Marlboro Logo PNG

Uno dei marchi di tabacco più popolari sul mercato statunitense è prodotto da Philip Morris USA, che è una filiale dell’azienda Altria. L’impianto di produzione più importante si trova a Richmond, in Virginia.

Significato e storia

Marlboro Logo historia

La storia delle sigarette Marlboro iniziò nel 1902, quando il produttore di sigarette britannico Phillip Morris stabilì una filiale a New York. Lo scopo della consociata era vendere una serie di marchi di tabacco negli Stati Uniti.
Nel 1925 l’azienda vendeva già sigarette Marlboro. È interessante notare che all’epoca era promosso come prodotto per le donne. Quando dichiarò la seconda guerra mondiale, il marchio fu ritirato dagli Stati Uniti e fu solo nel 1955 che tornò. Questa volta sono stati pubblicizzati come sigarette da uomo con un’estremità filtrata. Fu allora che nacque il pacchetto rosso e bianco. Il nome dell’autore era Frank Gianninoto.

1924 – 1928
Marlboro Logo 1924

Il logo originale di Marlboro è stato disegnato nel 1924 ed è rimasto con il marchio per soli quattro anni. Era una targhetta in maiuscolo con lo slogan “Sigarette” in lettere più piccole. Entrambe le parti del logo sono state eseguite con lo stesso carattere tipografico: un carattere serif personalizzato ed elegante.

Il primo logo è stato eseguito in nero, il che ha reso facile posizionarlo su pacchi e documenti con eventuali dettagli e scritte aggiuntivi.

1928 – 1931
Marlboro Logo 1928

Nel 1928 lo schema di colori monocromo fu cambiato in grigio e nero su bianco, con la nuova targhetta ristretta. Il carattere del lettering era simile a ITC Founders Caslon, con una coda leggermente allungata e curva della lettera “R”. Semplicità e minimalismo erano due principi fondamentali dell’identità visiva del marchio durante i primi anni dell’azienda.

1931 – 1932
Marlboro Logo 1931

Un’altra versione del logo della sigaretta è stata creata nel 1931. L’iscrizione grigia è stata posta su un pacchetto artigianale marrone chiaro. Il marchio principale era ancora in tutte le maiuscole del carattere serif, ma con la lettera “A” ingrandita. Questa lettera era la seconda in “Marlboro” e la prima per lo slogan “La sigaretta più bella d’America”, che è stata eseguita in un corsivo liscio. Fu un esperimento piuttosto breve, che durò solo un anno.

1932 – Oggi

Marlboro Logo

Simbolo

Attualmente la società non presenta alcun emblema a parte quello ufficiale, ma sarebbe ingiusto non menzionare Marlboro Man, il principale eroe della pubblicità del marchio. È sicuramente uno dei simboli aziendali più riconoscibili ancora oggi, molti anni dopo il divieto di pubblicità del tabacco. La pubblicità televisiva con un cowboy solitario ha permesso a Marlboro di passare da una quota di mercato dell’1% al 4 ° più grande venditore di sigarette negli Stati Uniti.

Emblema attuale

Il centro visivo dell’emblema Marlboro è il segno nero. È posto su uno sfondo bianco a forma di montagna. Il resto dell’emblema è di colore rosso. Oltre a questo, c’è una cresta d’oro, raffigurante i personaggi “P” e “M”, con un cavallo rampante su entrambi i lati. Queste lettere sono le iniziali di Philip Morris (il nome dell’azienda che produceva e commercializzava le sigarette Marlboro).

Font

Il tipo serif audace e condensato presente nell’emblema è perfettamente leggibile e non sembra insolito. Probabilmente i personaggi più caratteristici sono “a” e “r”. Il carattere si chiama Neo Contact. È stato creato dalla fonderia di tipo tedesca URW ++. Il tipo è stato sviluppato nel cosiddetto stile Egyptienne.

Colore

La combinazione di colori del logo Marlboro si basa sulla combinazione di rosso, bianco e nero. A differenza di molti altri loghi moderni che sono offerti in una varietà di colori, il simbolo Marlboro difficilmente potrebbe essere immaginato in un’altra combinazione di colori. Alcune delle qualità a cui questi colori sono associati includono passione, coraggio (rosso), purezza (bianco), eleganza e mistero (rosso).