Purdue University ha diversi elementi di identità di base: il marchio denominativo, il sigillo, i colori istituzionali e i caratteri tipografici.

Logo di significato e storia

Prima del 2018, Purdue aveva una tradizione per consentire alle sue unità accademiche e amministrative di modificare il marchio principale sostituendo il testo “Università” con il nome dell’unità. Tuttavia, alla fine il team di progettazione della scuola è giunto alla conclusione che ciò ha avuto un effetto dannoso sull’integrità visiva del logo, quindi ora queste versioni non possono essere utilizzate ufficialmente.

Simbolo

L’emblema principale di Purdue presenta la parola “Purdue” in nero sopra la parola “Università” in oro. Le due parti del logo sono separate da una linea orizzontale dorata. Entrambi sono indicati in maiuscolo, in un tipo serif altamente leggibile.

Foca

Il sigillo è stato introdotto ufficialmente durante il centenario della scuola nel 1969. Sebbene il design stesso fosse nuovo, incorporava elementi dei vecchi emblemi che sono stati utilizzati nella storia dell’università senza acquisire lo status di sigillo ufficiale.
Il logo della Purdue University comprende un grifone, preso in prestito dall’araldica medievale come simbolo di forza, e uno scudo costituito da tre parti. Ciascuna delle parti ha un significato proprio; simboleggiano l’educazione, la ricerca e il servizio.

Emblema atletico

Le vecchie versioni del logo Purdue Boilermakers riguardano i treni. La versione del 1983, ad esempio, presenta un treno nero che si sovrappone a un rombo d’oro. Il seguente logo, introdotto nel 1996, sfoggia un treno modificato senza rombo.
Nel 2003, l’università si è sbarazzata degli emblemi intricati e si è attaccata al design minimalista a “P”. Questo è esattamente ciò che è attualmente raffigurato sui loro caschi. C’è stata anche una serie di emblemi e segni distintivi della mascotte.

Basket Purdue Boilermakers

La squadra di basket maschile della Purdue University ha partecipato al torneo NCAA 31 volte (a partire dal 2019). Raggiunsero le Final Four nel 1969 e nel 1980. Divennero i campioni pre-torneo Premo-Porretta nel 1932. Oltre a ciò, hanno partecipato al torneo nazionale di inviti in otto occasioni. La loro unica apparizione al College Basketball Invitational ha avuto luogo nel 2013.
La squadra femminile ha avuto altrettanto successo. Sono diventati campioni del torneo NCAA nel 1999. Il numero totale delle presenze al torneo NCAA ha raggiunto 26. L’attuale allenatore è Sharon Versyp.

Calcio Purdue Boilermakers

Il programma calcistico della Purdue University è piuttosto antico – la sua storia è iniziata ufficialmente nel 1887. L’attuale capo allenatore è Jeff Brohm. Le partite in casa si svolgono allo stadio Ross – Ade. La squadra gioca nella suddivisione NCAA Football Bowl del college football.
I Boilermakers sono stati selezionati retroattivamente campione nazionale da Parke Davis, un importante selettore designato dalla NCAA, nel 1931. Hanno giocato in 19 partite di bocce.

Font

Sebbene l’università abbia una varietà di caratteri consigliati, in realtà le linee guida ufficiali del logo non menzionano il tipo utilizzato dal loro marchio denominativo. Per questo motivo, ha senso trattare il logo come un’opera d’arte personalizzata piuttosto che provare a riprodurlo con l’aiuto di uno dei caratteri esistenti.

Colore

La tavolozza principale del logo della Purdue University include solo due colori: oro antico (codice esadecimale: # C28E0E) e nero. I due colori istituzionali possono essere integrati da diversi colori aggiuntivi. I colori primari sono stati scelti perché “rappresentano la tradizionale forza di incudine dei fabbricanti di caldaie e di altri fabbri di talento”, secondo la spiegazione ufficiale fornita dall’Università.