Philips logoPhilips logo PNG

A partire dal 1938, il logo Philips ha utilizzato la stessa metafora visiva e sostanzialmente è rimasto lo stesso.

Significato e storia

storia del logo Philips

Philips è una delle grandi aziende del mondo che è molto fedele alle sue radici e non ama gli esperimenti con la sua identità. Il marchio conosciuto in tutto il mondo ha avuto solo due ridisegni del suo logo nel corso degli anni, mantenendo lo stile e il carattere dell’azienda.

1938 – 1968

Philips logo 1938

Il logo Philips originale fu introdotto nel 1938 e presentava un elegante stemma dorato con la linea inferiore arrotondata. All’interno della cresta, c’era un cerchio rosso scuro con tre linee ondulate orizzontali e quattro stelle a quattro punte: due nella parte in alto a sinistra del cerchio e due in quella in basso a destra. Sopra la parte rossa del logo, c’era un rettangolo blu allungato orizzontalmente con un segno bianco posizionato. L’iscrizione in tutte le maiuscole è stata eseguita in un carattere sans serif ristretto ma in grassetto, dove le lettere alte sembravano pulite ma sicure e moderne.

1968 – 2008

Philips logo 1968

La riprogettazione del 1968 ha portato una nuova immagine al marchio e il logo, che è diventato un predecessore di quello di oggi, è stato introdotto. Il segno verbale blu in grassetto in tutte le maiuscole di un carattere sans-serif forte ma semplice è stato posizionato su uno sfondo bianco senza elementi grafici aggiuntivi. Il carattere tipografico dell’iscrizione era molto simile a caratteri come Town 50 Chic Black e Dazzle Unicase Bold.

2008 – Oggi

Philips logo

Nel 2008 il logo è stato affinato elevando il suo colore blu a una tonalità più brillante e intensa e modificando le linee delle lettere. I simboli sono diventati più corti e più audaci e la barra orizzontale della lettera “L” ha ottenuto un delicato taglio diagonale. Il carattere tipografico del nuovo logotipo Philips è simile a caratteri come Achates Heavy e Tanseek Sans Pro Regular.

L’emblema del 2013

La versione attuale è il risultato della collaborazione tra il team di designer interni, Interbrand, Ogilvy e OneVoice. Lo scudo leggermente modificato ha adottato un piccolo rigonfiamento sulla parte superiore, mentre i “raggi” della stella sono diventati più morbidi. Inoltre, un’onda è stata rimossa e lo scudo è stato riempito di colore.

Font

Il marchio riporta i caratteri maiuscoli dell’uniforme in un carattere sans-serif. L’insegna si è formata nella sua forma attuale già negli anni ’20 e da allora sono state apportate solo lievi modifiche.

Colore

L’emblema è caratterizzato dal blu dal 2008, con piccoli cambiamenti di tonalità.