Marche auto francesi

La Francia è uno dei pionieri dell’industria automobilistica globale. Gli ingegneri francesi hanno svolto un ruolo importante nella nascita e nello sviluppo dell’industria automobilistica mondiale. Furono i primi a creare un modello dotato di motore a combustione interna nel 1883, ma la produzione in serie di automobili non ebbe luogo.

Oggi, le auto prodotte in Francia sono difficili da confondere con le controparti di famosi marchi globali. La maggior parte dei modelli sono presentati da 4 grandi aziende, ma tutti si confrontano favorevolmente con i concorrenti europei, giapponesi, asiatici e americani con un fascino speciale, un design elegante, un elevato comfort, sicurezza e elevate caratteristiche tecniche.

Ogni anno oltre 5,5 milioni di auto “nascono” negli stabilimenti delle case automobilistiche della “Quinta Repubblica”, dislocati in tutto il pianeta. Tale popolarità delle auto francesi in tutto il mondo è condizionata da un alto livello di sviluppo dell’industria automobilistica di questo paese – ci sono diversi grandi produttori, come Peugeot, Citroen e Renault, che sono giustamente inclusi nell’elenco dei mondiali – aziende leader. Tuttavia, se sono specializzati principalmente in auto “economiche” (anche se non smettono di fare costantemente “richieste premium”), un’altra azienda francese – Bugatti – sta “dando vita” a supercar davvero potenti ed esclusive.

Qual è il più antico marchio automobilistico francese?
La Francia è il paese che ha dato al mondo diverse case automobilistiche molto importanti, ma una piegata spicca dalla lista, ed è Peugeot. L’azienda, fondata nel 1810, ha presentato la sua prima vettura nel 1889, la prima in Francia e la seconda in tutto il mondo.

Marche di auto di lusso

Il segmento delle auto di lusso in Francia è piuttosto versatile: qui abbiamo un produttore di supercar, Bugatti, che suona italiano, ma completamente francese; poi c’è il marchio Venturi, che oggi è noto per le sue squisite auto elettriche, che rompono tutti gli stereotipi “abbordabili” e “strani”; e il nuovissimo produttore di fascia alta, DS, che produce veicoli affidabili e confortevoli, con funzioni nascoste perse.

Bugatti
Bugatti Logo

Fondata: 1909
Fondatore: Ettore Bugatti

Questo lussuoso marchio automobilistico francese è stato fondato nel 1909 dal designer italiano Ettore Bugatti. Prima della sua tragica morte nel 1939 riuscì a presentare al mondo diversi modelli di prestigiose auto sportive.

Al momento, l’azienda produce supercar aerodinamiche in stile futuristico, dotate di apparecchiature high-tech e un motore potente. Bugatti presenta anche uno dei loghi più riconoscibili con un design unico. Lo stemma rosso con il nome del fondatore, realizzato a forma di ovale, è decorato con la cornice di 60 perle preziose.

Venturi
VENTURI logo

Fondata: 1984
Fondatore: Gérard Godfroy, Claude Poiraud

Venturi Automobiles è stata fondata nel 1984 da due ingegneri, Gerard Godfroy e Claude Poiraud, per rilevare il mercato del Gran Tourismo, sfidando Bugatti, Ferrari e Porsche.

Dalla metà degli anni ’80, l’azienda ha prodotto diverse roadster e coupé con motori turbo. La 400 GTR in edizione limitata è stata realizzata appositamente per le corse e in seguito ha gareggiato alla 24 Ore di Le Mans. L’auto utilizzava per la prima volta al mondo freni in carbonio e la sua tecnologia all’avanguardia le ha permesso di salire più volte sul podio in queste prestigiose gare. Oggi Venturi si concentra anche sulla produzione di auto elettriche.

DS

DS Logo

Fondato: 2009
Fondatore: Citroen

DS Automobiles è il nome della casa automobilistica francese di lusso, formalmente fondata nel 2009 da una delle più grandi case automobilistiche europee, Citroen. Fu allora che il Gruppo Citroen annunciò per la prima volta la creazione di un nuovo sottomarchio specializzato nella produzione di auto premium, facendo rivivere così l’omonima linea automobilistica, prodotta dal 1955 al 1975. Dal 2014, DS ha ottenuto l’indipendenza da Citroen e ha iniziato ad aprire showroom in tutto il mondo, con un focus sul mercato cinese.

Sports Car Brands

Sebbene la Francia sia nota soprattutto per i suoi marchi di massa e Bugatti, ci sono diversi produttori di auto sportive molto rispettabili e affidabili, che sono presenti sul mercato da decenni e hanno dimostrato la loro professionalità e il valore della qualità e dello stile solo nel processo di produzione.

