Marche di auto che cominciano con T

Tesla
Tesla logo

Tesla è una casa automobilistica americana, notoriamente di proprietà del miliardario Elon Musk. Producono una varietà di auto elettriche e ibride, considerate l’apice della tecnologia EV. È il più grande produttore di tali auto in America. Il loro logo è fondamentalmente una lettera “T”. Tranne che le forme su di esso sono affilate e acute, facendolo sembrare una specie di unghia. C’è anche una sottile linea curva che giace lungo il bordo superiore della lettera. Apparentemente, dovrebbe essere l’interno di un motore elettrico.

Toyota
Toyota logo

Toyota è un colosso automobilistico giapponese, tra i più grandi della nazione. Attualmente, gran parte della loro linea di prodotti è composta da crossover, SUV, veicoli commerciali e veicoli simili, elettrici e diesel. Le auto ibride Toyota sono alcune delle auto del genere più popolari provenienti da questa regione. Il logo Toyota è composto da diversi ovali. I due sono allineati di traverso, il che li fa sembrare una lettera “T”. Il terzo funge da cornice per entrambe le altre figure. Di solito c’è anche un wordmark, scritto in grandi caratteri sans-serif.

Talbot
Talbot logo

Talbot era un marchio britannico di automobili che alla fine divenne parte integrante del gruppo Rootes. Questa azienda ha prodotto una varietà di altri sottomarchi, tra cui Simca, Sunbeam e altri. Si trattava principalmente di auto familiari, auto sportive o modelli compatti. Il loro logo raffigurava una lettera “T”, posta all’interno di una cornice. Le linee su entrambi questi elementi sono state trasformate in barre a doppia faccia, creando una sensazione leggermente 3D all’emblema. I colori per loro erano blu e bianco. C’era anche uno sfondo rosso dietro la lettera vera e propria.

Tamplino
logo Talbot

Tamplin è stata una delle prime auto da bicicletta britanniche. Era un veicolo leggero a due posti con un motore piuttosto debole (secondo gli standard moderni). La maggior parte di questi sono stati costruiti negli anni ’20 da Tamplin Motors. Tamplin non aveva un vero badge o un logo. Le auto erano adornate con un grande disco grigio con la parola “Tamplin” scritta vicino al bordo superiore del cerchio, curvato per imitare quest’ultimo. Il centro stesso era tipicamente occupato dall’anno di rilascio dell’auto in questione.

Tara International

logo Tara International

Tara International è un produttore indiano che costruisce principalmente scooter. La loro gamma di prodotti comprende scooter elettrici, alcune auto, minibus e trike. Di norma, tutti i modelli non scooter sono compatti. Il logo di questa azienda è una stella. È blu con un sottile contorno rosso. Mancano i due consigli giusti, al loro posto c’è il nome dell’azienda: ‘Tara’ in grandi lettere rosse, ‘Internazionale’ in lettere bianche su una linea blu proprio sotto.

Tarrant Automobile

logo Tarrant Automobile

Tarrant è stato uno dei primi modelli di auto ad apparire in Australia, a tutti. Era una delle prime automobili con due posti e nessun pullman vero e proprio. Una piccola manciata di Tarrant è stata costruita all’inizio del 20° secolo e hanno per lo più un valore storico in quanto tale. Le auto Tarrant non avevano davvero un logo, né c’era alcun emblema del marchio. Hanno decorato qualche macchina con solo un cerchio sul radiatore. Non era altro che un ampio anello.

Tata Motors

logo Tata Motors

Tata è una grande società indiana specializzata nella produzione di veicoli. Molte delle loro auto attuali sono modelli compatti o piccoli SUV, ma ci sono anche piccoli camion, autobus e altri veicoli in produzione. È la più grande casa automobilistica indiana in assoluto. Il loro logo attuale è il loro nome, scritto in due stili distinti. “Tata” è stato a lungo scritto in grassetto e semplicistico. Tanto che le lettere “A” non hanno una barra centrale. “Motori” utilizza uno stile sans-serif più tipico. Entrambi sono di colore turchese, comunque.

Tatra
Tatra Logo

Tatra è un’antica azienda automobilistica ceca. Il primo dei loro veicoli fu prodotto alla fine del XIX secolo. Sebbene storicamente produttori di vari tipi di auto, ora producono per la maggior parte camion. Lo stemma è un cerchio bordeaux con un anello bianco sul lato interno. All’interno di questo anello, il nome dell’azienda è scritto a lettere alte e allungate. Il carattere è un normale sans-serif e il colore è solo bianco.

