Sony logoSony logo PNG

Il logo Sony ha subito diverse modifiche alla forma e alle proporzioni, ma nel complesso è sempre stato quello che è ora: un semplice marchio tipografico senza immagini.

Significato e storia

storia Sony logo


La storia dell’identità visiva di Sony è stata piuttosto intensa, se si conta il numero delle riprogettazioni: sei, anche se solo le prime due versioni degli emblemi erano in qualche modo diverse dall’iconico logo che tutto il mondo conosce oggi.

1946 — 1957
Sony logo 1946

Il primissimo logo per Sony è stato creato nel 1946 ed è rimasto con il marchio per più di dieci anni. Era un distintivo circolare monocromatico con una figura geometrica astratta disegnata in nero e posta su uno sfondo bianco. La figura era formata da un trapezio con la base rivolta verso l’alto, e da un rombo, collegato alla sua parte inferiore. La composizione assomigliava a un elegante distintivo per auto e sembrava cinerea e moderna.

1955 — 1957
Sony logo 1955

La prima riprogettazione del logo Sony si è tenuta nel 1955, ed è stato allora che l’emblema affilato e forte è stato sostituito da un marchio di parole liscio ma contemporaneo ed elegante, racchiuso in una cornice rettangolare orientata verticalmente. L’iscrizione manoscritta aveva le linee della “S” allungate sia in alto che in basso, e la coda della “Y” che toccava la cornice.

1957 — 1961

Sony logo 1957

Il predecessore dell’attuale logo è stato introdotto dal marchio Sony nel 1957. Era un’iscrizione nera in grassetto in un moderno carattere serif arrotondato con le lettere maiuscole allungate. I massicci serif erano allungati e arrotondati alle estremità, aggiungendo carattere unico e individualità al logotipo.

1961 — 1962
Sony logo 1961

Nel 1961 il logo è stato perfezionato: le lettere sono diventate più alte e hanno guadagnato più spazio e aria tra loro. I serif sono diventati più piccoli ma erano ancora lisci e molto visibili.

1962 — 1969
Sony logo 1962

Il carattere tipografico del logo è stato nuovamente modificato nel 1962, raddrizzando le linee orizzontali e serif delle lettere e rendendole più nitide e forti. I contorni sono diventati un po’ più sottili ed eleganti, aggiungendo un’eleganza senza tempo all’intero emblema, funzionando alla grande con una tavolozza di colori monocromatica, che non ha mai lasciato l’identità visiva del marchio.

1969 — 1973
Sony logo 1969

Le lettere si sono leggermente allungate di nuovo nel 1969 e le grazie sono diventate angoli arrotondati proprio come nella prima versione dei logotipi introdotta nel 1957, solo un po’ più corta. Questo wordmark era più equilibrato e armonizzato di tutti i precedenti, evocando un senso di professionalità e fiducia.

1973 — Oggi
Sony logo

La riprogettazione del 1973 ha portato una versione modernizzata e raffinata del logotipo all’identità visiva di Sony. I serif sulle lettere sono di nuovo dritti e puliti, e tutti i contorni in grassetto nel marchio denominativo sono netti e solidi. Il logo Sony, introdotto nel 1973, utilizza il carattere Clarendon Medium.

Simbolo

Sebbene la prima insegna sembrasse unica, il produttore decise di sbarazzarsene e non appena nel 1957 fu introdotto un altro logo. Era molto simile a quello che l’azienda ha oggi: solo un semplice marchio tradizionale. L’autore del logo è stato il designer giapponese Yasuo Kuroki.

Quattro anni dopo l’azienda aggiornò le proprie insegne, rendendole più solide. Tuttavia, l’anno successivo il carattere fu cambiato in uno più chiaro e trasparente.

I successivi aggiornamenti sono avvenuti nel 1969 e nel 1973. Le modifiche erano così sottili che erano difficilmente visibili per qualcuno che non fosse un professionista, quindi la maggior parte dei consumatori probabilmente non ha nemmeno notato alcun cambiamento.

Emblema attuale

L’ultima versione del logo Sony è stata presentata nel 1973. Sebbene in seguito l’azienda abbia pensato di cambiare il suo logo più di una volta, in realtà non ha mai osato farlo. Nel 1982 è stato creato un emblema alternativo, che avrebbe dovuto avvantaggiare l’identità aziendale.

Font

Il carattere più vicino si chiama Clarendon. Tuttavia, l’insegna Sony non si limita a copiarla, i personaggi sono stati leggermente modificati.

Colore

La semplice combinazione di bianco e nero presente nel logo Sony ha un aspetto pulito, elegante e non passa mai di moda.