Porsche Logo

Porsche logo PNG

Porsche è il marchio automobilistico tedesco, specializzato nella produzione di veicoli di lusso e sportivi. L’azienda è stata fondata nel 1931 e prende il nome dal suo fondatore, Ferdinand Porsche. Oggi uno dei marchi automobilistici di alta classe più noti al mondo è di proprietà del Gruppo Volkswagen e distribuisce le sue auto in tutto il mondo.

Significato e storia

storia del logo Porsche

Porsche è il marchio che valorizza le tradizioni e le mescola con le innovazioni. Tutte le auto di lusso sono il marchio caratterizzano l’eleganza e la bellezza senza tempo all’esterno e le ultime tecnologie all’interno. Lo stesso vale per il logo dell’azienda: l’eredità storica è racchiusa in una cornice di stile, potere ed esclusività.

Il logo Porsche è stato introdotto nel 1952 e da allora non è cambiato molto, poiché aveva tutto ciò di cui il marchio aveva bisogno: unicità, grazia e memorabilità.

Preistoria

Il marchio, fondato a Stoccarda, ha adottato lo stemma del Wurttemberg come proprio emblema, per celebrare la storia e le radici. Stoccarda era la capitale del Wurttemberg, una regione della Germania, famosa per i suoi allevamenti di cavalli.
Lo stemma dello Stato del Wurttemberg è stato creato nel 1922: un grande stemma con due cervi su entrambi i lati. Fu modificato nel 1948 dopo che lo stato fu ampliato e divenne Wurttemberg-Hohenzollern.

Lo stemma di Stoccarda con un cavallo nero su sfondo giallo è stato disegnato nel 1938. Questo stemma è diventato la parte più riconoscibile del logo Porsche.

1952 – Oggi

Porsche-1952-logo

Il logo che tutto il mondo conosce oggi è composto da uno stemma dorato, che consiste di quattro segmenti e ha uno stemma più piccolo al centro. Il marchio è scritto lungo la parte superiore dello stemma, in moderno sans-serif nero.

I quattro segmenti del distintivo hanno due diversi ornamenti: le parti in alto a sinistra e in basso a destra raffigurano tre corna ciascuna, e i segmenti in alto a destra e in basso a sinistra hanno strisce bordeaux e nere, anch’esse prese dall’araldica del Wurttemberg.

Lo stemma più piccolo, situato al centro del distintivo, raffigura un cavallo nero con sopra una delicata scritta “Stuttgart” in sans-serif.

Nel 1963 per il marchio è stato creato un ulteriore logo basato su testo. Questo logotipo può essere utilizzato da solo o posizionato sotto l’emblema dorato decorato. Il carattere sans-serif personalizzato del marchio denominativo in maiuscolo sembra potente e sicuro con linee pulite e morbide, leggermente estese e appiattite.

Simbolo

L’elemento principale del logo è un cavallo nero rampante. Per molte persone è associato a libertà, velocità e grande forza, ma coloro che hanno familiarità con l’araldica possono ottenere una nozione più profonda del simbolo. Il cavallo rampante è un riferimento allo stemma di Stoccarda: questa città tedesca ospita la sede dell’azienda. Quattro sezioni allegate sono tratte dallo stemma del Regno del Württemberg, uno stato attualmente inesistente che aveva Stoccarda come città principale. I palchi sono il simbolo delle risorse naturali. Le strisce rosse e nere si combinano per ricordare le tradizioni classiche e la tendenza all’auto-perfezione (l’unità di attrezzature e tecnologie).

Il marchio ha prodotto progetti per carri armati pesanti, come il Tiger I e il Tiger II, fuoristrada anfibi e la classica “macchina per le persone”, in seguito nota come Volkswagen Beetle.

Emblema

Logo Porsche

L’emblema della Porsche ha subito diversi aggiornamenti durante la lunga storia dell’esistenza del marchio. Tuttavia, quei cambiamenti non erano molto significativi, erano principalmente decorativi. In particolare, il cavallo è stato cambiato. Così, nel 1994, la sua testa si è rimpicciolita, mentre il suo corpo è diventato più sottile.

Stampa logo

Il testo posto nella parte superiore del logo ha sempre svolto un ruolo importante. Il carattere non ha subito grandi modifiche; le peculiarità del lettering rimangono le stesse. Nel 1994, il colore dell’oro si è trasformato in nero. Da un lato, ha reso il logo più “democratico” in quanto “acciaio” ha sostituito “oro”. Inoltre, una tale combinazione ha evidenziato il testo nero su sfondo oro.

Colore

Il colore rosso nel logo ha acquisito diverse sfumature: dal rosso nel 1954 all’arancione nel 1963 e al viola nel 1973. Nel 1994 hanno aggiunto linee dorate tra i colori, che hanno reso il segno tagliente e ben definito.

Anche il colore della stampa è cambiato da oro a nero.