Tauro Sport Auto
logo Tauro Sport Auto

Tauro è un produttore spagnolo di auto ad alte prestazioni. Hanno una manciata di modelli rilasciati, tutte le auto sportive V8 della varietà di lusso. Essenzialmente, sono lo stesso modello, solo con caratteristiche diverse. Il logo è un badge rotondo con una cornice nera e un centro rosso. Sono presenti anche alcuni elementi dorati, come il nome del brand, scritto lungo i bordi, le spighe di grano sui lati e un contorno che separa le due sezioni principali colorate. Al centro del logo c’è un toro nero (“tauro” significa “toro” in latino).

TAZ
logo Trnava Automotive Factories

TAZ (“Trnava Automotive Factories” in inglese) era una casa automobilistica slovacca. Ha operato alla fine del XX secolo come filiale di Skoda. Pertanto, TAZ ha costruito principalmente veicoli Skoda, in particolare furgoni Skoda. L’emblema TAZ era un cerchio bianco con un doppio contorno blu. Al centro c’era la sigla stessa dell’azienda. Lo scrivevano in grassetto lettere blu e la “A” al centro era molto più alta degli altri caratteri. Curiosamente, le barre superiori di “T” e “Z” si collegano dietro la lettera centrale e questa linea comune funge anche da barra centrale della “A”.

Tchaika

logo Tchaika

Chaika, o Tchaika è una serie di auto di lusso, prodotte in Unione Sovietica. Queste auto erano considerate veicoli per una ristretta classe superiore: funzionari governativi, capi di fabbrica e simili. Erano berline lunghe, principalmente nere e con potenti motori V8. Tecnicamente, solo GAZ-13 e GAZ-14 possono essere qualificati come “Tchaikas”. Queste auto normalmente utilizzavano gli emblemi GAZ. Sembrano scudi rossi con un cervo d’argento e il marchio “ГАЗ” sotto. Inoltre, la parola “Chaika” in Russia sarebbe solitamente intonacata sulla punta del cofano di questi modelli.

Tecnologia Automotiva Catarinense

logo Tecnologia Automotiva Catarinense

Tecnologia Automotiva Catarinense, o TAC è una piccola casa automobilistica brasiliana. Il loro prodotto principale è un SUV 4×4 chiamato STARK. È un tipo di auto tipico per il Brasile, vista la richiesta di auto fuoristrada in questo paese. Il loro solito emblema è uno scudo nero. Al suo interno, c’è un’immagine speciale che combina le lettere “T” e “M” (per “TAC Motors”), colorate in bianco. Questa forma sembra una spada con due estensioni simili ad artigli che pendono dalle punte dell’elsa.

Temperino
logo Temperino

Temperino è stata una casa automobilistica italiana all’inizio del XX secolo. Alcuni veicoli che producevano erano auto ad alte prestazioni e alcune motociclette. La produzione terminò nel 1924. Lo stemma del Temperino è il loro nome, scritto a lettere corsive d’argento. Ci sono due righe che vanno sopra la parola e sotto di essa. Questi provengono dalla prima e dall’ultima lettera e dispongono un ovale attorno al marchio denominativo.

Schneider
logo Th Schneider

 

Th. Schneider era una casa automobilistica francese che operò fino al 1930. La maggior parte della loro produzione consisteva in normali autovetture, molte con build ad alte prestazioni. L’azienda era anche famosa per la produzione di carrozzerie per auto sportive di altri produttori. Il logo è una figura ovale con una cornice grigia. Su di esso, il nome dell’azienda e la sua posizione erano scritti a grandi lettere nere. Il centro era occupato da un paesaggio di una superficie nera piatta con un sole nascente dello stesso colore. Il cielo sopra era azzurro.

Thai Rung

logo Thai Rung

Thai Rung è la più grande casa automobilistica thailandese. Stavano producendo auto dagli anni ’60, ma gran parte del loro elenco attuale è costituito da lievi modifiche di auto esistenti di altri marchi. Ciò significa crossover e camioncini Isuzu per la maggior parte. L’emblema dell’azienda è una figura ovale prevalentemente di colore blu scuro. Le lettere all’interno e la cornice erano grigio metallizzato. Il primo è costituito da due forme che si fondono nella cornice: un simbolo dell’alfabeto tailandese a sinistra e la lettera “R” a destra.

