Il primo logo del Paris Saint Germain fu introdotto nel 1970, quando il club fu fondato e rimase il suo simbolo principale per due stagioni di gioco. L’emblema è stato costruito attorno a una rappresentazione stilizzata di un pallone da calcio, che è stata data in blu con cuciture bianche. C’era anche una nave rossa, usata come simbolo di Parigi. Lo stesso logo è stato adottato dal Paris FC, in quanto all’epoca era un club.

Significato e storia

Nonostante le sue nove riprogettazioni, l’identità visiva di una delle squadre di calcio europee più premiate si è sempre basata su una tavolozza di colori e il simbolo luminoso, che è fortemente associato a Parigi: la Tour Eiffel. Nel corso della storia del club, c’erano solo due versioni del badge progettate senza questo gioiello architettonico su di esse, ed è stato proprio all’inizio della storia del PSG, negli anni 1979, e successivamente negli anni ’90, quando il club ha deciso di andare di più minimalista.

1970 – 1972

PSG-1970-logo

Il primo vero design dell’identità visiva della squadra di calcio del Paris Saint Germain fu introdotto nel 1970 e presentava un pallone azzurro con un motivo esagonale e linee sottili bianche che separavano i segmenti l’uno dall’altro. Uno degli esagoni era di colore bianco e aveva un’immagine rossa in grassetto di un clipper.

1972 – 1982

PSG-1972-logo

La riprogettazione del 1972 ha portato al PSG un logo che possiamo vedere ancora oggi in una versione leggermente modificata. Il cerchio solido blu scuro aveva una Torre Eiffel rossa stilizzata con un contorno bianco. Sotto la torre, su un cerchio blu più piccolo, c’erano una culla bianca e un piccolo simbolo di giglio. Era una celebrazione del re Luigi XIV, nato a Saint Germain Des Pres.

1982 – 1990

PSG-1982-logo

Nel 1982 la tavolozza dei colori del logo del PSG è stata leggermente evoluta, aggiungendo una tonalità di blu più brillante, che sembrava più vivida e deliziosa.

1990 – 1992

PSG-1990-logo

All’inizio degli anni ’90, il club ha iniziato a utilizzare la versione del logo creata nel 1972, senza modificarla e mantenendo tutti gli elementi ei colori al suo posto.

1992 – 1996

PSG-1992-logo

La riprogettazione del 1992 ha portato una versione del logo completamente diversa alla squadra di calcio parigina. Era una composizione, formata da tre rettangoli verticali, in blu e rosso, con sopra le lettere bianche “PSG”. Lo stendardo nero allungato orizzontalmente era posto sotto l’emblema e aveva una scritta bianca sans-serif “Paris Saint Germain”.

1996 – 2002

PSG-1996-logo

Il logo del 1972 è stato leggermente modificato nel 1996, aggiungendo un’ampia cornice bianca con un wordmark pieno e cambiando leggermente la tavolozza dei colori in una più luminosa. La scritta attorno al perimetro del badge è stata eseguita in tutte le lettere maiuscole di un carattere grassetto sans-serif, che era ben bilanciato e sembrava solido e professionale.

2002 – 2010

PSG-2002-logo

La cornice bianca è diventata blu nel 2002, insieme alla scritta blu che diventa bianca e due sottili contorni circolari. I contorni della Torre Eiffel e della culla sono stati perfezionati. Il simbolo del fleur-de-lys è stato ridisegnato con più eleganza ed è diventato visibile ora.

2010 – 2011

PSG-2010-logo

Per celebrare il 40 ° anniversario della società calcistica, il logo è stato racchiuso in una doppia cornice dorata con la scritta “40 and” in alto e il datario “2010” in basso.

2011 – 2013

PSG-2011-logo

Dopo i festeggiamenti, il PSG torna alla versione precedente del suo logo, uno stemma circolare blu e bianco con la rappresentazione elegante e moderna del simbolo principale di Parigi, la Tour Eiffel.

2013 – Oggi

logo PSG

Il restyling del 2013 rimuove la culla dall’identità visiva del PSG e amplia il telaio. La tavolozza dei colori è stata elevata a una combinazione più calma ma più chiara di blu, bianco e rosso, e il marchio è stato ora diviso in due parti, con una “Parigi” ingrandita rl arcuata lungo la parte superiore del distintivo e un piccolo “Saint- Germain ”sul fondo. L’elegante flotta d’oro è ora l’unico elemento, posto in un cerchio blu più piccolo sotto la Torre Eiffel. C’è anche una versione secondaria del logo, eseguita in sfumature sfumate, che sembra elegante e voluminosa.

Font

Secondo alcune fonti, il club utilizza un font personalizzato, sviluppato da uno studio tipografico internazionale Babel Font. Bill Corporate o Sweet Sans possono essere menzionati tra tipi dall’aspetto simile.

Colore

La scelta dei colori è rimasta sostanzialmente la stessa sin dalla nascita del club nel 1970. Blu e rosso hanno sempre dominato il logo, con il bianco come colore secondario. Tuttavia, la tonalità di blu non è rimasta la stessa, variava dal colore pulito e luminoso del logo originale alla tonalità scura, quasi nera della versione successiva. L’attuale logo del PSG presenta un ombretto piuttosto neutro e piacevole, che non è né troppo chiaro né troppo scuro. Oltre al blu, al rosso e al bianco, c’è anche il colore dell’oro.