Dal 1967, quando i St. Louis Blues sono entrati nella NHL, il logo della loro squadra è rimasto praticamente invariato, a differenza della maggior parte delle altre squadre. Tuttavia, alcune modifiche minori sono state apportate, ovviamente.

Logo di significato e storia

La storia del logo Blues è legata alla musica. Ogni cittadino della città di St. Louis dove risiedono i Blues in risposta alla domanda “Qual è l’origine del logo St. Louis Blues?” direi che il design del logo era predeterminato dal nome della squadra. A questo punto sorge un’altra domanda: come ha ottenuto il nome questo team?
Per tutti coloro che amano il blues, un genere di musica folk, la risposta è evidente. St. Louis è sempre stata conosciuta come una città di cantanti blues e il proprietario del team Sid Salomon Jr. non ha avuto altra idea se non quella di nominare il team “the Blues” per porre l’accento sulla tradizione della città, la sua ricca storia e il suo spirito. Salomon ha anche ricordato W.C. Handy che compose la sua famosa canzone a St. Louis e la chiamò “Saint Louis Blues”. Credeva che la squadra della città dove tutti cantavano doveva essere chiamata così.
L’emblema di cui si vanta il Blues è una nota musicale di colore blu. La scelta dell’elemento simbolico e del suo colore è ovvia e includerla nel design del logo rimane una tradizione.

Simbolo originale

Il primo logo Blues in uso dal 1968 al 1978 rappresentava una nota musicale azzurra con un’ala a destra dello stelo.
Il significato dell’ala è simbolico. I giocatori volevano che il loro logo presentasse qualcosa legato all’hockey e l’ala doveva rendere il movimento e il dinamismo caratteristici del gioco. L’attenzione dello spettatore è attirata dal contorno giallo. Il logo ottenne immediatamente il nome “la nota”.

L’emblema del 1979

La nota riconoscibile è stata posta contro un cerchio giallo con i segni denominativi “ST.LOUIS” nella parte superiore e “BLUES” nella parte inferiore di esso, entrambi di colore blu. Tuttavia, la nota stessa non era esattamente la stessa. Gli angoli diventarono più morbidi e un contorno blu fu aggiunto a quello giallo.

Loghi degli anni ’80 -’90

Nel 1985 la squadra rimosse il cerchio giallo e posizionò il marchio denominativo “ST.LOUIS” sulla parte superiore dell’ala (era in bianco). “BLUES” era ora sopra la nota. Le lettere erano grandi e formavano un semicerchio. The Blues ha anche introdotto un po ‘di rosso come contorno per tutti gli elementi e lo ha conservato per 15 anni.
Due anni dopo la nota si ingrandì. Ora era l’unico elemento come “BLUES” con il suo carattere prepotente scomparso dall’alto.
All’inizio degli anni ’90 è stata svelata una nuova versione del simbolo con alcune piccole modifiche. Pertanto, la nota è diventata più arrotondata, il che le ha dato più volume e il contorno rosso è stato reso più sottile. Ma la nota sembrava in qualche modo sbilanciata.
Nella versione del 1998 hanno giocato con il colore rendendolo più scuro e lasciato cadere il contorno rosso. Semplificare la tavolozza dei colori ha funzionato alla grande. Nel complesso, la nota alata sembrava ora più raffinata. L’ala è stata estesa in lunghezza. L’angolo tra lo stelo della nota e la lampadina è stato ridotto. Questi piccoli cambiamenti hanno aggiunto movimento e dinamismo all’immagine.

Nuovo logo

L’attuale logo introdotto nel 2009 sembra essere il migliore di tutte le immagini precedenti. Non c’è da stupirsi che sia il quarto miglior logo della NHL. Sembra semplice e allo stesso tempo complesso che mostra la nota blu, l’ala e il contorno che è costituito da tre colori: giallo, bianco e blu.
Il concetto di design non è cambiato notevolmente negli anni di esistenza del team. Tuttavia le modifiche hanno portato a un aspetto più intenso e aggraziato.

Colore

La combinazione di colori del logo Blues è composta da blu navy, a volte indicato come blu di Oxford, risoluzione o blu reale, bianco e giallo spagnolo.