Thames

logo Ford Thames

Ford Thames è una serie di auto prodotte appositamente per il mercato britannico da Ford. Il marchio unisce diverse auto commerciali, principalmente furgoni e camion. Il marchio iniziò negli anni ’50 e persino la produzione negli anni ’60. Queste auto indossavano un distintivo distinto. Per molti versi era lo stesso del logo Ford. Ad esempio, c’era un ovale blu scuro con la parola “Thames” scritta in bianco sopra. Il carattere era uno stile corsivo scritto a mano, come sul logo della Ford.

The Knight XV

logo The Knight XV

Il crossover Knight XV è un modello di bandiera della casa automobilistica canadese Conquest Vehicles. È un 4×4 di lusso con un motore potente e prodotto in piccole quantità. Ma oltre a questo, di solito è anche un veicolo blindato utilizzato da poliziotti e agenzie di sicurezza, tra gli altri clienti. L’emblema che usano per questo veicolo ha una forma a scudo. È un contorno metallico di uno, e al suo interno c’è una “K” maiuscola dello stesso colore. Lo sfondo è normalmente nero.

Il motore Roo

La Roo Motor Car Manufacturing Company è stata una delle prime case automobilistiche australiane. La maggior parte dei loro prodotti uscì negli anni ’10 e ’20. Questi includevano modelli da corsa del tipo precedente, tra i primi in Australia. Sebbene la produzione in gran parte si fermò negli anni ’30, i progetti del marchio persistettero e divennero la base per i successivi modelli di auto del paese. Sembra che non avessero alcun emblema adeguato. Di solito, il nome dell’azienda veniva semplicemente scritto a scopo pubblicitario.

Teologo

Theologou è stato il primo marchio automobilistico ad essere prodotto in Grecia. Il primo prototipo fu costruito nel 1906, che alla fine si sviluppò in autovetture leggere con 2 posti. Queste vetture avevano una sorta di badge con il nome dell’azienda, scritto su di esse, come “H. Teologo’. Non ci sono immagini chiare di loro. Quando è stato menzionato il nome dell’azienda, è stato scritto in lettere greche in un’alta scrittura sans-serif.

Think Global

logo Think Global

Think Global, o Th!nk era un marchio tedesco di auto elettriche. Si sono specializzati in veicoli compatti, di cui hanno rilasciato 3 modelli a tutti gli effetti. La produzione si è interrotta del tutto nel 2011-2012. Il logo raffigurava il nome dell’azienda, scritto in lettere sans-serif inclinate. Era piuttosto semplice, ad eccezione della “I”, che è stata sostituita con un punto esclamativo. Il punto era al di sotto del livello delle altre lettere.

Timmis Motor Company
logo Timmis Motor Company

Timmis è una casa automobilistica canadese che continua a produrre un modello di auto dall’aspetto retrò dagli anni ’60. La Ford V8 è un’auto sportiva, progettata per la prima volta negli anni ’30. Timmis iniziò a realizzare queste repliche quasi esatte del modello più vecchio nel 1968. Le auto prodotte utilizzano gli stessi emblemi e distintivi delle vecchie Ford. L’azienda stessa non ha altri emblemi tranne il proprio nome. È scritto come “Timmis Motor Company Ltd” in lettere bianche corsive in una sola riga.

TMC Costin
logo TMC Costin

TMC Costin era un’auto sportiva a motore anteriore, progettata in Irlanda negli anni ’80. È stato fortemente ispirato dalle auto Lotus contemporanee, il popolare marchio britannico. Anche il design e molte delle caratteristiche sono state imitate. L’azienda che li ha costruiti si chiamava Thompson Manufacturing Company. Il suo logo raffigurava una sorta di sole formato da tante frecce che emanavano da un unico quadrato al centro. Il solito colore era solo nero per tutti loro.

Tofas

logo Tofas

Tofan è un grande stabilimento di produzione turco e un’azienda automobilistica. Producono auto compatte dagli anni ’60. Il loro elenco di prodotti consiste principalmente di auto Fiat: copiate o in qualche modo modificate. Il moderno logo Tofas raffigura il loro nome, scritto in lettere bordeaux. Il font è una raccolta di caratteri sans-serif alti, leggermente disallineati e sproporzionati. C’è anche una virgola sotto la lettera “s”, perché il nome è scritto come “Tomaş” in turco.

