come la versione del 2001, tranne per un paio di effetti grafici e un sottile cambiamento di colore.

L’emblema del 2012

Probabilmente il cambiamento più evidente al logo di Windows in questo secolo è coinciso con il rilascio del sistema operativo Windows 8. L’emblema a quattro colori è stato sostituito da uno semplice azzurro creato da Wolff Olins. L’obiettivo era avvicinare l’icona al nuovo linguaggio di design di Metro. Una delle caratteristiche distintive di questo linguaggio di design era che si concentrava su un colore.

Il nuovo schema di colori non è stato l’unico cambiamento. Il logo del 2012 presentava un design realistico della finestra invece del solito emblema che ricorda una bandiera.

Logo di Windows 10

Rispetto alla versione precedente, il logo di Windows 10 presenta una tonalità di blu più scura. Inoltre, le lettere sono un po ‘più sottili. La versione beta del sistema operativo è stata rilasciata nel 2014, mentre la versione finale è apparsa sul mercato nel 2015.

Font

A partire da Windows 8, i marchi denominativi utilizzati dalla società erano basati sul carattere Segoe. Il tipo è stato leggermente modificato.

Colore

L’attuale versione del logo di Windows sfoggia un solo colore, il blu scuro. Questo è uno dei requisiti del linguaggio di design di New Metro.