Pepsi LogoPepsi logo PNG

Uno dei marchi di bevande più noti, Pepsi possiede un logo iconico. La combinazione di rosso, bianco e blu scuro all’interno di una forma sferica sembra incredibilmente attraente grazie all’effetto “sorriso”, creato dal vortice bianco all’interno della sfera.

Significato e storia

Il marchio iconico, che esiste da oltre 100 anni, ha avuto più di dieci riprogettazioni della sua identità visiva nel corso della sua storia. Nata come Brad’s Drink nel 1893, Pepsi è diventata sinonimo di soda dolce e indipendentemente dall’emblema utilizzato, è sempre stata molto ben riconosciuta e amata in tutto il mondo.

1893 – 1898

Pepsi-1893-logo

La bevanda leggendaria è stata inventata dall’uomo d’affari americano, Caleb Bradshaw, proprietario di una farmacia nella Carolina del Nord. La bevanda avrebbe dovuto aiutare le persone dipendenti dalla morfina e i suoi due ingredienti principali erano la pepsina, un enzima utilizzato per la digestione e le noci di cola.

Il logo era composto da una scritta serif blu. Le sue lettere maiuscole presentavano un elegante stile vecchio stile con curve morbide. Il marchio è stato posto su uno sfondo bianco e racchiuso in una sottile cornice rettangolare ornata.

1898 – 1905

Pepsi-1898-logo

Il nome della soda è stato cambiato in Pepsi-Cola, riflettendo i suoi ingredienti. E il logo è stato ridisegnato per rappresentare il nuovo marchio. Ora la scritta rossa corsiva con linee allungate e curve era l’elemento principale e unico dell’identità visiva del prodotto.

1905 – 1906

Pepsi-1905-logo

Il logo fu nuovamente ridisegnato nel 1905 e iniziò a somigliare a un’identità causale del principale concorrente del marchio, Coca-Cola. Era una scritta in grassetto in rosso, con una lunga coda curva della lettera “C” e le linee collegate di “P” e “C”, sottolineando l’intero logotipo e creando un motivo a doppio anello.

1906 – 1940

Pepsi-1906-logo

Nel 1906 l’iscrizione in rosso fu affinata e la sottile e delicata scritta “Drink” fu aggiunta sulla riga superiore della lettera “C”. Questo logo sembrava più sicuro e solido rispetto alle versioni precedenti, con linee più spesse. È stato posizionato leggermente in diagonale, aggiungendo un senso di movimento e progresso.

1940 – 1962

Pepsi-1940-logo

La riprogettazione del 1940 ha reso il logotipo più professionale e moderno. Tutte le linee extra sono state rimosse e l’iscrizione era ora più audace e divorante. Questa era l’ultima versione nella tavolozza dei colori minimalista rosso e bianco.

Nel 2014 il logo ha iniziato ad essere nuovamente utilizzato dall’azienda, e ancora oggi è visibile sui prodotti, solo sul retro.

1950-1962

Pepsi-1950-logo

Il prototipo del logo Pepsi di nuova generazione fu introdotto nel 1950. Era un’immagine del tappo della bottiglia di metallo, colorato in rosso, bianco e blu, con la scritta rossa della versione precedente, posta sulla parte bianca del tappo .

1962 – 1973

Pepsi-1962-logo

Il cappuccio tricolore ha continuato il tema principale dell’identità visiva nel 1962 – faceva da sfondo a un’iscrizione “Pepsi” in grassetto nero in tutte le maiuscole del semplice carattere sans-serif, con una lettera modificata “S”.

1973 – 1987

Pepsi-1973-logo

La versione più moderna dell’identità visiva è stata progettata per l’azienda nel 1973. Il cerchio con uno spesso contorno bianco è stato inserito all’interno di un rettangolo in una cornice bianca. La parte sinistra del rettangolo era rossa, mentre quella destra era blu. Per quanto riguarda il cerchio, ha replicato il motivo del tappo della bottiglia dai loghi precedenti e aveva una targhetta blu in grassetto posta sulla sua parte bianca.

1987 – 1991

Pepsi-1987-logo

Nel 1987 la cornice bianca del logo fu rimossa e la scritta ingrandita. Anche il carattere tipografico è stato cambiato in uno più liscio e lucido, con gli angoli arrotondati della lettera “E”.

