Mugen LogoMugen Logo PNG

Ciò che distingue il logo Mugen dalla maggior parte dei logotipi che incontri ogni giorno è che è bilingue. Puoi vedere i geroglifici giapponesi a sinistra e la versione inglese a destra.

Significato e storia
storia Mugen Logo

anni ’80
Mugen Logo 1980

Negli anni ’80, il logo principale sembrava più o meno lo stesso di oggi. Nella stampa, al design è stata aggiunta una caratteristica sfumatura grigiastra di blu. Inoltre, in questa era, sia la versione giapponese che quella inglese avevano delle sfumature (nel logo attuale, solo la versione giapponese ha le sfumature).

Dovremmo anche menzionare il logo “Mugen Power”. Qui, le due parole in inglese sono state date in un tipo completamente diverso, una minuscola in corsivo ispirata alla calligrafia. In mezzo, c’erano ancora i geroglifici giapponesi. Questa volta sono stati messi uno sopra l’altro.

anni ’90
Mugen Logo

Naturalmente, le diverse lingue rompono il logo in due parti separate. Eppure, le forze progettuali dietro il marchio hanno apportato un paio di modifiche per far fondere le due parti.

Per cominciare, entrambi sono inclinati a destra. Oltre a creare l’illusione che i due nomi siano un tutt’uno, questo aggiunge una sensazione dinamica. Inoltre, sono letteralmente molto vicini l’uno all’altro: la distanza tra loro non è lo spazio tra due parole separate, ma piuttosto la distanza tra due glifi.

Per finire, le due versioni del nome sono poste all’interno di un’unica forma, un rettangolo nero. Tuttavia, nel caso in cui il logo sia nero su sfondo bianco, spesso il rettangolo non viene utilizzato.

Negli anni ’90, le strisce rosso-oro-nere apparivano spesso in stampa. A proposito, l’azienda utilizza ancora questa combinazione di colori come parte della sua identità visiva del marchio, sebbene non sia inclusa nel logo ufficiale di Mugen.