Uber logo

Uber logo PNG

Sebbene Uber sia un’azienda piuttosto giovane, ha già utilizzato diversi logotipi. L’attuale logo Uber sembra più amichevole, ma porta un simbolismo più profondo rispetto ai suoi predecessori.

Significato e storia

storia del logo Uber

Sebbene Uber abbia avuto il suo logo ridisegnato tre volte nel corso della storia non così lunga dell’azienda, ciascuno degli emblemi era minimalista ed elegante, seguendo le ultime tendenze di design del mondo e talvolta essendo un passo avanti a loro. Semplicità, sicurezza e casual chic: questi tre principi fondamentali possono essere visti in ogni logo Uber.

2009 – 2011

Il primissimo emblema, creato per l’azienda nel 2009, presentava una tavolozza di colori rosso e grigio scuro, dove il marchio minuscolo grigio scuro era posto sopra la lettera “U” senza fermo ed extra-grassetto in una tonalità di rosso intenso. Entrambi gli elementi erano posizionati su uno sfondo bianco senza alcuna cornice e sembravano solidi e potenti.

2011 – 2016

Il restyling del 2001 ha portato un nuovo logotipo al marchio. L’iscrizione maiuscola è stata eseguita in un carattere sans-serif leggero ed elegante, che potrebbe sembrare molto usuale, non è la piccola curva sulla parte superiore della barra sinistra della “U”. Questo piccolo dettaglio ha cambiato completamente l’aspetto e l’atmosfera del logo e ha reso più equilibrato il distintivo brutale e rigoroso del marchio.

Lo stemma Uber, disegnato nello stesso anno, era composto da un quadrato grigio scuro con un doppio contorno di argento e grigio e una lettera maschile argentata “U” al centro. La “U” aveva le estremità piegate orizzontalmente al centro, apparendo forte e sicura.

2016 – 2018

Il logo è stato ridisegnato dal team interno nel 2016. La scritta in nero era più audace e liscia rispetto alla versione precedente. Le linee delle lettere sono diventate più semplici, ma il wordmark non ha perso sicurezza e stile. Le barre orizzontali della “E” avevano i bordi tagliati in diagonale, il che aggiungeva un senso di dinamica e movimento.

Nello stesso anno è stato introdotto l’iconico badge per le app mobili. Il quadrato blu dar fantasia con angoli arrotondati aveva una composizione astratta bianca all’interno: il cerchio bianco pieno era “tagliato” a sinistra e aveva un quadrato al centro. Era una rappresentazione stilizzata di “atomi e bit”, che l’azienda ritiene essere il principale materiale da costruzione per tutto ciò che ci circonda.

2018 – Oggi

Uber logo

Nel 2018 il logo Uber è stato semplificato dal suo team interno. La scritta nel caso del titolo è eseguita in bianco e nero e utilizza un tradizionale carattere sans-serif con forme classiche delle lettere e linee pulite. Il carattere è stato progettato esclusivamente per il marchio e per il nome “Uber Move”.

Font

Il marchio del 2016 è più audace e più stretto del suo predecessore, quindi il nome dell’azienda è ora leggibile anche su piccoli schermi. Probabilmente la caratteristica più distintiva del precedente wordmark, il ricciolo sulla “U”, è scomparsa.

Alcune delle caratteristiche uniche del carattere tipografico aggiornato sono le curve interne nelle metà inferiori delle lettere “B”, “E” e “R”. In effetti, hanno lo stesso aspetto della versione precedente, ma sono diventati più visibili a causa del carattere più audace. Inoltre, gli angoli delle ultime tre lettere sono arrotondati (o addirittura ellittici), mentre il carattere tipografico precedente aveva angoli retti nelle stesse posizioni.

Colore

Invece della tavolozza dall’aspetto d’acciaio, che includeva nero, bianco e blu, il team di designer ha sviluppato 65 tavolozze di colori locali per diversi paesi in cui opera Uber. Grazie a questa innovazione, i dipendenti dell’azienda hanno ricevuto più libertà nella creazione di messaggi per le proprie regioni. Le icone standard comprendono il bianco e due tonalità di blu (l’icona del pilota) o una combinazione di bianco, marrone e arancione (l’icona del conducente).