Marche auto tedesche

La storia delle case automobilistiche tedesche iniziò quando iniziarono a produrre veicoli di alta qualità e le caratteristiche delle automobili erano apprezzate più del loro aspetto.

In primo luogo, nella produzione di automobili tedesche, le aziende si sono concentrate sulla qualità, attenendosi rigorosamente al principio “la funzionalità è più importante della forma”. Ecco perché la Germania è considerata il leader della produzione di automobili in Europa ed è inclusa nell’elenco dei 5 paesi impegnati nella produzione di automobili di alta qualità.

Storicamente, l’industria automobilistica è stata uno dei pilastri dell’economia tedesca. Fu in Germania nel 1861 che il primo motore a combustione interna fu testato sotto la guida del suo inventore Nikolaus August Otto. Allo stesso tempo, l’ingegnere Karl Friedrich Michael Benz ha lavorato alla creazione della prima vettura, che era una carrozza con un piccolo motore. Già nel 1900 riuscì ad organizzare la produzione in serie di automobili. 25 anni dopo, in collaborazione con un talentuoso ingegnere Gottlieb Daimler è stata aperta un’intera impresa, che ha dato al mondo un marchio leggendario Mercedes Benz. Ve ne parleremo prima di tutto.

Luxury Car Brands

L’industria automobilistica tedesca ha un segmento particolarmente forte di auto di lusso di classe premium, che, senza esagerare, sono in testa a tutto il pianeta. Sono un esempio di qualità e stile per tutte le altre case automobilistiche e incarnano molte conquiste high-tech di specialisti locali. Il segmento di lusso dell’industria automobilistica tedesca si divide tra il marchio, che produce le auto di fascia alta, e le aziende, che lavorano su tuning speciale.

Maybach
Maybach Logo

Fondata: 1909
Fondatore: Wilhelm Maybach

Nel 1909 fu fondata l’azienda Maybach, dal nome del famoso ingegnere e designer Wilhelm Maybach, che aveva precedentemente lavorato per Daimler ma se ne andò dopo un conflitto nel 1907. Tuttavia, la nuova azienda di Wilhelm e suo figlio Karl dalla sua fondazione fino alla fine della prima guerra mondiale è stata impegnata nello sviluppo di unità di potenza aeronautiche, collaborando con il conte Zeppelin e le forze armate tedesche. Oggi è uno dei marchi automobilistici più lussuosi al mondo, sinonimo di chic e di altissima qualità.

Audi
Audi logo

Fondata: 1909
Fondatore: Auto Union

La storia moderna dell’Audi iniziò molto prima della sua formazione come produttore separato all’interno dell’azienda Volkswagen. Nel 1934 faceva parte dell’alleanza di quattro noti marchi tedeschi Auto Union, dove fu inizialmente coinvolta nello sviluppo di singoli modelli con il suo marchio e successivamente come fornitore di tecnologia per auto con lo stesso marchio. Quando nel 1945, tutte le fabbriche di Auto Union furono distrutte durante la guerra o smantellate e rimosse dal paese. L’azienda ebbe il tempo di cambiare sede nel 1940, stabilendosi in Baviera. È qui che iniziò la rinascita dell’Audi dopo la fine della seconda guerra mondiale.

BMW
BMW Logo

Fondata: 1916
Fondatore: Karl Rapp, Gustav Otto

BMW è una famosa casa automobilistica tedesca, la cui specializzazione principale è la produzione di automobili, auto sportive, SUV e motocicli. Nel 1913, nella parte settentrionale di Monaco, apparvero due piccole società di motori per aerei, i cui fondatori furono Karl Rapp e Gustav Otto, figlio di Nikolaus August Otto, a cui è attribuita la creazione del motore a combustione interna. Con lo scoppio della prima guerra mondiale il numero di ordini per motori aeronautici aumentò notevolmente. Rapp e Otto decisero di fondere le loro aziende in un unico stabilimento di motori aeronautici. Così a Monaco apparve uno stabilimento di motori per aerei, che nel 1916 fu registrato con il nome di Bayerische Motoren Werke (Bavarian Engine Plants). Questa data è considerata l’anno di fondazione del BMW Group.

Mercedes-Benz
Mercedes Benz Logo

Fondata: 1926
Fondatore: Karl Benz

La storia della famosa casa automobilistica di lusso inizia a seguito della riorganizzazione di due aziende tedesche. Scavando un po’ più indietro nella storia, l’inventore tedesco Karl Benz ha ottenuto il permesso per la sua idea, che ha portato la fama mondiale e ha rivoluzionato l’industria automobilistica: la prima auto con un motore a benzina. Nello stesso anno, un altro progetto è stato creato da un altro ingegnere tedesco, Gottlieb Daimler, e Wilhelm Maybach, era un progetto di motore.