Alpine

Alpine Logo

Fondata: 1955
Fondatore: Jean Redel

Il marchio francese di auto sportive Alpine è stato fondato nel 1954 dal pilota da corsa Jean Redel. L’azienda si specializzò nella produzione di coupé sportive, che avrebbero sfidato il predominio dei marchi britannici e italiani sul mercato automobilistico francese. La prima vettura Alpine era basata sulla Renault 4CV. E poi l’azienda si è fatta un nome con un altro modello, l’A110 del 1962, che è stato venduto in tutti gli showroom Renault.

Ligeri
Ligier logo

Fondata: 1968
Fondatore: Guy Ligier

Ligier è il nome di un produttore francese di auto e quad, creato nel 1968 dal pilota automobilistico e giocatore di rugby Guy Ligier. Con il marchio Ligier è stato prodotto un numero limitato di minicar e quad con lo stesso nome. L’azienda inizialmente era focalizzata sulla produzione di sporti e auto da corsa, ma nel tempo si sono aggiunte auto elettriche, city-car e furgoni senza pilota. Non sono in grado di raggiungere velocità elevate, ma sono manovrabili nelle strette strade cittadine.

PGO
PGO logo

Fondata: 1985
Fondatore: Gilles e Olivier Prevot

PGO è il nome di una casa automobilistica francese meno nota, fondata nel 1985 da Gilles e Olivier Prevot. Per i primi anni della sua esistenza PGO, dal nome delle prime lettere dei nomi dei suoi fondatori, si specializzò nella produzione di repliche di auto leggendarie degli anni ’20 e ’30. Al timone dell’azienda c’erano due appassionati di auto, che sulla base di modelli economici come Peugeot 205 e 104 costruirono riproduzioni uniche di Bentley, Bugatti e Mercedes Benz dell’anteguerra.

Mass-Market Car Brands

Eleganti modelli di auto dell’elenco dei marchi francesi sono ampiamente conosciuti e richiesti in tutto il mondo. Ogni anno vengono vendute con successo oltre 5,5 milioni di unità di veicoli fabbricati in Francia (o su licenza), sia direttamente nel paese che all’estero. La più famosa al mondo sono le auto francesi di quattro marchi.

Peugeot

Peugeot logo

Fondata: 1896
Fondatore: I fratelli Peugeot

Peugeot è la leggendaria e la più antica casa automobilistica in Francia, iniziata due secoli fa, nel 1896. Entro la fine del 19° secolo, i fratelli Peugeot progettarono la prima vettura con motore a combustione interna. Oggi il nome del marchio automobilistico francese Peugeot è conosciuto in tutto il mondo. I crossover economici compatti prodotti e le berline di lusso sono nella classifica TOP di quelli più richiesti e popolari. Il numero totale di auto vendute non è inferiore a 2 milioni di unità all’anno. Lo slogan ufficiale dell’azienda è “Emozione e Movimento”.

Renault
Renault logo

Fondata: 1899
Fondatore: i fratelli Renault

Renault è il secondo marchio automobilistico più antico in Francia. È stata fondata dai fratelli Louis, Marcel e Fernand Renault nel 1899. Le auto del famoso marchio Renault sono vendute in 120 paesi in tutto il mondo con un totale di 2,5 milioni di auto ogni anno. Tale popolarità è fornita dal rapporto qualità prezzo ideale, dalle prestazioni elevate e dal design originale. Oggi Renault è un marchio veramente internazionale, con filiali in tutti i continenti e le sue auto per le strade della maggior parte delle città del mondo.

Citroen
Citroën Logo

Fondata: 1919
Fondatore: André Citroen

Citroen è un altro iconico marchio francese. È stata fondata da Andre Citroen nel 1919. L’industriale francese ha creato un impero, incentrato sulla produzione di auto economiche per il consumatore di massa. Sono stati progettati modelli esclusivi per la partecipazione a gare e rally. Nel corso degli anni, il marchio è passato più volte sotto il controllo di altre aziende automobilistiche. Oggi fa parte del Gruppo Peugeot. Il portafoglio Citroen è rappresentato da berline, minivan, decappottabili full-size e compatte, parkette, minivan, hatchback e auto elettriche.

Dacia

Dacia Logo

Fondata: 1966

Dacia è il nome della casa automobilistica, fondata in Romania nel 1967 e oggi parte del gruppo francese Renault. Il primo stabilimento dell’azienda è stato aperto nel 1968 a Colibasi. Uno dei primi modelli prodotti fu un’auto molto pericolosa, che non aveva nemmeno i concetti più elementari di sicurezza del passeggero e del guidatore. Con la fusione con il Gruppo Renault, l’azienda iniziò a produrre i modelli Dacia 1300, 1310, 1400, 1410. Tutti i modelli Dacia erano basati sulla Renault 12.

Aixam
Aixam logo

Fondata: 1983

Aixam è il nome del gruppo industriale automobilistico francese, fondato nel 1983. È specializzato nella produzione di utilitarie, quad leggeri, produce automobili e veicoli commerciali. I veicoli sono venduti in Francia, Europa e Nord America. L’azienda è composta da due divisioni, che producono auto con due marchi: Aixam e Mega. Il portafoglio Aixam è caratterizzato da macchine di piccole dimensioni. Il marchio Axiam-MEGA produce anche utilitarie e multi truck, che consentono a persone sprovviste di patente di guidare di guidare.

