Ci sono due emblemi che possono essere considerati il ​​logo dell’Esercito degli Stati Uniti: quello con una stella a cinque punte e il Sigillo ufficiale del Dipartimento dell’Esercito con una corazza romana.

Logo di significato e storia

La storia del tradizionale emblema dell’esercito americano risale ai tempi della rivoluzione americana (1775-1783). Sembrava un “sigillo” da utilizzare sui documenti ufficiali. Sebbene sia appena possibile scoprire quando il sigillo fu effettivamente utilizzato per la prima volta, la maggior parte degli storici crede che sia successo da qualche parte nel 1778, quindi è considerato l’anno in cui è nato il logo dell’esercito americano.

Il simbolo del 1947

L’emblema è un notevole esempio di resistenza al cambiamento. Rimase lo stesso per ben 169 anni, sopravvivendo alle guerre indiane, alle incursioni del Messico e alle due guerre mondiali. Nel 1947, apparvero le parole “Dipartimento dell’Esercito” anziché “Ufficio della Guerra”, mentre la data fu cambiata nel 1775.

Emblema di stelle

Il logo dell’Esercito degli Stati Uniti con una stella è stato progettato dall’agenzia pubblicitaria Leo Burnett Worldwide e presentato nel 2001. È interessante notare che ora è più popolare come emblema dell’Esercito che come sigillo ufficiale.

logo u s army

Font

Il Sigillo del Dipartimento dell’Esercito sfoggia un tradizionale carattere tipografico tutto compreso serif. Il marchio denominativo che accompagna l’emblema della stella presenta un audace, solido tipo serif.

Colore

Il nero e l’oro, i colori ufficiali dell’esercito americano, appaiono in entrambi gli emblemi. Nell’emblema a stella sono accompagnati dal bianco, mentre il sigillo incorpora anche i colori della bandiera americana, oltre a una leggera tonalità di blu.