Miele Logo PNG

Sebbene il carattere tipografico del logo Miele sia stato modificato più di una volta, c’era un elemento di design specifico che era presente nel marchio denominativo durante la maggior parte dei 120 anni di storia dell’azienda.

Logo di significato e storia

Miele Logo historia

Uno dei primi loghi Miele presentava in corsivo il nome della società. La fine della lettera “e” è stata allungata per creare una linea orizzontale sotto il secondo denominativo. La versione con il logo potreb è vista come suo cugino aspira polvere dalla marcia alla forma di un pesce gatto.

1899 – 1949
Miele Logo 1899

Il primo logo Miele è stato introdotto nel 1899 ed è rimasto con il marchio per anni sporchi. Era una composizione abbastanza semplice, costituita da un logo di script su uno sfondo rettangolare. Le lettere con linee curve lisce erano eseguite in giallo pallido e avevano un sottile contorno rosso, mentre lo sfondo era nero e presentava la stessa cornice rossa dell’iscrizione.

1949 – 2007
Miele Logo 1949

Il logo che tutti conosciamo oggi è stato creato per Miele nel 1949 e presentava un logo bianco audace e massiccio incastonato in un rettangolo nero esteso orizzontalmente con uno slogan “Immer Besser” sotto. L’iscrizione del logo principale è stata eseguita con un carattere serif extra grassetto e il punto sopra la lettera “I” è stato sostituito da un delicato rettangolo diagonale. Per quanto riguarda il motto, è stato scritto in lettere maiuscole con un carattere sans-serif rigoroso e tradizionale.

1949 – 2018
Miele Logo 1949

Nello stesso anno, la società ha adottato un’altra versione del logo. Presentava lo stesso stile e carattere tipografico, ma lo slogan è stato rimosso e la tavolozza dei colori è stata cambiata in bianco su rosso, che sembrava potente ed elegante, evocando un senso di energia e professionalità e mostrando i valori Miele dei suoi clienti e la loro felicità .

2018 – Hoy
Miele Logo

La riprogettazione del 2018 non è cambiata molto nel logo Miele, è ancora l’iconico logo bianco posto su un rettangolo pieno, ma ora il rettangolo è più grande e la sua tonalità rosso scarlatto è sostituita da un bordeaux, che gli conferisce serietà e lusso al l’identità del marchio e rende l’intero logo professionale ed esclusivo.

Simbolo

Il marchio denominativo della sceneggiatura è stato sostituito da un grassetto serif nel 1932. Da allora, il logo è stato abbastanza coerente nel design e nello stile complessivi, nonché nell’uso della forma rettangolare anziché del punto sopra la “i”. Tuttavia, le lettere sicuramente non sono rimaste esattamente come erano.

Colori dell’emblema

La combinazione di bianco e una brillante tonalità di rosso sembra accattivante e ottimista.

Font

Il carattere serif grassetto avrebbe avuto un aspetto generico e persino vecchio stile se non per l’insolito elemento di design sopra la lettera “i”.