Tommykaira
logo Tommykaira

Tommykaira è una piccola azienda giapponese specializzata nella tornitura. In quanto tali, modificano principalmente le auto di altre marche con nuovi motori. Ciò include i modelli Volkswagen, Nissan e Toyota e spesso nel processo vengono forniti motori potenti e turbo. Il loro emblema sembra la sagoma di una tartaruga di colore rosso. È un grande frastagliato e i bordi sono molto bruschi, ma puoi vederlo chiaramente, ancora di più, considerando il motivo in scala lungo il “guscio”. Il nome è scritto proprio davanti ad esso, usando lettere bianche corsive.

Tornado
logo Tornado

Tornado Cars era un marchio automobilistico britannico, presente negli anni 50-60. In questo periodo, il produttore costruì una serie di auto compatte, tipiche di questa nazione all’epoca. Queste auto erano considerate modelli ad alte prestazioni, in generale. L’emblema somigliava a uno scudo. Gran parte era blu, ma c’era anche una grande “T” rossa che occupava l’intero spazio superiore e si estendeva dal centro fino alla parte inferiore dello stemma. La parola “Tornado” era scritta lungo il bordo superiore, in lettere d’argento lisce.

Trabant

Trabant Logo

Il nome Trabant si riferisce a una serie di vetture compatte, prodotte nello stabilimento della Germania dell’Est a Zwickau. La produzione lasted per tutta la vita della DDR e si è conclusa con esso. Le auto erano principalmente berline piccole e convenienti, costruite in numero molto elevato. Il logo del marchio è il suo nome. La parola “Trabant” è scritta in lettere nere corsive, tranne per il fatto che la barra superiore della prima lettera è molto più audace e si estende per l’intera lunghezza della parola. C’era anche un emblema che sembrava una lettera “S”, incastrato all’interno del cerchio. In pratica doveva assomigliare alla strada.

Trackson
logo Trackson Company

Trackson Company era un produttore di veicoli americano. I loro veicoli commerciali principalmente costruiti, destinati all’edilizia o all’agricoltura, inclusi trattori, escavatori e altro ancora. Molti di questi sono stati costruiti negli anni ’30 e ’40. L’azienda non ha utilizzato emblemi a lungo termine. Sui pochi opuscoli di marketing che pubblicarono, il nome era scritto da qualche parte sotto. Di solito, il carattere era un grassetto sans-serif con colori gialli o neri.

Tracta

logo Tracta

Tracta era un marchio automobilistico francese prima della seconda guerra mondiale. Hanno prodotto diversi modelli di auto da corsa, anche se in seguito sono state offerte anche alcune varianti stradali. Queste auto sono famose per essere state tra i primi modelli FWD ad esistere. Il loro logo raffigura solo una forma ovale con il nome dell’azienda scritto all’interno. Il carattere utilizza lettere sans-serif, allungate in modo sottile in posizione verticale. Variavano anche nelle dimensioni, perché ognuna era progettata per adattarsi alla maggior parte possibile della stanza, ma questo numero era diverso per tutte.

Tramontana

logo Tramontana

Tramontana è un modello di auto da corsa spagnolo, prodotto dal 2007. È progettato in parte come un’auto da formula, ma con alcune stranezze. Il volante è solo parzialmente chiuso, ci sono due posti in macchina (uno dietro l’altro) e non c’è il tetto. Il loro logo raffigura una striscia orizzontale di fiamme con due lingue. Dovrebbe significare la scia di fuoco che un’auto lascia a grande velocità. Il colore è solitamente un grigio metallizzato.

Trekka
logo Trekka

Trekka è quello che chiamano un piccolo SUV a 2 porte dalla Nuova Zelanda. È stato prodotto tra la fine degli anni ’60 e l’inizio degli anni ’70 e sembrava una specie di jeep a blocchi che le persone avrebbero usato per i safari. Non molti di questi sono stati costruiti, ma l’auto ha un valore storico per la Nuova Zelanda. Il badge Trekka è una piccola striscia rossa o nera con il nome del marchio. Le lettere erano in grassetto sans-serif con una leggera inclinazione. Normalmente hanno spostato questi due un po’ a destra per accogliere una piccola immagine di un kiwi (il simbolo della Nuova Zelanda) sulla sinistra.