Microcar
Microcar Logo

Fondata: 1984
Fondatore: Philippe Ligier

Il marchio francese Microcar nasce nel 1984 come divisione del Gruppo Beneteau, importante produttore di barche a vela. La direzione della sua attività era radicalmente diversa dall’azienda principale, essendo incentrata sulla produzione di microcar.

Nel 2000 Microcar trasferisce la propria produzione in un nuovo stabilimento. Nel 2008 è stata acquisita da LIGIER Automobiles, che si è fusa con essa per formare il secondo produttore di microcar e il più grande produttore di ATV e veicoli senza licenza. Microcar e LIGIER hanno mantenuto la loro autonomia e gli impianti di produzione.

Marche di auto defunte

Non sorprende affatto vedere alcuni marchi automobilistici fuori produzione in Francia, e questo paese è stato uno dei primi ad avviare la produzione di veicoli e la sua storia automobilistica è davvero intensa e impressionante.

Panhard
Panhard logo

Fondata: 1887
Defunto: 2012

L’azienda Panhard et Levassor, fondata da Rene Panhard ed Emile Levassor nel 1886, è uno dei primi produttori di vehicles con motori a combustione interna. In vari momenti la gamma di modelli dell’azienda era rappresentata da auto sportive e da corsa, auto civili e limousine, nonché equipaggiamento militare.

Berliet
Berliet logo

Fondata: 1899
Defunto: 1978

Berliner è il nome di uno dei più antichi marchi automobilistici francesi, fondato nel 1978 dal talentuoso meccanico Maurice Berliet. Nel 1900 il meccanico di Lione aveva già 6 auto diverse per suo conto. Insieme a Pierre Desgouttes, hanno prodotto queste vetture con il marchio Pierre Berliet 23/70 CV Desgouttes. L’equipaggiamento con motori da 2 e 4 litri fino a 12 CV ha portato il modello a grande popolarità. La società britannica Sunbeam ha persino acquistato una licenza per la produzione di una di queste auto.

Corre La Licorne
Corre La Licorne logo

 

Fondata: 1901
Defunto: 1949

Il piccolo marchio automobilistico francese Corre iniziò la sua attività nel 1901 con la produzione di vetture leggere con motori De Dion. Nel 1906, anno della prima uscita automobilistica del marchio, il suo fondatore Jean Corre lasciò l’azienda e divenne nota come Corre-La Licorne. Il modello più compatto del marchio, 8CV, rimase in produzione fino al 1912. Prima della guerra, l’azienda offriva nove modelli con motori Ballot o Chapius-Dornier.

Talbot
Talbot Logo

Fondata: 1903
Defunto: 1994

La joint venture franco-britannica, nota anche come Chrysler France, fu fondata nel 1903 e rimase attiva per più di novant’anni. A causa della scarsa qualità dell’assemblaggio, la produzione di auto di questo marchio è stata interrotta. Al momento, la produzione di questo marchio è interrotta e i diritti su di esso appartengono alla società francese PSA.

Delage
Delage logo

Fondata: 1905
Defunto: 1953

Delage è il nome dell’azienda automobilistica francese, che ha prodotto auto esecutive e da corsa dal 1905 al 1953. La fabbrica Delage ha fornito auto da corsa per i motociclisti veloci e le classi superiori in Francia. I concorrenti volevano sottrarre al fondatore Louis Delahaye la sua produzione, a seguito della quale il proprietario morì in povertà. Allo stesso tempo, la fabbrica di Delahaye cessò di esistere 18 anni dopo, nel 1954, non essendo riuscita ad arricchirsi nella produzione di automobili.

Simca
Simca logo

Fondata: 1934
Defunto: 1970

Simca è un’altra casa automobilistica francese, molto popolare a metà del secolo scorso. Le auto piccole veramente popolari di questo marchio sono state prodotte in Francia dal 1934 al 1970. Il portafoglio di auto compatte Simca è stato costantemente aggiornato. Ma il fondatore Henri Théodore Pigozzi non riuscì a far fronte all’attività in rapida crescita e vendette la sua idea al gigante dell’industria automobilistica francese Citroen. Successivamente, i diritti sul marchio furono trasferiti alla casa automobilistica Talbot.

Facel Vega

Facel Vega logo

Fondata: 1939
Defunto: 1964

Facel è un altro marchio francese che non è riuscito a sopravvivere. Fondata nel 1939, l’azienda ebbe un ottimo inizio a metà del secolo scorso. I designer hanno sviluppato auto uniche con porte reversibili, nonché carrozzerie coupé e decappottabili. La ragione del fallimento è stata la scarsa qualità dei motori, che si sono guastati durante i primi mesi di funzionamento. Nuovi sviluppi non hanno suscitato la fiducia dei consumatori e l’azienda è stata chiusa.