1991 – 1997

Pepsi-1991-logo

La targhetta è stata collocata fuori dal cerchio nel 1991. Il logo ora era composto in modo diverso: anche l’iscrizione con il rettangolo rosso posizionato orizzontalmente sotto di essa e il cerchio in rosso e blu con una spessa curva bianca al centro, a destra di il rettangolo.

Nel 1996 è stato progettato un logo aggiuntivo: l’iscrizione bianca su sfondo blu, utilizzando due diverse tonalità per creare un motivo geometrico. Il cerchio della firma è stato sostituito da una parte di una sfera, posta nell’angolo inferiore destro del logo.

1997 – 2003

Pepsi-1997-logo

L’identità visiva della famosa puntura di soda è stata semplificata nel 1997. Il marchio verbale bianco in un carattere sans-serif in grassetto con linee morbide e lettere leggermente in corsivo presentava un sottile contorno blu e un’ombra. L’iscrizione è stata posta sopra un emblema tridimensionale, raffigurante una sfera tricolore. L’emblema su questo logo somigliava a un globo, indicando la popolarità internazionale del marchio.

2003 – 2006

Pepsi-2003-logo

La scritta acquisisce una nuova forma più dinamica nel 2003, come per l’emblema: è stata disegnata con colori sfumati, ottenendo un aspetto lucido e vivido. Questo logo è rimasto in azienda solo per tre anni, ma è ancora visibile sui prodotti in alcuni paesi in tutto il mondo.

2006 – 2008

Pepsi-2006-logo

Il wordmark è stato posto sotto l’emblema nel 2006. Ora era colorato di blu e aveva uno spesso contorno bianco, mentre l’emblema era disegnato con linee più distinte e ha una trama con gocce d’acqua, che aggiungevano volume e lo rendevano realistico.

2008 – 2014

Pepsi-2008-logo

Il logo completamente nuovo per Pepsi è stato creato nel 2008. L’emblema è stato disegnato in 2D e l’iscrizione è stata eseguita in lettere minuscole. L’iconico “globo” ora aveva la linea bianca posta in diagonale e presentava un sottile doppio contorno, composto da bianco e blu.

2014 – Oggi

Logo Pepsi

La recente insegna del marchio è stata disegnata nel 2014 ed è una delle versioni più minimaliste nella storia dell’azienda. L’emblema, posto a sinistra del marchio, ha la cornice rimossa e ora ha un aspetto moderno e solido. Per quanto riguarda la scritta, è ancora in minuscolo e la “E” del carattere sans-serif personalizzato ricorda un’onda bianca dell’emblema iconico.

Emblema del globo

L’attuale logo Pepsi, che è spesso soprannominato Pepsi Globe, ricorda in qualche modo un sorriso. All’interno di una forma sferica, c’è un vortice bianco che la divide in due parti: blu e rossa. La riprogettazione è stata fatta nel 2008 da The Arnell Group, che si dice abbia ricevuto $ 1.000.000 per il lavoro.

Essendo il primo produttore di soda, Pepsi ha iniziato la sua storia con un bizzarro logo – colore rosso su sfondo bianco. Fino alla metà del XX secolo, la combinazione di colori rosso e bianco era dominante nel logo. I cambiamenti sono apparsi come risultato della competizione con Coca Cola. La vecchia immagine è stata rinfrescata dal colore blu, che simboleggiava visivamente la rivalità tra due giganti aziendali.

Font

Il wordmark presenta un carattere romano in corsivo personalizzato, chiamato Pepsi Light. Se stai cercando un carattere tipografico più popolare che si avvicini alle insegne Pepsi, puoi provare il carattere Harry Plain.

Colore

La combinazione di colori utilizzati da Pepsi simboleggia i valori emotivi fondamentali del prodotto. Secondo una ricerca sui consumatori, il blu reale scuro, che è presente nella bevanda originale, trasmette l’idea di “cool”. La tonalità più chiara che si può vedere in Pepsi Max, si associa a “fresco e fresco”, mentre la tonalità dorata vista nella versione senza caffeina simboleggia equilibrio ed energia.