Tim logoTim logo PNG

Uno dei loghi più famosi nel campo della telefonia innovativa è il logo TIM. Energico e giovane, questo brand si pone come sogno realizzato, libertà e voglia di migliorarsi.

Significato e storia

storia Tim logo

1990 — 1994

Tim logo 1990
Il primo logo è apparso nel 1990, in contemporanea con la società Telecom Italia Mobile, e da allora è stato più volte modificato. Ma ciò che sorprende è che tutti questi cambiamenti possono essere definiti “cosmetici”. I colori sono stati conservati (blu scuro, rosso e bianco, i colori della bandiera italiana). Anche lo stemma rosso è stato conservato, sebbene in forma modificata.
Nel logo originale c’era un tetragramma rosso, posto a sinistra del nome del marchio. La forma rossa composta da quattro linee simboleggiava l’onda: un segnale costante, in grado di superare qualsiasi ostacolo.
Il marchio in questo logo recita “Telecom Italia Mobile”.

1994 — 1998

Tim logo 1994
Il design è diventato più semplice e facile da afferrare. Il nome completo è stato sostituito dalla semplice sigla “TIM”. Anche l’onda è diventata più laconica quando ha perso la sua estremità inferiore estesa.

1998 — 1999

Tim logo 1998
Sullo sfondo apparve una sagoma blu. Potrebbe essere descritto come un’ellisse con le sue estremità strette tagliate. La parola “Tim”, che ora presentava le lettere di un’unica altezza, era abbastanza leggibile a causa del contrasto tra il blu scuro e il bianco. L’onda rosso scuro, tuttavia, si è persa a causa dello sfondo saturo.

1999 — 2004

Tim logo 1999
La tavolozza problematica è rimasta invariata, mentre il logo è stato leggermente esteso in direzione verticale (è diventato più alto). La modifica è stata piuttosto sottile.

2004 — 2016

Tim logo 2004
Il logo è stato leggermente modificato ancora una volta. Invece dei quattro swoosh, l’onda ora consisteva solo di tre. Inoltre, è diventato più corto. Anche la parola “TIM” sembrava leggermente diversa, a causa della nuova “M” con una parte centrale più lunga.

2014 — 2016

Tim logo 2014
È stato aggiunto il gradiente, che ha creato una certa dimensione e ha reso l’onda più pronunciata. Il tipo divenne più audace.

2016 — Oggi

Tim logo
Alla fine, la forma blu sullo sfondo è scomparsa lasciando il design più minimalista e più facile da afferrare. Il carattere in corsivo è stato raddrizzato. L’estremità centrale della “M” si è spostata un po’ più in alto.
Il tetragramma è cambiato e ora è abbastanza facile leggere la lettera “T” formata dallo spazio negativo.

Font

Il tipo è chiaro e comprensibile, senza grazie, si legge facilmente anche nelle condizioni più difficili.

Colore

I colori principali utilizzati nel logo sono blu, rosso e bianco.