Il logo ufficiale di Parental Advisory non è cambiato molto dalla sua introduzione alla fine degli anni ’80, mentre le etichette di avvertimento precedenti avevano un design completamente diverso.

Significato e storia

Il Parents Music Resource Center è stato creato nella primavera del 1985. I suoi fondatori furono diverse influenti donne di Washington, tra cui Mary Gore, che in seguito divenne la Second Lady degli Stati Uniti. Il logo PAL è stato adottato dalla Recording Industry Association of America nel 1985 e non è ancora obbligatorio. Nel Regno Unito, è stato adottato nel 2011.

Simboli antichi

Prima che il “Parental Advisory Label Program” avesse effettivamente iniziato a funzionare, esistevano altre versioni di etichette di avvertimento. Ad esempio, alcuni album musicali sono stati pubblicati con un logotipo circolare grigio contenente il seguente testo: “Avvertenza. Tono di questo disco non adatto ai minori. ” Questa etichetta è stata ampiamente utilizzata negli anni ’80.

Nel 1990, le etichette di avvertimento hanno subito una revisione completa. Da ora in poi, hanno sempre messo in evidenza le parole “Parental Advisory”. Tuttavia, c’era una differenza tra la versione precedente e quella corrente.

L’etichetta del 1990 recitava: “Parental Advisory: Explicit Lyrics”. Il testo è stato dato in tre righe. La prima e l’ultima riga erano nere con lettere bianche, mentre la seconda riga conteneva lettere nere su sfondo bianco. La scritta potrebbe essere data in diversi caratteri tipografici. In genere, l’etichetta doveva essere posizionata nell’angolo in basso a destra della copertina dell’album.

L’emblema del 1994

Nel 1994, l’etichetta è stata aggiornata. La parola “Testo” è stata sostituita da “Contenuto”. Il design generale del logotipo è rimasto invariato. Può andare con una cornice nera audace o senza una. Sebbene esistano standard per l’emblema di Parental Advisory, non vietano sottili variazioni quanto alla forma degli elementi di design e alla loro collocazione, quindi si possono incontrare parecchie versioni dell’emblema. È interessante notare che le etichette sono chiamate adesivi, poiché in origine erano bloccate fuori dalle custodie. Oggi, tuttavia, sono stampati come parte di opere d’arte sia fisiche che digitali per gli album.

Font

Le versioni del logo Parental Advisory variano molto in termini di carattere tipografico. In genere, è un carattere chiaro, perfettamente leggibile senza dettagli insoliti.

Colore

Dal 1990, il logo PAL presenta solo due colori: bianco e nero. Alcune delle etichette di avvertimento precedenti utilizzavano anche altri colori (ad esempio, grigio).