Toys R Us logo PNG

Giocattoli “R” Us è noto per il suo logotipo colorato e giocoso, che si adatta perfettamente all’industria dei giocattoli e fa appello ai bambini.

Significato e storia

storia del logo Toys R Us

La storia dell’azienda risale al 1948. Ha chiuso i negozi nel 2018 in seguito al fallimento ma è emersa dal fallimento come Tru Kids nel 2019.

1948 – 1957

Toys R Us Logo 1948
Il logo Toys R Us è stato creato nel 1948 quando il negozio si chiamava “Children’s Supermart”. Era uno striscione semplice ma luminoso in bianco con lettere in grassetto ad arco nel rosso posto sopra la linea di testo promozionale blu, dove c’erano vendite e accordi annunciati.

1957 – 1967

Toys R Us Logo 1957
La riprogettazione del 1957 ha introdotto il logo in cui è apparsa per la prima volta la linea “Toys R Us”. Era un simpatico distintivo monocromatico con la targhetta “Children’s Supermart” in alto e una divertente immagine di una giraffa a sinistra. L’animale indossava un cappello Sabra e diceva “Toys R Us”.

1967 – 1969

Toys R Us Logo 1967

Nel 1967, il marchio è stato ufficialmente ribattezzato “Toys “R” Us” e ha adottato un logo con lettere di diversi colori. Il vecchio logo di Toys R Us sembrava abbastanza simile a quello attuale, anche se c’erano diverse differenze notevoli.

1969 – 1972
Toys R Us Logo 1969

Nel 1969, il design è stato leggermente aggiornato. Mentre lo stile generale è rimasto lo stesso, c’è stato qualche gioco con il colore e la forma dei glifi.

1972 – 1976

Toys R Us Logo 1972

La seguente modifica (1972) ha portato a glifi più uniformi. Ora, sembravano piuttosto un insieme unico che diverse lettere messe insieme. Tuttavia, aveva ancora una caratteristica distintiva che lo separava dalle versioni successive: un punto esclamativo.

1976 – 1980

Toys R Us Logo 1976

Nel 1976, il punto esclamativo è stato rimosso.

1980 – 1985

Toys R Us Logo 1980

La tavolozza è diventata più luminosa e giocosa nel 1980. Alcuni dei colori sono diventati più vividi e ne sono stati aggiunti anche di nuovi.

1985 – 1998

Toys R Us Logo 1985

In seguito all’aggiornamento del 1985, i colori sono stati modificati ancora una volta. Il verde è diventato leggermente più scuro, mentre tutte le lettere, tranne la “T” e la “S”, hanno cambiato colore (rimanendo però all’interno della tavolozza esistente). Diversi punti vendita hanno continuato a utilizzare questa versione fino al 2018.

1998 – 2007

 

Toys R Us Logo 1997

Nel 1998, la “R” rovesciata è stata inserita all’interno di una stella blu. Questo approccio lo ha reso più visibile e ha aggiunto giocosità al logo. Questo logo è stato utilizzato anche in diverse località fino al 2018.

2007 – Oggi
Toys R Us Logo

L’emblema del 2007 ha modificato sia le forme che i colori. Se lo confronti fianco a fianco con il logo precedente, noterai che quasi tutte le lettere hanno leggermente alterato forma e dimensione. Ciò è particolarmente evidente nel caso della “R”. Per quanto riguarda la stella, era ancora presente sul logo, anche se è diventata più piccola e ora è stata posizionata all’interno della “R” rovesciata.

Simbolo

Il primo logo di Toys R Us (1948-1965) rifletteva il nome originale dell’azienda, Supermercati scontati per bambini. Il testo è stato riportato in grassetto rosso.
Nel 1965, la mascotte dei negozi, Geoffrey la Giraffa, era “nata” e posta sul logo. Il logo presentava il nuovo nome (che non aveva ancora lo status ufficiale) e il distintivo invertito “R.” Il glifo è stato preso dall’alfabeto cirillico, dove rappresenta il suono “yah”. Sul logo del 1965, la lettera fu usata tre volte (“ChildRen’s, supermaRkets e Toys R us”). Il personaggio ha dato l’impressione di essere stato invertito da un bambino che ha appena imparato a leggere e scrivere.

Emblema

Nel 1967, il marchio fu ufficialmente ribattezzato “Toys” R “Us” e adottò un logo con lettere di diversi colori. Il vecchio logo Toys R Us sembrava piuttosto simile a quello attuale, anche se c’erano diverse differenze notevoli.
Nel 1969, il design è stato leggermente aggiornato. Mentre lo stile generale è rimasto lo stesso, c’era un po ‘di gioco con il colore e la forma dei glifi.
La seguente modifica (1972) ha portato a glifi più fluidi. Ora, sembravano piuttosto un intero insieme che diverse lettere messe insieme. Tuttavia, aveva ancora una caratteristica distintiva che lo separava dalle versioni successive: un punto esclamativo.
Nel 1976, il punto esclamativo è stato rimosso.
La tavolozza è diventata più luminosa e più giocosa nel 1980. Alcuni colori sono diventati più vividi e ne sono stati aggiunti anche altri.
Come risultato dell’aggiornamento del 1985, i colori furono nuovamente modificati. Il verde diventò leggermente più scuro, mentre tutte le lettere, tranne la “T” e la “S”, cambiarono i loro colori (rimanendo nella palette esistente). Diversi punti vendita hanno continuato a utilizzare questa versione fino al 2018.
Nel 1998, la “R” rovesciata è stata collocata all’interno di una stella blu. Questo approccio lo ha reso più visibile e ha aggiunto giocosità al logo. Questo logo è stato utilizzato anche in diverse località fino al 2018.
L’emblema del 2007 ha modificato sia le forme che i colori. Se lo confronti fianco a fianco con il logo precedente, noterai che quasi tutte le lettere hanno leggermente modificato la loro forma e dimensione. Ciò è particolarmente evidente nel caso di “R.” Per quanto riguarda la stella, era ancora presente sul logo, sebbene diventasse più piccola e ora fosse posizionata all’interno della “R.” invertita

Colori

Toys R Us logo

La combinazione di colori sembra vivida e presenta un “ritmo” visivo.