San Francisco Giants LogoSan Francisco Giants Logo PNG

I Giants hanno debuttato come New York Gothams. Era il 1883. Passarono due anni e il loro nome cambiò in Giants. Nel 1958 la squadra fu trasferita a San Francisco. Il fatto che i Giants abbiano giocato per due città d’origine spiega il numero multiplo dei loro loghi e la loro grande diversità.

Significato e storia

storia San Francisco Giants Logo
La storia del club di baseball dei San Francisco Giants risale al 1904, quando fu fondata con il nome di New York Giants, e mantenne quel nome fino al suo trasferimento in California nel 1958. Per quanto riguarda l’identità visiva, si è basata anche su due concetti principali — il monogramma, durante la prima era, e un emblema grafico luminoso ma minimalista, durante la seconda.

1904 — 1907
San Francisco Giants Logo 1904

Il logo originale del New York Giant, introdotto nel 1904, presentava un monogramma “NY” blu piuttosto semplice ma audace con le sue lettere serif quadrate poste lontano l’una dall’altra. Le linee spesse e il massiccio serif dei simboli rendevano l’emblema sicuro e solido.

1908 — 1916, 1919 — 1922, 1928 — 1929
San Francisco Giants Logo 1908

Il logo, creato per il club di baseball nel 1908, è tornato due volte, nel 1919 e nel 1928. Era una scritta intrecciata nera con sia “N” che “Y” disegnate in lettere lisce e fantasia con estremità biforcute e altre arrotondate.

1923 — 1927, 1930 — 1931, 1947 — 1954
San Francisco Giants Logo 1923

L’emblema, disegnato nel 1908 è stato ridisegnato in colore arancione nel 1923. Tutti i contorni sono rimasti intatti e la riprogettazione riguardava solo l’energia luminosa. Questo distintivo è stato utilizzato dal club tre volte durante la sua storia.

1954 — 1957
San Francisco Giants Logo 1954

I bordi delle lettere sono stati ridisegnati e la tavolozza dei colori è passata al rosso e al bianco nel 1954. Le estremità arrotondate delle linee sono state sostituite con quelle biforcute e arcuate, che hanno aggiunto giocosità ed eleganza. Le linee dei simboli sono diventate più spesse e pulite e il monogramma rosso vivo evoca un senso di equilibrio e sicurezza. Questo è stato l’ultimo distintivo, disegnato per i New York Giants.

1958 — 1976
San Francisco Giants Logo 1958

Nel 1958 il club di baseball si trasferì in California e cambiò nome in San Francisco Giants. Nello stesso anno si è svolto il restyling dell’identità visiva. C’erano due stemmi, creati per la squadra quest’anno ed entrambi sono diventati la base per le successive riprogettazioni e gli attuali stemmi dei Giants.

Il logo principale presentava una palla da baseball bianca e grigia sfumata con cuciture arancioni e un’iscrizione “Giganti” nera posizionata in diagonale eseguita in linee in grassetto di un carattere corsivo.

Per quanto riguarda la versione secondaria, si trattava di un monogramma “SF” quadrato e futuristico in un carattere serif, eseguito in un intenso colore arancione e posto su uno sfondo nero.

1977 — 1982
San Francisco Giants Logo 1977

La tavolozza dei colori del logo principale è stata cambiata nel 1977 e ora il baseball presentava una combinazione di arancione e nero, mentre l’iscrizione diagonale è rimasta intatta. Entrambi gli elementi sono stati leggermente ingranditi per sembrare più sicuri e distinti in qualsiasi sfondo.

1983 — 1993
San Francisco Giants Logo 1983

Nel 1983 il club ha cambiato lo stile del marchio e ha iniziato a scriverlo in un carattere serif in grassetto con tutte le lettere maiuscole e “G” e “S” ingrandite. I simboli neri in un sottile contorno arancione sono stati inseriti in una palla da baseball bianca con delicati punti neri e leggermente arcuati dal centro. Anche le linee del logo secondario sono state leggermente perfezionate nel 1983, rendendo gli angoli più uniformi e le grazie più corte.

1994 — 1999
San Francisco Giants Logo 1994

Il carattere tipografico di entrambi gli emblemi è stato cambiato nel 1994. Ora le lettere maiuscole avevano i bordi affilati e fantasiosi, e l’intero badge ha iniziato a sembrare pulito ed elegante, evocando un senso di professionalità, progressività ma mostrando il valore del club della sua storia.

2000 — Oggi
San Francisco Giants Logo

La riprogettazione del 2000 ha posto le lettere dell’iscrizione un po’ più distanti l’una dall’altra e ha reso più visibile l’insediamento ad arco. Un’altra modifica è stata apportata al baseball, e ora i suoi punti presentano la stessa tonalità arancione del contorno delle lettere.

Emblema

Tutti i loghi utilizzati per le stagioni giocate nella Grande Mela sono costituiti da due soli elementi ‒ le lettere “N” e “Y”, che è il loro tratto distintivo. Vogliono dire New York.

Le lettere “N” e “Y” sul primo logo sono blu e c’è una certa distanza tra loro. Sono in stile blocco.

Su tutti gli altri loghi del periodo newyorkese le lettere “N” e “Y” sono intrecciate, sono raffigurate in vecchio stile e i loro colori cambiano nella successione seguente ‒ blu (1908), marrone (1909), rosso ( 1910), nero (1911-1912), nero più un rivestimento viola (1913-1914), nero (1915), blu (1916), marrone (1917), blu (1918-1922), rosso più un rivestimento nero (1923 ), rosso (1924-1927), blu più rifiniture rosse (1928-1929), rosse più rifiniture nere (1930-1932), marrone più rifiniture arancioni (1933-1935), blu più rifiniture rosse (1936-1939 ), blu più un rivestimento rosso (1945-1946).

Colore

A giudicare da tutti i loghi dei Giants, la loro combinazione di colori è piuttosto ricca. Hanno utilizzato il nero, il marrone, il blu, il rosso, l’arancione, il crema e le loro diverse sfumature.

I colori dei San Francisco Giants

ARANCIA
PANTONE: PMS 172 Do
COLORE ESAGONALE: #FD5A1E;
RGB: (253, 90, 30)
CMYK: (00, 65, 83, 00)

NERO
PANTONE: PMS PROCESS BLACK C
COLORE ESAGONALE: #27251F;
RGB: (39, 37, 31)
CMYK: (00, 00, 00, 100)

BEIGE
PANTONE: PMS 155 Do
COLORE ESAGONALE: #EFD19F;
RGB: (239, 209, 159)
CMYK: (4, 10, 18, 5)

ORO
PANTONE: PMS 874 DO OPACO
COLORE ESAGONALE: #AE8F6F;
RGB: (174, 143, 111)
CMYK: (11, 30, 55, 15)