Entrambi gli inventori crearono società: Benz con il nome Benz & Cie nel 1883 a Mannheim e Daimler con il marchio Daimler Motoren Gesellschaft (abbreviazione DMG) nel 1890. Entrambi si svilupparono parallelamente e nel 1901 Daimler produsse automobili con il marchio creato “Mercedes” .

Porsche
Porsche logo

Fondata: 1931
Fondatore: Ferdinand Porsche

La storia del marchio di lusso tedesco Porsche inizia nel 1931, quando Ferdinand Porsche, un famoso designer dell’epoca, che lavorava presso Auto Union e Daimler, decise di fondare il suo marchio automobilistico. Ferdinand Porsche nel 1939 presentò la prima vettura con il suo marchio: la Porsche 64, costruita sulla base della Krafter e utilizzando circa il 70% di componenti della prima vettura Volkswagen.

Nel 2007, la famiglia Porsche ha fondato la società Porsche SE, che ha acquistato il 100% delle azioni di Volkswagen, che, a sua volta, ha ottenuto il pieno controllo di Porsche AG. Quest’anno può essere considerato la fase successiva dell’inizio dell’ascesa dell’azienda.

Wiesmann
Wiesmann Logo

Fondata: 1985
Fondatore: Martin e Friedhelm Wiesmann

Il marchio tedesco Wiesmann è meno conosciuto sul mercato internazionale rispetto ai suoi “colleghi”. Anche se dal 1985 produce auto sportive con un insolito design retrò e fari originali. L’azienda produce due serie di roadster – GT (vecchia serie con diverse modifiche) e MF – una nuova serie di auto sportive.

I proprietari Martin e Friedhelm Wiesmann si occuparono inizialmente della costruzione di tetti rigidi per decappottabili e nel 1993 fu prodotta la loro prima roadster.

Sports Car Brands

Ora le case automobilistiche tedesche sono popolari e rispettate anche come produttori di auto sportive. Ci sono anche rappresentanti nel segmento delle supercar, ma gli italiani non sono ancora riusciti ad assicurarsi lo status, anche se tecnicamente non sono inferiori a loro. Le auto sportive sono anche il segmento che ha portato la fama alle case automobilistiche tedesche, quindi ce ne sono molte nella formazione.

Melkus

logo Melkus

Fondata: 1958
Fondatore: Heinz Melkus

Dal 1959, il primo posto nel mercato tedesco ed effettivamente europeo delle monoposto da corsa è stato saldamente detenuto dalla società Melkus, fondata nello stesso anno barbuto dal pilota Heinz Melkus nella Germania dell’Est, la città di Dresda. L’azienda è esistita fino al 1986 ed è rinata nel 2009 come altro concessionario ufficiale BMW. Il contratto con il colosso automobilistico è stato concluso all’inizio degli anni Novanta del Novecento.

Isdera
Isdera logo

Fondata: 1969
Fondatore: Eberhard Schultz

Isdera è il nome di una piccola azienda automobilistica in Germania, che produce auto di lusso in quantità limitate. Il proprietario dell’azienda è l’esperto designer Eberhard Schulz. Oltre a produrre auto del loro design, gli specialisti dell’azienda sono coinvolti nello sviluppo del design su ordini di varie case automobilistiche. La storia dell’azienda inizia nel 1982, Eberhard Schulz presenta i suoi primi modelli Imperator 108i e Spyder 036i con motori Mercedes-Benz.

EDAG
EDAG logo

Fondata: 1969
Fondatore: Horst Eckard

Nel 1969 è stata fondata la società tedesca EDAG. Nei primi anni della sua esistenza, l’azienda si è specializzata nella creazione di progetti per altre case automobilistiche, collaborando con successo con il Gruppo Opel. Il primo grande lavoro dell’azienda è stato un compatto Opel Calibre nel 1989, il cui design interno ed esterno è stato realizzato dagli ingegneri EDAG. Oggi l’azienda utilizza le ultime innovazioni, come la stampa 3D per la produzione di costruzioni ultraleggere, che utilizzano nelle loro coupé sportive.

Bitter

Bitter Logo

Fondata: 1971
Fondatore: Erich Amaro

La storia di un produttore tedesco di auto sportive non molto popolare, Bitter, inizia nel 1971 quando l’ex ciclista e corridore su strada Erich Bitter iniziò a cercare modi per costruire la sua auto. Prima di allora, le attività del fondatore andavano dalle corse alla vendita di acqua gassata. È interessante notare che prima Erich non aveva istruzione o esperienza per produrre automobili.

