Il logo della società di franchising ristorante americano Papa John’s Pizza è rimasto invariato dal 1984, quando è stato introdotto. È interessante notare che il fondatore ha ammesso che deve ancora il designer.

Logo di significato e storia

Probabilmente sai che Papa John, da cui la compagnia fu chiamata, non è un personaggio immaginario o una mascotte, ma il fondatore del franchising e CEO John Schnatter. Tuttavia, non è lui che ha creato il nome. All’inizio degli anni ’80, quando era uno studente universitario presso la Ball State University, stava cercando la possibilità di aprire una propria azienda.
Mentre trascorreva molto tempo a lavorare nelle pizzerie, sapeva molte cose, tra cui ricette, attrezzature e layout del negozio. “Tutto ciò di cui avevo bisogno era un nome”, ha detto Schnatter. Non si affidava a se stesso, poiché, secondo la sua osservazione, aveva “un grosso problema con l’inglese”. Fortunatamente, ha vissuto diverse porte in un grande magazzino nel dormitorio di Ball State, quindi ha deciso di avvicinarsi a lui.

Quanto è costato il simbolo?

Gli piacevano molto il nome e il logo e promise all’autore che avrebbe potuto ottenere una pizza gratis una settimana, a vita, a condizione che la sua compagnia decollasse. Ora che sono trascorsi più di tre decenni da allora, Schnatter deve al ragazzo circa $ 16.000 in pizza. Dice che non può restituirli perché non conosce nemmeno il nome del designer e il ragazzo non si è mai fatto avanti finora.

Polemiche su emblemi e slogan

Il famoso slogan “Better Ingredients. Pizza migliore. ” con il logo Papa Johns è stato il motivo per cui la società è stata citata in giudizio nel 1988 da Pizza Hut, che a sua volta ha promesso “la migliore pizza sotto lo stesso tetto” nella sua pubblicità. La causa di Pizza Hut non ha avuto successo. Come affermato da Papa John, lo slogan non doveva essere un fatto scientifico, solo un’opinione, molto simile allo slogan di Pizza Hut.

Font

C’è ogni possibilità che il carattere tipografico presente sul logo di Papa John sia il carattere Aachen Bold. Considerando come è stato creato l’emblema e chi è stato il designer, l’uso di un carattere pronto sembra abbastanza naturale.