Metallica logo PNG

Nel 1981 Lars Ulrich, un batterista, pubblicò un annuncio su un giornale di Los Angeles, sostenendo che stava cercando musicisti per formare una band che potesse competere con leggende come Diamond Head e Iron Maiden. L’annuncio ha funzionato. Fu così che Lars Ulrich incontrò James Hetfield e iniziò la storia di una delle band moderne di maggior successo.

Significato e storia

storia del logo Metallica

Sebbene la famosa band musicale abbia avuto quattro diversi loghi nel corso della sua storia, è sempre stata associata alla prima versione, che è stata leggermente modificata nel 2008 ed è diventata nuovamente il logotipo principale. La tavolozza dei colori monocromatici veniva talvolta cambiata in rosso e nero, come rappresentazione della passione per la musica e dell’energia della band, o accompagnata da torce blu elettriche, che rappresentano la natura e il carattere dell’icona della musica.

1983 – 1996

Il famoso marchio denominativo con linee allungate e affilate della prima e dell’ultima lettera è stato disegnato dal chitarrista della band, James Hetfield. L’iscrizione è stata introdotta per la prima volta nella copertina dell’album “Kill ‘Em All” ed è rimasta con la band per più di dieci anni, è un grande simbolo del loro stile e approccio alla musica.

Come per le altre lettere della targhetta, erano tutte in maiuscolo ed eseguite in un carattere sans-serif ExtraBold con linee rigide tradizionali, ad eccezione della lettera “A”, che aveva la barra sinistra inclinata, quindi la parte destra della barra “T” è stato tagliato in diagonale, armonizzando le nitide torce di “M” e l’ultima “A”.

1996 – 2003

Il logo è stato ridisegnato nel 1996 con l’idea di renderlo più minimalista e moderno. Le torce sono state rimosse e l’iscrizione è diventata più rigida e semplice. Ora è stato eseguito in un carattere sans-serif condensato, che è molto simile a Plain Nouveau JNL, ma con due elementi, che hanno reso la targhetta unica.

Le code di “M” e l’ultima “A” erano leggermente allungate, assomigliavano alla versione precedente e aggiungevano individualità e nitidezza all’identità visiva della band.

Era un design del logo molto moderno ed elegante, che rappresentava brillantemente il carattere della band e il loro approccio progressista, ma mostrava anche come il gruppo valorizzi le sue radici e tradizioni.

2003 – 2008

La versione del logo dei Metallica del 2003 è il più elaborato di tutti i design, mai creato per la band. L’audace iscrizione nera in sans-serif aveva un contorno bianco grezzo con un’ombra nera irregolare, simile a una fiamma. La prima e l’ultima lettera dell’iscrizione avevano nuovamente la loro Nara allungata, e creavano il tipo di una cornice nitida per la targhetta, aggiungendo un senso di forza, coraggio e riflettendo lo stile unico della banda musicale.

2008 – Oggi

Metallica logo

Nel 2008 la band decide di tornare alla versione originale del logo, creata da James Hetfield. La targhetta è stata perfezionata e modificata dall’ufficio di progettazione Turner Duckworth.

Il logo dei Metallica che tutti conosciamo oggi è un’iscrizione nera in grassetto in tutte le lettere maiuscole con le linee verticali allungate e diffuse su entrambi i lati di “M” e “A”. Simboleggiando le torce e riflettendo il carattere dell’iconico cinturino, le loro linee rendono il semplice logo immediatamente riconoscibile in tutto il mondo.

L’acuto logo dei Metallica è diventato sinonimo di musica rock ed è uno degli esempi più notevoli del design dell’identità visiva delle band metal nella storia.

Simbolo magnetico della morte

Prima dell’uscita dell’album Death Magnetic (2008), il logo dei Metallica è stato rinnovato. Per questo lavoro, la band ha incaricato Turner Duckworth, un’agenzia di design con sede a Londra e San Francisco nota per la sua collaborazione con Coca-Cola e Amazon. Il nuovo emblema sembra molto simile a quello originale, eppure, se guardi più da vicino, potresti notare un paio di differenze.

Chi ha creato l’emblema?

Molte fonti citano James Hetfield, co-fondatore dei Metallica, cantante, chitarrista ritmico e autore principale della band, come autore del suo logo. Oltre al classico emblema, è considerato anche l’autore di quelli più recenti, così come la stella ninja e i loghi del ragazzo spaventoso. Tuttavia, alcune fonti sottolineano che Hetfield era effettivamente responsabile del concetto stesso degli emblemi, mentre tutto il resto era lasciato ai designer professionisti.

Font

Il classico logo dei Metallica presenta un carattere sans-serif personalizzato. Ogni carattere è in qualche modo insolito, ma le lettere più caratteristiche sono le prime e le ultime. La loro forma ricorda le luci. In questo modo, i designer hanno enfatizzato le emozioni selvagge che la musica dei Metallica irradia. Inoltre, il carattere “T” non sembra una “T” media in un libro, poiché la parte destra della barra orizzontale è più lunga di quella sinistra. Il tipo si chiama “Pastor of Muppets”, il suo autore è Ray Larabie.

Colore

Considerando il tipo di musica che i Metallica suonano, il nero sembra una scelta cromatica assolutamente naturale. In molti casi il logo è valorizzato da sfumature argento e bordeaux.