Obey logo

Obey logo PNG

Mentre i vestiti con il logo Obey decorato con loro sono estremamente popolari, molte persone non si rendono nemmeno conto che ha un significato più profondo e una storia illustre dietro di esso.

 

Significato e storia

Obey logo

Tecnicamente parlando, OBEY Clothing è stata fondata nel 2001. Eppure, in realtà, ha una storia più lunga in quanto basata su opere dell’artista di strada Shepard Fairey che circolavano da più di 12 anni. Allineata con la sua opinione sulle tendenze politiche e sociali del suo tempo, la linea di abbigliamento divenne solo un altro modo per diffondere il suo messaggio in tutto il mondo.
I progetti di Fairey affrontano temi come l’auto-potenziamento e l’antiestablishmentarianism. Usa sarcasticamente la parola “obbedire” per descrivere il modo in cui i propagandisti hanno sempre cercato di piegare il mondo alle loro opinioni.

Simbolo

Per comprendere il significato del logo Obey, dobbiamo approfondire la sua storia. Nel 1989 Shepard Fairey, studentessa della Rhode Island School of Design, ha creato un assurdo adesivo serigrafato, che ha chiamato Andre the Giant Has a Posse. L’adesivo mostrava il volto del lottatore e attore francese André René Roussimoff, noto con il soprannome di André the Giant. Il suo ruolo più popolare è stato Fezzik nel film The Princess Bride uscito nel 1987.
Dopo aver creato l’adesivo, Shepard Fairey ha iniziato una campagna di strada con l’obiettivo di riprodurre l’immagine più volte e in più posti possibili. Per cominciare, ha incollato gli adesivi in ​​una varietà di posti da solo. Più tardi, i suoi amici si unirono a lui. Alla fine, l’immagine potrebbe essere vista non solo in molte parti degli Stati Uniti ma anche all’estero. Oggi Fairey pubblica spesso una spiegazione del suo messaggio in pubblicazioni come riviste di skateboard e di musica lette principalmente da persone tra i 15 e i 25 anni.

Emblemi alternativi

Il logo originale Obey presenta la parte centrale della faccia di André posta in una piazza. Sotto, puoi vedere la parola “obbedire” in bianco su sfondo rosso.
La faccia del gigante può anche essere data all’interno di una stella. In questo caso, i suoi lineamenti si fondono con la forma a stella in un modo insolito e accattivante. In un’altra versione del logo a stella, l’emblema è posto all’interno di un cerchio rosso con un contorno audace.
Il marchio denominativo viene spesso utilizzato anche come logo autonomo. Le lettere sono bianche, mentre lo sfondo può essere nero o rosso. Anche se sono possibili anche poche altre versioni, non vengono utilizzate tutte le volte che quelle sopra menzionate.

Font

Il tipo semplice presente sul logo originale sembra essere Futura Extra Bold Condensed Italic.

Colori

La combinazione base di bianco e nero, presente in tutte le versioni del logo, è spesso integrata da rosso.