Tostitos logoTostitos logo PNG

Dal suo debutto nel 1979, il logo Tostitos è passato da un marchio denominativo piuttosto generico a un emblema invitante con un simbolismo segreto.

Significato e storia

storia Tostitos logo

L’identità visiva di Tostitos non è cambiata molto dalla data della sua introduzione. Tutte le riprogettazioni del suo logo sono state più perfezionamenti e modifiche, poiché lo stile e il carattere sono stati impostati all’inizio.

1979 — 1985
Tostitos logo 1979

Il logo originale Tostitos è stato creato nel 1979 ed è rimasto con il marchio per quasi sei anni. Era un’iscrizione nera semplice ma audace e memorabile in un caso del titolo con il punto sopra la “I” in rosso. Il marchio denominativo è stato eseguito con un carattere personalizzato con linee extra spesse e sottili grazie affilate.

1985 — 2003
Tostitos logo 1985

Il logo, introdotto nel 1985, presentava un nuovo carattere tipografico, sebbene la tavolozza dei colori e la composizione rimanessero le stesse: caratteri neri con un punto rosso. Il nuovo font era sans-serif e aveva entrambe le lettere “S” leggermente ingrandite e allungate verticalmente.

2003 — 2012
Tostitos logo 2003

Nel 2003 il marchio ha ottenuto l’inclinazione ed è stato inserito in uno sfondo giallo e arancione. Il punto rosso sopra la “I” ora è stato completato da un triangolo giallo, quindi l’icona ha iniziato ad assomigliare alle patatine e alla salsa. C’erano anche piccoli accenti neri aggiunti sopra due lettere “T” nel mezzo della parola, che sembravano due persone che mangiano le patatine.

L’iscrizione nera in un elegante e moderno sans-serif è stata delineata in bianco e ha un aspetto elegante e progressivo, e la rinnovata tavolozza dei colori ha reso l’intero logo luminoso e riconoscibile.

2012 — Oggi
Tostitos logo

La riprogettazione del 2012 ha semplificato il logo Tostitos, pur mantenendo il tema “due uomini con patatine e salsa” come tema principale. L’iscrizione nera era posta in una linea retta, con tutte le lettere leggermente inclinate su lati diversi. La prima “T” e l’ultima “S” del wordmark vengono ingrandite, creando una sorta di cornice per la composizione.

La “I” con un ovale rosso e un triangolo giallo ha affinato i suoi contorni ed è diventata un po’ più corta e liscia. Le lettere stilizzate “T” hanno le loro barre un po’ diagonali, in modo che sembri che le persone stiano allungando le mani per ottenere le fiches.

Il simbolo del 2003

Questo marchio è stato una svolta. Era la prima volta che il logo acquisiva un simbolismo nascosto. La “t” nel mezzo assomigliava a persone che condividevano una tortilla, mentre il punto sopra la “i” era una ciotola di salsa. Dietro il marchio è stata posizionata una patatina golosa con una crosta arancione.

L’emblema del 2012

Alla fine dell’autunno 2012, sono comparsi i prodotti Tostitos in una nuova confezione, dove si poteva vedere un logo aggiornato. Il clou dell’emblema precedente, le persone con una tortilla tra di loro, è ancora presente nella versione attuale, sebbene in un design leggermente aggiornato. Ora, formano un riflesso speculare l’uno dell’altro. Il chip tra di loro si è leggermente spostato, mentre la “i” è stata semplificata. Di conseguenza, i due lati della parte centrale del logo sono simmetrici tra loro. Inoltre, qui è emerso un altro significato nascosto, oltre a quello sopra menzionato. Ora, questa parte del logo ricorda un simpatico muso sorridente di un procione. I punti sopra la “t” sono gli occhi del procione, mentre il cerchio sopra la “i” è il naso.

Nonostante il nuovo significato nascosto, il logo sembra più pulito rispetto al suo predecessore. Il chip arancione e giallo dietro il marchio è scomparso, mentre il design di ogni lettera è stato modificato.

Font

Oltre al look unico, il tipo personalizzato presente nel logo Tostitos ha un simbolismo nascosto. Ad esempio, la barra orizzontale sopra la prima “T” ha una direzione verso l’alto e, di conseguenza, un aspetto più ottimista.

Colore

I colori principali sono nero, rosso e giallo, mentre il bianco funge da sfondo.