Apollo
Apollo Logo

Fondato: 2004
Fondatore: Roland Gumpert

Apollo Automobil è il giovane produttore di auto sportive Herman, nato da un altro marchio: Gumpert Sportwagenmanufaktur. Oggi il produttore di supercar, fondato nel 2004, ha sede a Denkendorf. Il fondatore di Apollo è Roland Gumpert, già direttore della divisione Audi Sport motorsport. Sotto la sua guida, l’Audi ha vinto 25 gare del campionato mondiale di rally ed è diventato campione del mondo di rally quattro volte.

Artega
Artega logo

Fondato: 2006
Fondatore: Klaus Dieter Frers

Nel 2006 è stata fondata la più giovane azienda automobilistica in Germania, Artega Automobile Gmbh. L’azienda è esistita per soli 6 anni ed è stata chiusa nel 2012 dopo il fallimento, ma molte delle sue tecnologie erano troppo avanzate per la società moderna, per cui sono state completamente acquistate dalla Volkswagen e applicate con successo nei prototipi di auto previste per l’anno modello 2016 . Ma la società ha iniziato ad avere difficoltà e ha dichiarato bancarotta. Oggi Artega compie la sua seconda nascita.

Car Tuning Brands

Gli atelier di tuning e restyling tedeschi sono sicuramente tra i più famosi al mondo. Imbottitura sportiva degli iconici modelli di auto, riprogettazione del “vestito” e aggiunta di alcuni dettagli per il comfort e la velocità: questo è ciò che sanno veramente fare.

ABT
ABT logo

Fondata: 1896
Fondatore: Johann Abt

ABT Sportsline è una società tedesca di tuning automobilistico, fondata nel 1896. Oggi è specializzata nella messa a punto di auto di produzione VW, Audi, Seat, Skoda. La storia dell’azienda inizia, quando Johann Abt decide di aprire un negozio di fabbro a Kempten, in Germania. A quel tempo le automobili venivano prodotte per poco più di 10 anni e il principale mezzo di trasporto erano ancora i cavalli. Nel 1920, quando le auto iniziarono a sostituire gradualmente il trasporto trainato da cavalli, l’officina del fabbro fu riclassificata come officina meccanica. E Johann mandò i suoi figli Joseph e Hans ad apprendere la scienza del design automobilistico, sperando che avrebbero continuato la redditizia attività di famiglia che avevano avviato. Nel 1930 alle officine si aggiunse un negozio di automobili, dove era possibile acquistare non solo pezzi di ricambio ma anche automobili. Dal 1996 il marchio collabora con Audi.

RUF
RUF logo

Fondata: 1939
Fondatore: Alois Ruf

RUF è il nome di uno dei piccoli atelier tedeschi, fondato nel 1939. Tutto ebbe inizio con una minuscola officina, quando poco meno di cento anni fa, il padre di famiglia, Alois Ruf, aprì un’officina di riparazioni auto . Ruf Sr. sviluppava costantemente la sua impresa. Così, dieci anni dopo, l’officina era diventata una solida stazione dove si poteva riparare un’auto e fare il pieno di carburante. Oggi la reputazione RUF in tutto il mondo è semplicemente perfetta.

Alpina
Alpina Logo

Fondata: 1965
Fondatore: Burkard Bovensiepen

La storia dell’azienda Alpina risale al 1961 quando il giovane Burkard Bovensiepen intraprese lo sviluppo di un doppio carburatore per la BMW 1500. Già nel 1964 l’alta qualità del suo lavoro fu apprezzata da Paul Hahnemann, che si occupava delle vendite dipartimento della BMW Corporation in quel momento. Burkard assemblava i motori a mano nella fabbrica di suo padre, un’abilità che sarebbe tornata utile molte volte nella pratica successiva. Nel 1965 Burkard Bobensiepen fonda la società ALPINA e assume i suoi primi 8 dipendenti. Nel 1967 l’azienda ottiene il suo logo.

BMW M
BMW M Logo

Fondata: 1972
Fondatore: BMW

BMW M è il nome del marchio solare dell’iconico BMW Group tedesco, fondato nel 1972 con l’idea di produrre auto da corsa per il programma sportivo dell’azienda. Oggi il marchio produce non solo auto ad alte prestazioni ma anche accessori e motori per modelli da corsa.

Brabus

Brabus Logo

Fondata: 1977
Fondatore: Bodo Buschmann, Klaus Brackmann

Brabus è il nome di uno degli atelier di tuning più famosi al mondo, fondato in Germania nel 1977 da Bodo Buschmann e Klaus Brackmann. I fondatori chiamarono l’azienda con le lettere dei loro cognomi “Bra-Bus”.

