Mopar logo

Mopar logo PNG

Nel corso dei suoi 80 anni di storia, Mopar ha avuto una serie di loghi. In totale, finora ce ne sono stati 10. L’azienda sviluppa e amplia costantemente la sua gamma di prodotti, quindi spesso nasce la necessità di un nuovo logo.

Significato e storia

storia del logo Mopar

Nel corso della storia del marchio, ha avuto diversi design molto interessanti del suo logo, basati su vari elementi, come combinazioni di colori brillanti o simboli moderni e minimalisti. Sebbene tutti gli emblemi Mopar fossero eleganti e contemporanei.

1933 – 1936

Mopar Logo 1933

Il primissimo emblema del marchio è stato eseguito in una rigorosa e forte tavolozza di colori grigi con il monogramma stilizzato posto su uno sfondo bianco e racchiuso in una cornice circolare. Il badge sembrava semplice ma molto moderno ed evoca un senso di fiducia e valore di stile e qualità.

1937 – 1947

Mopar Logo 1937

La riprogettazione del 1937 ha adottato una tavolozza di colori brillante e deliziosa – con le lettere rosse in grassetto collocate in uno striscione giallo rimborsato allungato orizzontalmente con molte lettere aggiuntive in blu e il contorno dello stesso colore. È stato un distintivo memorabile e accattivante, che evoca un senso di passione ed energia.

1948 – 1953

Mopar Logo 1948

Il logo è stato leggermente rifinito nel 1948, pulendo i contorni e rimuovendo dettagli extra dal badge. Le linee arcuate superiore e inferiore dell’emblema divennero circolari blu con delicate iscrizioni bianche su di esse, mentre il wordmark principale era ora disposto su una linea retta, apparendo più solido di quello ad arco della versione precedente.

1954 – 1958

Mopar Logo 1954

Il colore giallo fu rimosso dal logo Mopar nel 1954. Il nuovo emblema presentava un distintivo ovale orizzontale semplice e rigoroso con un’iscrizione rossa, racchiuso in una cornice blu mare. Il wordmark è stato eseguito in un carattere sans-serif arrotondato in grassetto con le lettere di dimensioni diverse, sebbene posizionate in modo uniforme.

1959 – 1963

Mopar Logo 1959

Nel 1958 il logo fu nuovamente ridisegnato e ora il badge divenne più professionale ed elegante. Era una punta di freccia stilizzata rossa con la targhetta bianca “Mopar” su di essa, racchiusa in una spessa cornice circolare eseguita in grigio chiaro e recante la scritta blu “Imperial. Plymouth. Schivare. Desoto. Chrysler. ” Scritto attorno al suo perimetro.

1964 – 1971

Mopar Logo 1964

La nuova era dell’identità visiva Mopar iniziò nel 1964 con la creazione di un emblema moderno e chic con l’audace “M” stilizzata, che sembrava un ferro di cavallo o una fibbia. La “M” rossa era collocata sopra la scritta in grassetto nera “Mopar” in tutte le maiuscole di un esteso quadrante sans-serif con le sue lettere quadrate e piene.

1972 – 1984

Mopar Logo 1972

Nel 1972 il logotipo Mopar viene sostituito dalla sua prima lettera con una “M” stilizzata del precedente emblema. Il marchio in nero è posizionato sulla linea bianca al centro di un quadrato, composto da tre larghe strisce orizzontali: blu, bianco e rosso. La parte superiore, blu, dell’emblema ha un pentagono Chrysler bianco, che mostra l’affiliazione Mopar con la grande società.

1985 – 1990

Mopar Logo 1985

Il legame con Chrysler diventa più visibile nel 1986. Il nuovo badge Mopar è composto da un logotipo blu in grassetto, con la prima “M” ancora stilizzata, posta a destra dell’emblema Chrysler blu e sottolineata da un banner rosso con la “ Chrysler Corporation Genuine Parts ”su di esso.

1991 – 2001

Mopar Logo 1991

Il banner rosso con lo slogan viene sostituito da una scritta blu “Chrystler Corporation Parts”, eseguita con il carattere tipografico personalizzato del marchio e che bilancia la tavolozza dei colori calma e fresca del badge, aggiungendo professionalità e serietà all’intera immagine.

2002 – Oggi

Mopar logo

La riprogettazione del 2002 ha riportato la versione del logo del 1965, perfezionandone i contorni e cambiando la tavolozza dei colori dal rosso al blu. Il nuovo logo Mopar è composto da un’iconica “M” ingrandita di colore blu posta sopra l’iscrizione in maiuscolo nero con le sue moderne lettere sans-serif leggermente appiattite ed estese.