Vancouver Canucks Logo PNG

La squadra di hockey su ghiaccio Vancouver Canucks ha avuto tre loghi diversi. L’ultimo logo della squadra di hockey è stato modificato una volta, ma non ha perso il suo nucleo riconoscibile.

Significato e storia

storia Vancouver Canucks Logo


La storia dell’identità visiva dei Vancouver Canucks è molto intensa e luminosa. Il club, nato negli anni ’50, si è divertito a sperimentare con diversi elementi grafici, e questo ci ha portato molti emblemi da guardare: da un giocatore di hockey a un’orca, o un distintivo estremamente minimalista, che potrebbe facilmente adattarsi a qualsiasi società finanziaria o etichetta di moda.

1952 — 1964
Vancouver Canucks Logo 1952

Il primissimo logo dei Vancouver Canucks raffigurava un giocatore di hockey che pattinava, disegnato nella tavolozza dei colori blu, bianco e rosso. Il logo è stato soprannominato “Johnny Canuck” ed è ancora ricordato dai fan del club, poiché è stato posizionato sulle divise per un periodo piuttosto lungo anche dopo la sostituzione del logo ufficiale.

1964 — 1970
Vancouver Canucks Logo 1964

Johnny Canuck è stato ridisegnato in una tavolozza blu e bianca nel 1974. Questa volta non stava pattinando con la mazza da hockey in mano ma era in ginocchio, e sembrava che il giocatore stesse onorando l’hockey. Questa versione del logo rimase con il club per altri sei anni, fino a quando non si unì alla NHL.

1970 — 1978
Vancouver Canucks Logo 1970

La riprogettazione del 1970 ha portato un logo elegante e alla moda, progettato per la squadra da Joe Borobudur. Ancora oggi il distintivo dei Vancouver Canucks degli anni ’70 è considerato uno dei più straordinari di sempre.

Il distintivo rettangolare orientato orizzontalmente in blu aveva i suoi angoli ammorbiditi e arrotondati. Lo stemma era racchiuso in un doppio contorno bianco e verde, dove la parte verde era un po’ più spessa. L’intera mazza da hockey è stata posizionata orizzontalmente sullo stemma, con il manico che usciva dalla parte destra della composizione.

1978 — 1997
Vancouver Canucks Logo 1978

Nel 1978 l’iconico logo minimalista è stato cambiato in una nuova immagine luminosa, composta da un cerchio a strisce nere rosse e gialle in un contorno rosso spesso con una scritta diagonale gialla stilizzata come la lama del pattino, e sottolineata da una coda allungata della prima “C ”.

1997 — 2007
Vancouver Canucks Logo 1997

Il nuovo simbolo è stato adottato dal club di hockey nel 1997, era un’orca blu scuro con un pericoloso dove e un “sorriso” rosso. L’animale usciva dalla parte superiore della lettera stilizzata blu “C”, ripetendone il contorno. Il corpo della lettera è stato eseguito in una tonalità di blu più chiara e presentava alcuni sottili e delicati accenti grigi e rossi.

Insieme al nuovo logo dell’orca, il distintivo minimalista con la mazza da hockey era in uso anche dai Vancouver Canucks durante questo periodo, sebbene la sofisticata tavolozza di colori blu, verde e bianco della versione originale fosse cambiata in un blu più potente e appassionato, grigio e rosso.

2007 — 2019
Vancouver Canucks Logo 2007

La tavolozza dei colori dell’emblema è stata cambiata in nero, blu, grigio e bianco, con tutti gli elementi rossi rimossi, nel 2007. Un altro cambiamento riguardava la composizione dell’emblema, poiché il marchio “Vancouver” è stato aggiunto sopra l’orca- C. La scritta in tutte le maiuscole è stata eseguita in un carattere quadrato sans-serif pulito e leggermente ristretto in un colore blu scuro, ripetendo la tonalità principale della “C”.

2019 — Oggi

Con la riprogettazione del 2019, la tavolozza dei colori è stata cambiata di nuovo, con l’orca nera del 2007, che è diventata blu scuro e la lettera “C” è diventata di due toni più chiara. Il lettering è rimodellato dalla versione ufficiale dell’identità visiva, ma può essere utilizzato sui corpi secondari, se necessario.

L’iconico emblema di Joe Borovich è ancora in uso da Vancouver Canucks e oggi viene eseguito nella sua tavolozza di colori originale, ma con il bianco come colore di sfondo principale. E la mazza da hockey in blu.

Simbolo

La storia del logo Vancouver Canucks ha iniziato una nuova era nel 1997, quando l’iconico logo della balena è stato svelato. L’emblema presentava un’orca in stile Haida con un’espressione aggressiva sulla “faccia”. La creatura stava uscendo dal ghiaccio. Il disegno rappresenta la lettera “C” (per “Canucks”) con la parte superiore formata dal corpo della balena e la parte inferiore formata dal ghiaccio.

Emblema

L’ultimo aggiornamento del logo Canucks è avvenuto nel 2008. Il nuovo logo lascia intatto il design dell’orca ma adotta uno schema di colori più discreto.

Font

Il wordmark presenta un semplice tipo sans serif. Le forme delle lettere sono basate su una forma rettangolare con angoli leggermente arrotondati su alcuni glifi.

Colore

Mentre l’uniforme della squadra presenta blu, verde e bianco, la tavolozza dei colori del logo Vancouver Canucks è diversa. Qui, il grigio è usato al posto del verde. Le tonalità sono vicine alle seguenti: Pantone: 281 C (blu), PMS 348 (verde) e PMS Cool Grey 7.

Colori Vancouver Canucks
BLU
PANTONE: 281 Do
COLORE ESAGONALE: #00205B;
RGB: (0 32 91)
CMYK: (100 85 5 36)

VERDE
PANTONE: PMS 348 Do
COLORE ESAGONALE: #00843D;
RGB: (10,134,61)
CMYK: (96,02,100,12)

BLU SCURO
PANTONE: PMS 296 Do
COLORE ESAGONALE: #041C2C;
RGB: (4 28 44)
CMYK: (100 73 28 86)

GRIGIO
PANTONE: COOL GREY 7HEX COLORE: #99999A;
RGB: (153.153.154)
CMYK: (00,00,00,47)

BIANCO
COLORE ESAGONALE: #FFFFFF;
RGB: (255,255,255)
HSB: (42,0,100)
CMYK: (0,0,0,0)