La società “Brabus” è registrata come casa automobilistica indipendente, ma non lo è, perché non è impegnata nella produzione di automobili, ma nella messa a punto di motori e carrozzeria, principalmente Mercedes, ma anche Smart e Maybach.

Mercedes AMG
Mercedes AMG logo

Fondata: 1983
Fondatore: Mercedes-Benz

AMG, o Mercedes-AMG, è il nome di una suddivisione ad alte prestazioni di Mer-cedes-Benz, parte del Gruppo Daimler AG. Produce modelli di produzione più potenti e sportivi (o modifiche) dell’azienda, produce e perfeziona motori a combustione, nonché le sue auto da corsa e rappresenta gli interessi del marchio Mercedes-Benz nel motorsport. La storia di AMG può essere fatta risalire alla metà degli anni ’80.

Audi Sport
Audi Sport logo

Fondata: 1983
Fondatore: Audi

Audi Sport è il nome del marchio solare ad alte prestazioni dell’iconico marchio tedesco Audi. La divisione Sport nasce nel 1983 con l’idea della progettazione e produzione di modelli da corsa per il famoso marchio. Oggi Audi Sport è conosciuta in tutto il mondo e le sue modifiche alle vetture sono considerate una delle migliori nei segmenti

TechArt
TechArt logo

Fondato: 1987
Fondatore: Thomas Behringer

TechArt è il nome di un altro piccolo ma rispettabile atelier di tuning tedesco. Dal 1987 lo studio di tuning TechArt rielabora uno dei marchi più esclusivi e apprezzati nel mondo automobilistico, la Porsche, sottolineando ulteriormente l’individualità di ogni vettura che ha subito un restyling. Qualsiasi auto che esca dai cancelli della fabbrica TechArt vicino alla città tedesca di Stoccarda acquisisce di diritto lo status di evento significativo nel mondo del tuning.

Carlsson
Carlsson logo

Fondato: 1989
Fondatore: Rolf e Andreas Hartge

Carlsson è il nome di un famoso atelier di accordatura tedesco, fondato nel 1989 da Rolf e Andreas Hartge. Il marchio è uno dei Tuning Big Four tedeschi e lavora principalmente con le auto di marchi iconici come BMW e Mercedes-Benz. Carlsson Autotechnik fornisce anche i componenti necessari per i veicoli Mercedes-Benz. I saloni di questa azienda si trovano in 40 paesi. Tutti i lavori di tuning dell’auto dell’azienda stessa sono suddivisi in tre categorie: semplici, medi e complessi.

Mansory

Mansory Logo

Fondato: 1989
Fondatore: Kourosh Mansory

Mansory è il nome di un lussuoso atelier di accordatura tedesco fondato nel 1989 da Kourosh Mansory. L’azienda offre soluzioni esclusive per marchi come Bentley, Rolls Royce, Porsche, Mercedes, Aston Martin, Bugatti, Land Rover, BMW, Ferrari. Mansory non è solo una riprogettazione, è uno stile di vita che ti fa cambiare atteggiamento nei confronti degli eventi che accadono intorno a te. Il lusso, a disposizione di pochi, si moltiplica per la qualità di riferimento, che può essere raggiunta solo dall’esperienza e dalla voglia incessante di creare capolavori.

9ff

9ff logo

Fondato: 2001
Fondatore: Jan Fatthauer

9ff è il nome di uno dei maggiori atelier di tuning del mondo impegnato nel miglioramento delle vetture Porsche. Lo studio 9ff è stato fondato in Germania nel 2001 da Jan Fatthauer. E da oggi ha guadagnato una brillante reputazione in tutto il mondo, mangiando veri capolavori delle famose auto di lusso.

Mass-Market Car Brands

L’industria automobilistica tedesca è piuttosto insolita: la maggior parte del mercato è occupata da auto di lusso e sportive di marca, nonché da vari atelier di tuning di lusso. Per quanto riguarda il segmento del mercato di massa, è rappresentato da un elenco molto breve di etichette automobilistiche, sebbene tutte siano note per la qualità dell’altezza e il design elegante dei loro modelli, nonostante la politica dei prezzi abbordabile.

Opel
Opel logo

Fondata: 1862
Fondatore: Adam Opel

La casa automobilistica tedesca Opel, oggi popolare in tutto il mondo, è stata fondata nel 1862 dall’imprenditore Adam Opel. L’azienda ha ricevuto il suo fondatore e ha preso una nicchia nella produzione di macchine da cucire. Inoltre, nel 1870 fu avviata la produzione di carrozze e biciclette con il marchio Opel. Il primo carro di questo marchio oggi famoso fu presentato nel 1899 dopo che l’azienda ricevette un ordine per la sua creazione dal principale produttore di attrezzature ferroviarie Friedrich Lutzmann.