TREKOL
logo TREKOL

TREKOL è un produttore russo che costruisce veicoli fuoristrada. Esistono diversi modelli e varianti di queste auto, ma in genere sono grandi e buone per lo sci di fondo. Si dice che i veicoli siano efficaci in paludi, neve, fango e altri elementi. Il logo raffigura uno spesso pneumatico fuoristrada con la metà inferiore diventata bianca. In questa sezione bianca, la parola “TREKOL” è scritta in russo, utilizzando lettere nere in grassetto. C’è anche una grande foglia verde che sale dal centro di questa immagine.

Treser
logo Treser

Treser è una serie di auto, progettata indipendentemente dall’ex ingegnere Audi Walt Treser negli anni ’80. Le auto erano modifiche da moderate a pesanti dei modelli originali, che erano in gran parte Audi e Volkswagen. In comune, avevano dimensioni generalmente ridotte e prestazioni elevate. Queste auto avevano persino i loro emblemi. Ciò include un marchio denominativo che diceva “Treser” in sottili lettere sans-serif, ad eccezione della barra in alto su “T” estesa sopra l’intera parola. A seconda del modello, potrebbero esserci altri elementi sul logo.

Trevethan

Trevethan è stata una delle prime automobili, costruita dagli australiani nel 1902-03. Sembrava una tipica auto da carrozza dell’epoca. È considerata una delle prime auto mai costruite in Australia. Queste auto non indossavano badge e l’azienda non aveva il logo. Quando veniva menzionato, il nome veniva solitamente scritto come ‘T. Treventhan’ a grandi lettere nere. Il nome completo era ‘T. Treventhan Toowoomba Coach Works’.

Trident Cars Ltd
logo Trident Cars

Trident è stata una casa automobilistica britannica negli anni ’60 e ’70. Il loro focus era sulle piccole auto sportive, di cui furono prodotti 3 modelli principali (Trident, Venturer e Clipper). Il volume di produzione era piccolo e le auto sono considerate una rarità al giorno d’oggi. Avevano un emblema: un cerchio nero con tre triangoli stretti. Erano per lo più rossi con contorni bianchi e disposti in modo che uno di loro fosse rivolto verso gli altri due. Sui badge delle auto c’erano anche i nomi delle parole. Erano scritte bianche in corsivo con forme brusche.

Triking
logo Triking

Triking è un moderno modello di ciclocar a 3 ruote. Fondamentalmente è una piccola auto sportiva con due ruote scoperte e la terza nella parte posteriore. Questi sono stati prodotti negli anni ’70 come replica di un’auto simile e più vecchia, tranne che con le parti superiori. Gli emblemi di queste auto rappresentavano un ampio triangolo verso il basso. Normalmente lo coloravano di verde scuro e portavano il nome dell’azienda. Quest’ultimo era scritto in lettere sottili e lineari, alcune delle quali erano collegate tra loro. In particolare, la dimensione variava per tutti questi personaggi.

Triumph Motor Company
Triumph logo

 

Triumph è un marchio di auto sportive compatte, prodotto in Gran Bretagna dal 1880. Storicamente, il marchio è sempre stato composto da tali veicoli, ma c’erano anche alcuni modelli passeggeri di base e auto di lusso. Il marchio è attualmente di proprietà della BMW, ma da tempo non c’è una nuova Triumph. Il logo attuale assomiglia alla parola “Triumph”, posta al centro di un anello di corone d’alloro. Il carattere è normalmente un grassetto sans-serif. La colorazione, in parte, è in genere solo nera.

Trojan

trojan logo

Trojan era un marchio di veicoli con sede nel Regno Unito, interrotto negli anni ’60. La maggior parte della loro produzione consisteva in piccole autovetture. Ciò includeva anche alcune minicar, ma c’erano anche modelli di furgoni, scooter e camion. Il logo raffigurava un disco con due lunghe ali su entrambi i lati. Il colore poteva cambiare, era principalmente viola. Al centro, il nome del marchio era inserito in grandi lettere bianche (tipicamente).

Troll

Troll era un progetto di auto sportiva, prodotto in Norvegia negli anni ’50. In termini di composizione, era una piccola vettura ad alte prestazioni con 2 posti. Non ne hanno prodotti molti, ma il marchio ha un significato storico per i norvegesi. Il loro emblema principale raffigurava una “T” maiuscola liscia. Normalmente lo coloravano di rosso e lo mettevano sulla parte anteriore dell’auto, tra i tre radiatori. Era una tipica lettera, tranne per il fatto che la barra in alto era un po’ inclinata in senso antiorario.

