Oakland Raiders Logo PNG

Sebbene il logo di Oakland Raiders sia stato modificato più volte, è sempre rimasto coerente nella sua parte principale: la rappresentazione del volto di un pirata.

Logo di significato e storia

Oakland Raiders Logo historia

Il primo logotipo apparve nel 1960, quando fu creata la squadra di calcio, e durò solo due anni. Era la prima volta che il mondo vedeva il famoso pirata indossare un casco da football. A causa della benda sull’occhio, il pirata acquisì un’identità riconoscibile. Dietro di lui, c’era una rappresentazione stilizzata di una palla e due spade incrociate.
Si ritiene che l’attore Randolph Scott, che era molto popolare negli anni ’50, fosse stato il modello per il designer che disegnava il pirata.

1960 — 1962
Oakland Raiders Logo 1960

Il logo originale dei Raiders presentava un ritratto monocromatico di un moderno pirata, posto su un pallone da calcio giallo posizionato verticalmente con due sciabole incrociate sullo sfondo. L’uomo aveva un occhio coperto e indossava un casco di pelle nera. Il colore giallo del pallone era bilanciato dai manici delle sciabole, disegnati nello stesso colore con un’aggiunta di nero.

1963
Oakland Raiders Logo 1963

Lo stemma, introdotto nel 1963, aveva la sua forma cambiata da Ivan a cresta, con la parte superiore appuntita. La tavolozza dei colori del logo è stata cambiata in grigio argento e nero, dove la testa del pirata e due sciabole erano incastonate su uno sfondo grigio chiaro dello scudo, delineato in nero. La parte superiore del badge era di colore nero e aveva un marchio a due livelli: il piccolo arco “The Oakland” e il grassetto “Raiders” ingrandito in un sans-serif pulito e rigoroso.

1964 — 1981
Oakland Raiders Logo 1964

La scritta nel badge è stata accorciata in “Raiders” e lo sfondo della cresta è diventato tutto nero nel 1964. L’elmo di pelle nera del pirata è stato sostituito da uno grigio, con una spessa striscia nera nel mezzo. Le Sabre su questa versione erano un po’ più corte delle precedenti.

1982 — 1994
Oakland Raiders Logo 1982

Il club si trasferisce a Los Angeles e cambia nome nel 1982, anche se lo stemma rimane intatto, poiché non aveva segni geografici su di esso, quindi lo stemma nero e grigio con un moderno pirata rimane con i Los Angeles Raiders per un altro decennio.

1995 — 2019
Oakland Raiders Logo 1995

Nel 1995 la squadra torna a casa, ad Oakland, e continua a utilizzare il logo precedente senza alcuna modifica. L’immagine con una tradizionale forma a scudo e un ritratto contemporaneo su di essa è diventata iconica e immediatamente riconoscibile dalle persone di tutto il mondo.

2020 — Oggi
Oakland Raiders Logo

I Raiders si trasferiscono a Las Vegas alla fine del 2019, cambiando il loro nome in Las Vegas Raiders, ma mantenendo quasi intatto il loro iconico emblema. La tavolozza dei colori è stata leggermente modificata, aggiungendo una tonalità di grigio più scura all’elmo del pirata, un altro piccolo cambiamento del 2020 è stata l’aggiunta di una spessa cornice bianca allo stemma dei Raiders.

L’emblema del 1963

Nel 1963, il pirata fu posto all’interno di una forma a scudo, con la scritta “The Oakland Raiders” nella sua parte superiore. Questa versione presentava solo il nero e una leggera tonalità di grigio.

Simbolo dal 1982 ad oggi

Durante la loro permanenza a Los Angeles nel 1982-1994, così come dopo essere tornati a Oakland, il team ha usato quasi lo stesso logo. La differenza sta nel testo (le parole “The Oakland” sono state rimosse) e nei colori (lo scudo è diventato nero, mentre la versione precedente conteneva parti grigie).

Font

Il grassetto sans-serif tutto in maiuscolo presente nel marchio attuale sembra solido e altamente leggibile.

Colore

La combinazione di colori è piuttosto semplice e comprende solo tre colori: bianco, nero e una leggera tonalità di grigio.