Nel 1902 venne presentata la prima vettura di serie del marchio “Opel”, dotata di un propulsore con una cilindrata di 10 cavalli.

Daimler
Daimler Logo

Fondata: 1886
Fondatore: Gottlieb Daimler

La storia di Daimler inizia nel 1871, quando viene fondata la sede centrale a Stoccarda, in Germania. L’azienda era uno dei principali concorrenti di Benz in quel momento. Solo pochi mesi dopo l’uscita del primo veicolo a tre ruote, il fondatore dell’azienda Gottlieb Daimler e l’ingegnere capo Wilhelm Maybach hanno prodotto e brevettato il primo veicolo a quattro ruote al mondo con il suo motore. Daimler-Motoren-Gesellschaft è il secondo nome del marchio, ricevuto nel 1890.

Borgward
Borgward Logo

Fondata: 1919
Fondatore: Karl Borgward

Borgward è il nome della storica casa automobilistica tedesca, fondata nel 1919 da Karl Borgward. L’azienda Borgward stava costruendo un’ampia gamma di autocarri nello stabilimento principale di Brema e dal 1957 nell’ex Fahrzeugwerke Fritz Drettmann. Alla fine degli anni ’50, oltre il 60% della produzione dell’azienda veniva esportato. All’inizio degli anni 2000 l’azienda viene ristrutturata e acquisita dal colosso cinese. Borgward ha iniziato a vendere i suoi veicoli in Cina e in Europa dopo che Foton, la divisione veicoli commerciali della BAIC cinese, ha acquisito i diritti del marchio nel 2014.

Volkswagen
Volkswagen Logo

Fondata: 1937
Fondatore: Fronte del lavoro tedesco

Il nome del leggendario marchio tedesco, Volkswagen, è tradotto come “Car for People” ed è stato creato su iniziativa dell’Herman Labour Front per il popolo tedesco.

Nel 1933, Adolf Hitler incaricò il famoso designer Ferdinand Porsche e Jakob Werlin, uno dei direttori della Daimler-Benz, di creare un’auto per il popolo che potesse soddisfare tutte le esigenze dell’acquirente medio. Jakob Werlin ha avanzato una proposta secondo cui era Porsche a sviluppare il modello e la società Daimler-Benz sarebbe stata responsabile dell’aspetto tecnico della questione, fornendo come impianti di produzione. La base dell’auto del popolo era il modello Porsche Typ 60. Pertanto, il prototipo del modello vide la luce nel 1934 e la produzione in serie dell’auto iniziò quattro anni dopo.

Smart

Smart logo

Fondato: 1994
Fondatore: Mercedes-Benz AG

Smart Automobile è una divisione di Daimler AG, con sede a Böblingen, in Germania. L’inizio dell’idea del progetto per le auto Smart risale alla fine degli anni ’80 ed è associato alla famosa azienda Swatch. Dopo un lungo periodo di sviluppo, la prima vettura è stata presentata da Daimler-Benz nel 1998. A luglio, la produzione inizia nel nuovo stabilimento di Ambach, in Francia. In ottobre sono iniziate le vendite dell’auto in nove paesi europei (Austria, Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Spagna e Svizzera).

Commercial Vehicle Brands

Il segmento dei veicoli commerciali non è molto ampio in Germania, anche se ci sono marchi che producono camion e autobus conosciuti in tutto il mondo e lavorano per i mercati di esportazione, essendo sinonimo di massima qualità, sicurezza e affidabilità.

MAN

MAN logo

Fondata: 1758
Fondatore: Rudolf Diesel

Fondata nel 1758, la società di ingegneria tedesca MAN iniziò per la prima volta a produrre automobili solo nel 1915, dopo lo scoppio della prima guerra mondiale. Il management del marchio, su pressione del governo tedesco, iniziò con urgenza la produzione di autocarri per le esigenze del forze armate del paese.

In pochi anni la piccola azienda della città di Norimberga è riuscita a diventare uno dei più grandi produttori di camion del territorio tedesco.

Setra

Setra logo

Fondata: 1951
Fondatore: Karl Kassborer

Setra è il nome di un famoso marchio di autobus tedesco, considerato uno dei più diffusi e rispettati in Europa. Nel 1893 Karl Kassborer fondò a Ulm un’azienda per la produzione di carrozze trainate da cavalli. Va detto che suo padre John Jacob costruì eccellenti barche di legno, che navigarono con successo nel Danubio. Ma il figlio decise di andare, per dirla in termini moderni, in un altro segmento di trasporto.

