Rolling Stones logo PNG

Progettato per soli £ 50, l’iconico logo Hot Lips è in uso da quasi mezzo secolo. Il progetto originale fu venduto a un museo di Londra per $ 92.500.

Significato e storia

L’idea di marcare una band musicale con un unico logo era un approccio in qualche modo nuovo nel 1969. Probabilmente quello era uno dei motivi per cui Decca, l’etichetta con cui i Rolling Stones lavoravano all’epoca, non fece troppi sforzi per sviluppare distintivo della band e lasciato Mick Jagger insoddisfatto. Quindi, Jagger ha deciso di fare questo lavoro da qualcun altro. Ha visitato il Royal College of Art e ha visto i disegni di Jon Pasche, che allora era solo uno studente. Il musicista diede a Pasche le sue istruzioni e fece svolgere il lavoro in sole due settimane.
Il logo dei Rolling Stones, che è stato definito come “Tongue and Lips” o semplicemente “Hot Lips”, è apparso per la prima volta sul Sticky Fingers LP del 1971. È diventata immediatamente un’icona, quindi i Rolling Stones non l’hanno mai cambiata.

Ispirazione dietro il simbolo

logo rolling stones

Jagger ha spiegato a Jon Pasche che voleva che il logo somigliasse alla dea indù Kali. Una delle caratteristiche della dea è una bocca impressionante con una lingua che sporge. Jon Pasche ha affermato che l’idea di un simbolo della bocca gli è venuta in mente proprio nel momento in cui ha visto Mick Jagger di persona per la prima volta. Ha detto che era semplicemente impossibile non individuare le labbra e la bocca del musicista, le sue caratteristiche visive più importanti.
Inoltre, sia Pasche che Jagger hanno apprezzato la connotazione sessuale alla base del design, nonché il suo atteggiamento anti-autoritario.

Quanto è costato l’emblema?

Secondo quanto riferito, Jon Pasche ha ricevuto un minimo di £ 50 (circa $ 77) per il logo dei Rolling Stones. Tuttavia, quando gli Stones hanno visto l’emblema, ne sono rimasti così colpiti che gli hanno pagato £ 200 in più. Non è stato l’unico bonus che il designer ha ricevuto per il lavoro. Ha lavorato con la band per i seguenti quattro anni, è diventato noto nei circoli musicali e ha trovato molti clienti qui, da Paul McCartney e The Who a Jimi Hendrix e Judas Priest, solo per citarne alcuni. Alla fine, ha venduto la bozza originale o il logo Hot Lips al V&A del museo di Londra per $ 92.500.

Font

Sebbene gli Stones abbiano un logo unico, in realtà non possiedono un marchio distintivo, quindi il nome della band può essere dato in una varietà di caratteri tipografici.

Colore

Rolling Stones logo

Il disegno iniziale era in bianco e nero, ma non appena divenne il logo ufficiale, divenne di colore rosso. Probabilmente è stata la scelta del colore più logica, non solo perché il rosso è il colore naturale delle labbra e della lingua umana, ma anche perché è il colore della passione e del ribelle.