Troller

logo Troller

Troller era un marchio automobilistico brasiliano, di proprietà di Ford. Era un marchio di auto fuoristrada e camioncini, con due modelli di auto principali. La produzione è stata interrotta nel 2021, ponendo fine alla presenza di Ford in questo paese. Il logo dell’azienda mostrava un distintivo vagamente quadrato, colorato principalmente di rosso. Al centro c’era una “T” leggermente inclinata, colorata di bianco. È stato tagliato verticalmente e una delle metà risultanti è stata abbassata, facendo sembrare l’immagine una combinazione di due componenti distinti.

Tucker
logo Tucker Corporation

 

Tucker Corporation è stata una casa automobilistica americana esistita tra il 1946 e il 1951. Si è specializzata nella produzione di auto compatte. Sono noti per la produzione di auto di qualità e convenienti per la classe operaia. Una di queste auto era la Tucker 48, un’auto a due porte con una carrozzeria aerodinamica e un design particolare. Era una delle auto rivoluzionarie degli anni ’40-’50, popolare per la sua semplicità e convenienza. Il logo della Tucker Corporation era una lettera “T” bianca in un quadrato rosso, sotto la quale c’era il nome in un carattere tipografico sans-serif angolare rosso.

Turcat-Mery
logo Turcat Mery

Turcat-Mery era un’azienda francese che operò dal 1899 fino alla fusione con Lorraine-Dietrich nel 1928. Si specializzò nella realizzazione di auto compatte e veicoli da corsa ad alte prestazioni, nonché parti per loro. Sono noti per aver vinto diversi importanti rally francesi, come il Rally di Monte Carlo. Il loro logotipo era un cerchio disegnato in diverse tonalità di blu. Al suo interno, c’era un monogramma “TM”. Era anche blu e aveva un carattere tipografico sans-serif nitido.

Tourner Sports Cars

Tourner era una società di ingegneria britannica che ha operato negli anni ’50-’60. Hanno progettato, sviluppato e prodotto auto sportive. L’azienda produceva anche singoli componenti di queste vetture: telaio, motori, ecc. Il logotipo del marchio raffigurava un cerchio, colorato 50/50 in bianco e nero. Su di esso c’erano le immagini di due animali alati: uno rosso, uno bianco. Tra di loro c’erano due immagini rosse di un ferro di cavallo e un’incudine. L’intero cerchio è stato disegnato su uno sfondo blu.

Tuchek & Spigel Supercars GmbH

logo Tuchek & Spigel Supercars GmbH

Tushek & Spigel è una startup automobilistica austriaca/slovena, nata nel 2012. L’azienda si concentra sulla produzione di auto sportive ad alte prestazioni legali per autocarri da corsa privati. L’obiettivo dell’azienda è produrre non solo supercar ultra veloci, ma anche incredibilmente leggere. Il logotipo Tushek & Spigel raffigura un triangolo grigio metallizzato con una lettera “T” su di esso. Sotto di esso, possiamo vedere il nome, scritto in un carattere futuristico bianco con lettere larghe. Alcuni di questi hanno anche punte abbreviate.

TVR
TVR Logo

TVR è un’azienda automobilistica britannica, fondata nel 1946. Per gran parte della sua storia, ha offerto decappottabili, coupé e supercar di alto livello. Le loro auto sono spesso dotate di motori potenti. La maggior parte delle loro stesse auto sono ultraleggere, il che consente loro di accelerare più velocemente e raggiungere velocità più elevate. Il logo dell’azienda è il suo nome, scritto con un carattere sans-serif in grassetto. Viene eseguito in linee bianche e nere a strisce.

Twombly

logo Twombly

Twombly era una linea di ciclocar americane, progettata, prodotta e prodotta dalla Driggs-Seabury Company nel 1913-1915. Queste erano le auto di lusso, prodotte in quantità molto limitate. Le auto avevano motori a quattro cilindri raffreddati ad acqua, due sedili e carrozzerie allungate. Questi particolari modelli sono stati messi in moto con l’ausilio di pedali simili a biciclette. La Driggs-Seabury Company era una società di ingegneria. Riguardavano non solo le automobili, ma anche l’artiglieria per i militari.