Defunct Car Brands

L’industria automobilistica tedesca è una delle più antiche e forti al mondo, anche se anche in questo paese c’erano marchi che non sono riusciti a sopravvivere a momenti di crisi. L’elenco dei defunti marchi automobilistici tedeschi è piuttosto breve e alcuni dei nomi in esso contenuti si sono fusi con aziende più grandi per formare le etichette che tutti conosciamo oggi.

Wanderer

Wanderer logo

Fondata: 1896
Defunto: 1945

Wanderer è il nome dello storico marchio automobilistico tedesco, fondato nel 1896 a Chemnitz. Inizialmente, l’azienda automobilistica era impegnata esclusivamente nella produzione di biciclette e motocicli e si chiamava Winklhofer & Jaenicke dai nomi dei fondatori, Johann Winklhofer e Richard Jaenicke. La ridenominazione in Wanderer fu effettuata nel 1911, quindi l’ufficio e gli impianti di produzione dell’azienda furono trasferiti ad Augusta, dove fu rilasciata la prima vettura W-1 Puppchen.

Wartburg
Wartburg Logo

Fondata: 1898
Defunto: 1991

Il marchio automobilistico tedesco Wartburg è stato fondato da Henrich Erhard, che già nel 1896 costruì la sua prima fabbrica di assemblaggio di veicoli Fahrzeugfabrik Eisenach AG e per un certo periodo produsse automobili per Decauville e BMW. Dal 1898 Erhard ha introdotto la sua serie di macchine Wartburg, progettate per clienti con un budget medio, ma allo stesso tempo abbastanza potenti e agili, con soluzioni tecniche innovative.

Horch
Horch Logo

Fondata: 1904
Defunto: 1932

Horch è il nome di un altro marchio tedesco defunto. La storia del marchio Horch risale al XIX secolo, anche se la creazione del marchio risale al 1904. Il marchio Horch è stato prodotto in Germania. Le auto prodotte si distinguevano per innovazioni di design. Il marchio ha terminato la sua attività nel 1958.

Lloyd
Lloyd Logo

Fondata: 1908
Defunto: 1963

Lloyd, o The Lloyd Motor Company, era il nome del marchio automobilistico fondato dalla famosa compagnia di navigazione Lloyd nel 1908. Dapprima si dedicò alla produzione di auto elettriche, poi passò alla produzione di camion e autovetture. Tuttavia, nonostante la loro alta qualità e l’eccellente reputazione, le vendite non erano sufficienti per generare entrate. Nel 1914 Lloyd si fuse con l’Hansa e durante la prima guerra mondiale produssero camion per l’esercito tedesco con il marchio Hansa-Lloyd.

DKW
DKW Logo

Fondata: 1916
Defunto: 1966

DKW è il nome dello storico marchio tedesco, fondato nel 1916 dall’ingegnere danese Jorgen Rasmussen. Inizia la sua attività organizzando in Germania una piccola azienda per la produzione di automobili a vapore, denominata DKW. Dopo la prima guerra mondiale la richiesta di motori a vapore era piuttosto bassa, nel 1921 Rasmussen iniziò a creare un’auto con motore a combustione interna, acquistando i diritti per produrre e modernizzando un motore a due tempi da 0,25 cavalli.

Gumpert
Gumpert Logo

Fondato: 2001
Defunto: 2013

Il marchio di auto di lusso Gumpert è stato fondato nel 2001 da un ex dipendente Audi, Rolland Gumpert. Con il supporto tecnico del gruppo tedesco Volkswagen, il marchio mirava a creare un nuovo tipo di auto sportiva. Il marchio ha iniziato le sue attività in modo abbastanza veloce e ambizioso e già nel 2004 Gumpert ha iniziato a lavorare sul modello Apollo.

Keinath
logo Keinath

Keinath è una casa automobilistica del Baden-Württemberg, fondata nel 1993. È uno dei marchi automobilistici più piccoli di questo paese. Hanno creato una manciata di Gran Turismo, che si basano principalmente su auto di altri marchi. Il logo Keinath è una targa rossa con un cerchio al centro. Il bit rettangolare è occupato da una parola d’oro “Keinath”, scritta tutta in maiuscolo. Il bit circolare ha due lettere “k”, specchiate e fuse in una. La parte inferiore di solito contiene le lettere “GT”.

