Mizuno logoMizuno logo PNG

L’azienda iniziò a lavorare nel 1906 ad Osaka con il nome di Mizuno Brothers Ltd. Inizialmente, il negozio era specializzato in articoli occidentali. Nel 1907, l’abbigliamento sportivo su ordinazione fu aggiunto alla gamma.

Significato e storia

storia del logo Mizuno

1906

Il primo logo Mizuno presentava due forme squadrate ispirate alla scrittura giapponese. Le estremità delle barre che formavano il primo quadrato, più grande, erano incrociate. All’interno c’era un quadrato più piccolo diviso in due parti da una barra orizzontale.

Dal 1906 al 1981 l’azienda ha attraversato una serie di logotipi. Alcuni di essi sono stati utilizzati consecutivamente, mentre altri potrebbero essere utilizzati contemporaneamente o tornare nella stessa forma o aggiornata.

Il secondo logo conteneva tre geroglifici e non sembrava un logo, nella moderna interpretazione della parola.

Il disegno seguente aveva un fascino più internazionale in quanto presentava la scritta “Mizuno Co., LTD. Trade Mark ”in inglese. Era scritto attorno a un logo quadrato ispirato a quello originale. Il quadrato esterno assomigliava molto al logo originale. All’interno c’era un disegno a occhio di bue.

Successivamente, il marchio ha adottato un emblema completamente diverso. Qui c’era una tazza con la scritta “Vittoria”. C’erano anche le parole “Trade” (a sinistra) e “Mark” (a destra). Il logo della coppa “Victory” esisteva anche in un’altra forma. Nella seconda versione, la tazza era più corta e più larga. A causa di ciò, la parola “Vittoria” era di gran lunga più leggibile. Le parole “marchio” non sono state utilizzate qui.

Il seguente logo sfoggiava un’elegante sceneggiatura ispirata alla calligrafia. Il wordmark diceva “R. K. Mizuno. ” Inoltre, l’azienda ha utilizzato una versione aggiornata del logo con tre geroglifici.

Uno dei loghi più recenti e più noti di questa era presentava la parola “Mizuno” in un carattere grassetto tutto maiuscolo. La “M” aveva angoli acuti molto prominenti. In effetti, gli angoli acuti erano gli elementi base del design.

1981

Simile al suo predecessore, il nuovo logo presentava il nome dell’azienda in grassetto. Tuttavia, il numero di angoli acuti è stato notevolmente ridotto. Sono stati sostituiti da curve morbide. La “M” era ora basata su tre linee parallele.

Anche se questo era un emblema piuttosto riuscito, il problema era che la “M” ricordava le linee parallele dell’emblema Adidas. Questo è il motivo per cui l’azienda ha deciso di introdurre un logo diverso.

1993

Mizuno logo

Nel 1980 Noboru Kono, che all’epoca lavorava come capo della divisione Ricerca e Sviluppo, iniziò a lavorare su questo compito. Il suo team ha introdotto oltre 180 versioni.

Il risultato del loro lavoro, l’attuale logo Mizuno, è noto come RunBird.