PG logoPG logo PNG

Il primo logo P&G è apparso nel 1851. Era una croce molto semplice, che oggi difficilmente percepiamo come un distintivo commerciale. Tuttavia, anche in questa forma “primordiale” serviva allo scopo di identificare l’azienda.

Significato e storia

storia PG logo


Cos’è P&G?
P&G è il marchio abbreviato di Procter&Gamble, un produttore globale di beni di consumo, che è stato fondato negli Stati Uniti come produttore di saponi ed è diventato il distributore famoso in tutto il mondo con migliaia di prodotti nel suo portafoglio.

1845 – 1853
PG logo 1985

Gli operai delle chiatte che lavoravano sul fiume Ohio usarono la croce per contrassegnare le custodie contenenti candele a stella P&G e la compagnia alla fine le diede lo status di marchio ufficiale.

1853 – 1859
PG logo 1983

Nel 1853 fu creato un nuovo stemma, raffigurante una singola stella in un cerchio.

1859 – 1875

PG logo 1859

1875 – 1882
PG logo 1975

Nel 1875 il logo ricevette un restyling, in conseguenza del quale divenne più trasparente.

1882 – 1890
PG logo 1882

Il logo “Luna” ha subito una serie di modifiche nel 1882, 1890, 1930 e 1985.

1890 – 1930

PG logo 1890
Nel 1890 il distintivo circolare ottenne un’ampia cornice bianca in un doppio contorno nero. Intorno al suo perimetro, c’era un audace e moderno “Procter&Gamble Products EST. 1847” scritto in lettere maiuscole nere. La faccia della luna in questa versione era più sottile e quasi si fondeva con l’inquadratura.

1930 – 1989

PG logo 1930
La riprogettazione del 1930 ha rimosso l’inquadratura con le scritte e ha affinato la parte grafica del logo P&G, aggiungendo sottili strisce monocromatiche allo sfondo e disegnando il volto della luna con maggiori dettagli.

1989 – 1998

PG logo 1989
Successivamente, la società ha dovuto eliminare gradualmente il logo dell’uomo nella luna perché si diceva che includesse simboli satanici.

1944 – 1953
PG logo 1994

Il logo creato per PG nel 1944 presentava lettere monocromatiche disegnate a mano, con le lettere “P” e “G” ExtraBold e ingrandite e la “E” maiuscola in lettere arrotondate più piccole ristrette incastonate tra di loro. I contorni lisci e irregolari dei simboli hanno reso il badge amichevole ma sicuro.

1953 – 1989

PG logo 1953
La riprogettazione del 1953 mantenne l’idea e la tavolozza dei colori della versione precedente, ma cambiò i contorni di entrambe le lettere e scrisse la “E” in un carattere corsivo serif minuscolo. Le lettere principali sono state ora eseguite anche in un elegante serif con linee interessanti.

1989 – 1990

PG logo 1989
Il colore blu è apparso per la prima volta sul logo P&G nel 1989. Era una solida scritta sans-serif con il nome dell’azienda incastonato a sinistra dell’emblema arrotondato, introdotto in precedenza, ma questa volta eseguito in blu reale e bianco.

1995 – 2003

PG logo 1995
La società ha adottato un semplice marchio denominativo, che è stato modificato nel 1995 e nel 2003.

2003 – Oggi

PG logo 2003
La riprogettazione del 2003 ha reso il logo P&G semplice ma senza tempo e professionale. Ora è composto da una scritta serif inclinata nella stessa tavolozza di colori blu e bianco intenso, che rappresenta affidabilità e protezione.

2012 – Oggi

PG logo
La scritta blu è diventata bianca nel 2012. E ora l’elegante ed elegante monogramma “P&G” in un carattere con grazie personalizzato è posizionato su un cerchio, disegnato in due tonalità di blu, con quello più scuro utilizzato per la parte più grande del badge, e una sottile linea azzurra a sinistra.

Font

L’insegna P&G presenta un tipo di grazie minimalista (presumibilmente Helvetica). Entrambe le lettere sono maiuscole e sono in corsivo.

Colore

Il marchio denominativo standard presenta una tonalità scura di blu e lo sfondo bianco, mentre il logo aziendale più intricato include diverse tonalità di blu, che vengono utilizzate come sfondo per le lettere bianche.