AWZ
AWZ Logo

Automobilwerk Zwickau era una casa automobilistica della Germania dell’Est, attiva fino al 1958. Il fulcro della loro produzione consisteva in veicoli compatti ed economici. Ciò includeva i marchi IFA e Trabant, tra gli altri. Il loro logo era un emblema circolare con una forma a foglia nel mezzo. È lì che hanno messo il bit principale: tutte e tre le lettere fuse in una. Sembra una lettera “A” con due piccole barre ai lati e una “Z” che sporge dal basso.

Barkas

Barkas logo

Barkas era un produttore di veicoli della Germania dell’Est, abolito nel 1990 e di proprietà dell’IFA. Questa casa automobilistica ha realizzato una varietà di piccoli camion e furgoni che sono stati utilizzati dallo stato per vari scopi. Stasi, polizia, ospedali erano i principali clienti. Il loro logo era composto da tre rombi, disposti a forma di punta di freccia. Quello centrale aveva scritto “IFA” in bianco. C’era anche il marchio denominativo, che mostrava l’azienda. Era composto da lettere maiuscole, scritte in un tipico carattere sans-serif.

Bussing

Bussing Logo

Bussing è un produttore di veicoli della Bassa Sassonia, fondato nel 1903. Negli anni ’70 è stato assorbito da MAN AG, un altro produttore di veicoli tedesco. Bussing creava principalmente autocarri pesanti, autobus e prodotti simili. Il loro logo classico raffigurava un leone di metallo, in piedi su uno sfondo giallo. È stato poi inserito all’interno di un telaio con una sezione inferiore più grande. È lì che hanno scritto il nome dell’azienda in lettere maiuscole.

Golia
Goliath Logo

Goliath era un marchio automobilistico con sede a Brema, fondato nel 1926 e abolito nel 1961. Operava sotto Borgward, un importante produttore. Nonostante il nome, Goliath costruì principalmente auto compatte (inclusi alcuni piccoli veicoli a 3 ruote), oltre a piccoli camion. Il loro logo mostrava il nome del marchio, scritto in lettere azzurre. Era piuttosto normale, fatta eccezione per due linee parallele, che si estendevano a destra dalle due punte della lettera “G”. Il carattere era un tipico stile sans-serif con forme arrotondate.

Gemballa
Gemballa logo

Gemballa è un’azienda automobilistica, nata nel Württemberg negli anni ’80. Non costruiscono le proprie auto, ma piuttosto modificano i modelli esistenti. I loro prodotti includono le versioni ottimizzate dei modelli Porsche ad alte prestazioni, nonché alcune McLaren. Il logo dell’azienda raffigura il loro nome, scritto da lettere bianche e delineate in nero. In particolare, questi personaggi sono schiacciati dall’alto e allungati lateralmente. Il carattere è un sans-serif con angoli arrotondati.

Hansa

Hansa logo

Hansa era una casa automobilistica tedesca, attiva tra il 1905 e il 1931. Erano tra le prime case automobilistiche e alla fine furono assorbite da Borgward. Le auto Hansa includevano alcuni veicoli personali di base, oltre a un paio di modelli di camion. Il logo dell’azienda raffigurava un tetragono verde con uno scudo giallo al centro. Quest’ultimo includeva il nome dell’azienda “Hansa Lloyd”, scritto in due parole su entrambi i lati dello scudo. Quest’ultimo conteneva semplicemente una grande lettera “H”, di colore nero.

Heinkel
Heinkel Logo

Heinkel è famoso principalmente per essere stato un importante produttore di aerei per la Germania durante la seconda guerra mondiale. Ma in realtà hanno realizzato diversi modelli di veicoli dopo la guerra. Che inclprincipalmente la “Kabine”, una minicar, prodotta negli anni ’50. Il loro ultimo logo raffigurava un’alta “H” con un’ala che cresceva dal lato sinistro. Di solito è anche raffigurato in piedi sopra una linea ondulata con la scritta “Heinkel” sotto di essa. La colorazione può essere nera, rossa o bianca.

Multicar
Multicar Logo

Multicar era un marchio di veicoli, fondato negli anni ’20 e abolito nel 2005. Era di proprietà di Hako, un produttore di vari veicoli utilitari che esiste ancora. La loro filiale Multicar produceva piccole unità di trasporto: camion e auto simili per uso edilizio, militare e personale. Il loro ultimo logo mostrava il nome dell’azienda, scritto in lettere minuscole blu. Il carattere utilizzava forme brusche e spigoli vivi. L’ultimo tocco era una linea arancione che andava sotto la parola e ricompariva dopo l’ultima lettera.

NAG
NAG Logo

Neue Automobil Gesselschaft è stata una casa automobilistica tedesca nel 1901-1934. In questo periodo, hanno creato diverse autovetture tipiche, oltre ad alcune auto ad alte prestazioni. Successivamente furono assorbiti da Bussing, un importante produttore di camion dell’epoca. L’emblema del NAG era composto da tre rombi di colore verde scuro. Sono stati fusi in un’unica forma e a ciascuno di loro è stata assegnata una lettera dell’acronimo. Queste lettere erano bianche e scritte in uno stile serif nitido.

Neoplan
Neoplan Logo

Neoplan è un produttore di veicoli del Baden-Württemberg, fondato negli anni ’30. Il loro obiettivo è creare autobus e veicoli simili per il trasporto pubblico. Oggi l’azienda è di proprietà di MAN, un produttore di autobus molto più grande. Il logo del Neoplan è il loro nome, scritto in lettere turchesi. Il carattere utilizza lettere grandi e larghe con forme arrotondate e gonfiate. Ci sono anche due linee, che crescono dalla parte inferiore della lettera “A” (da ciascun lato) e continuano lungo la parte inferiore della parola.

Robur
logo Robur

Robur era un marchio tedesco di camion, furgoni, motociclette e alcune autovetture. Originariamente un marchio sassone, fu creato nel 1880 e divenne uno dei principali marchi automobilistici della Germania orientale. Il marchio è morto nel 1990. I loro loghi successivi mostravano il nome del marchio. Era disposto usando lettere, fatte da forme lineari e brusche. Questi sono stati quindi legati insieme in un’immagine continua, sebbene la 2a e la 4a lettera fossero posizionate più in basso rispetto alle altre.

Simson
logo Simson

Simson era un’azienda tedesca, fondata a metà del XIX secolo e abolita nel 2003. Nel mondo automobilistico, è nota soprattutto per le sue moto, ciclomotori e biciclette. Ma oltre a ciò hanno anche prodotto armi e automobili nella prima metà del 20° secolo. Il loro logo raffigura un disco d’oro con un’ala su ciascun lato. Il disco conteneva il nome dell’azienda, scritto in eleganti lettere in corsivo. L’unico altro elemento è un fulmine rosso utilizzato per sottolineare il nome.

Trabant
Trabant Logo

Trabant era un marchio automobilistico della Germania dell’Est, fondato nel 1957. Sono stati sviluppati con diversi marchi, fino alla scadenza nel 1991. La maggior parte di questo marchio consisteva in auto compatte che potevano essere acquistate facilmente da qualsiasi Germania dell’Est. Il loro logo era il loro stesso nome, scritto in corsivo nero con forme brusche. C’era anche una spessa linea orizzontale che attraversava la barra superiore della “T” e oltre. Si estendeva su tutto questo marchio denominativo.

Maybach
Maybach Logo

Maybach è un marchio automobilistico, fondato a Baden nel 1909. Maybach era noto come produttore di auto costose e di lusso in piccole quantità per tutta la vita. Li producono ancora, ma ora l’attività è di proprietà di Mercedes. Il loro logo raffigura una forma triangolare con un fondo curvo. Ci hanno messo due lettere “M”: una alta e stretta, l’altra larga e tozza. Stanno per “Maybach” e “Mercedes”.

Apal

Apal Logo

Apal è una piccola casa automobilistica originariamente fondata in Belgio. Nel 1998 sono stati rianimati come azienda tedesca. In Germania, hanno continuato a produrre i piccoli modelli da corsa e sportivi realizzati dal loro predecessore. Il logo di Apal era un cerchio con il nome dell’azienda scritto nella parte superiore. Era un marchio di parole piuttosto ordinario, tranne per il fatto che la prima lettera era molto più grande e con linee eccessivamente lunghe. Uno di loro ha persino sottolineato il resto del marchio denominativo. Il resto dell’emblema era occupato da una sottile immagine della leva del cambio.

Hartge
Hartge Logo

Hartge era un’azienda automobilistica che ha operato in Germania fino al 2019. Non producevano automobili, ma modificavano i modelli esistenti delle case automobilistiche tedesche e britanniche. In particolare, hanno reso alcuni di loro adatti al motorsport. Il fulcro del loro logo era il loro stesso nome, scritto in lettere metalliche inclinate. Sotto, di solito ci sarebbe un tetragono inclinato di blu scuro e turchese. Non ne usavano nulla come badge per auto: i modelli utilizzavano invece i simboli dei loro produttori originali.

Lotec
Lotec Logo

Lotec è un’azienda automobilistica bavarese, fondata nel 1962. Produce principalmente auto sportive, che sono fondamentalmente variazioni e modifiche di auto ad alte prestazioni esistenti. Ferrari, Porsche e altre case automobilistiche tedesche sono le loro principali fonti di ispirazione. Lotec usa il loro nome come logo. È cons