Chinese Car Brands

L’industria automobilistica cinese ha fatto una vera svolta sulla scena mondiale. Negli ultimi cinquant’anni del ventesimo secolo, questo paese asiatico ha letteralmente invaso tutta la regione e avviato una massiccia distribuzione delle sue auto (di molte marche diverse) in Europa, nelle Americhe e in Australia. In termini di numero totale di marchi automobilistici, la Cina è ora seconda solo a tutti i paesi europei messi insieme.

L’industria automobilistica cinese ha una storia non molto lunga ma molto intensa e ricca di risultati. Dall’inizio degli anni ’90, si è sviluppato a un ritmo molto veloce. Dal 2009, la Cina è stata il più grande mercato automobilistico del mondo e la più grande casa automobilistica del mondo, producendo annualmente più automobili negli ultimi anni rispetto alle due successive case automobilistiche messe insieme, o più di tutti i paesi dell’Unione Europea messi insieme.

La Cina è attualmente in grado di produrre una linea completa di prodotti automobilistici. Le principali società cinesi sono FAW, SAIC e Dongfeng. BYD, Great Wall, Lifan, Geely, Chery, Haval e Changan sono i produttori cinesi più popolari. Secondo gli esperti di mercato, questi sono i migliori marchi automobilistici cinesi che contribuiscono all’industria automobilistica globale.

Qual è il marchio automobilistico cinese più venduto?
Il mercato automobilistico cinese sta crescendo a una velocità incredibile, introducendo nuovi marchi e rafforzando quelli vecchi ogni anno. I dati sull’export dei produttori cinesi sono molto impressionanti, e si stanno avvicinando sempre più ai leader mondiali nelle vendite, che sono Toyota e General Motors. Il marchio automobilistico cinese più venduto oggi è Geely, che vende quasi 800.000 veicoli all’anno.

I quattro grandi cinesi

Come “The Big Three” negli Stati Uniti, la Cina ha la sua prima lista di produttori, che possiedono diversi marchi famosi e di successo. Alcuni di loro lavorano non solo nell’industria automobilistica. Tuttavia, la maggior parte delle marche che vedrai in questo articolo sono di proprietà di una delle quattro grandi società.

Changan
changan logo

Fondata: 1862
Fondatore: Società di ingegneria privata

Changan (Changan Automobile Group) è il più grande produttore di automobili cinese (uno dei tre maggiori produttori di veicoli in Cina). Nella traduzione, “Changan” significa “affidabilità, provata dal tempo. E a giudicare dai volumi di vendita, le auto di questo marchio sono apprezzate dai consumatori. Così, nel 2018, la casa automobilistica ha venduto 17 milioni di auto.

Dongfeng
Dongfeng logo

Fondata: 1968
Fondatore: Mao Zedong

Dongfeng Motor Corporation è una società di produzione automobilistica statale cinese con sede a Wuhan. È una delle “quattro grandi” case automobilistiche cinesi. Dongfeng produce automobili e veicoli commerciali, trasporto passeggeri, ricambi auto, materiali di consumo, attrezzature di produzione per l’industria meccanica. La capacità di carico dei camion Dongfeng varia da 500 kg a 220 tonnellate.

L’azienda ha creato un ciclo di produzione completo, producendo tutto in modo indipendente, dai motori e trasmissioni ai filtri e agli oli. Ora possiede 42 stabilimenti, il più grande banco di prova del mondo, ed entra nel Guinness dei primati per avere la linea di produzione più lunga.

FAW
faw logo

Fondata: 1953
Fondatore: governo cinese

FAW Group Corporation (abbreviazione di First Automobile Works) è anche un produttore statale in Cina, specializzato principalmente in ricambi per auto, autobus leggeri e medi e autocarri pesanti. E ha anche joint venture con aziende come FAWER, Volkswagen, Toyota, Yangzi e molte altre, oltre a numerose divisioni a Otey, Hongqi e Besturn.

SAIC
SAIC logo

Fondata: 1955
Fondatore: Commissione per la supervisione e la gestione patrimoniale della Cina

SAIC Motor Corporation è un produttore di veicoli di proprietà statale con sede a Shanghai, in Cina. La società è tra le “quattro grandi” case automobilistiche cinesi, ovvero Dongfeng Motor, FAW e Chang’an Motors. È famosa per la produzione di alcune delle auto più economiche e lussuose della Cina. SAIC Motor Corporation ha anche joint venture con General Motors, Volkswagen e Volvo.

Grandi case automobilistiche cinesi

Oltre alle Big Four, ci sono altre otto società, che condividono quasi tutto il mercato automobilistico del paese. Possiedono i marchi più famosi al mondo e lavorano a stretto contatto con produttori europei e americani, creando progetti di collaborazione e modelli innovativi di auto e moto.

Gruppo GAC
GAC Group logo

Fondata: 1955

Guangzhou Automobile Company, o GAC, è una delle sei maggiori case automobilistiche cinesi. La sede centrale di GAC si trova a Guangzhou e le fabbriche si trovano nei centri industriali del paese. L’azienda ha iniziato le sue attività nel 1997. GAC è diventata una sussidiaria del Guangzhou Automobile Industry Group e gli impianti di produzione sono stati situati nell’attuale stabilimento automobilistico di Guangzhou in Cina.

JAC
JAC logo

Fondata: 1964

La società automobilistica cinese JAC è stata fondata nel 1999. Oggi JAC fa parte dell’enorme conglomerato tecnologico Anhui Jianghuai Automobile Co. Tuttavia, la produzione negli stabilimenti di questo marchio è iniziata solo nel 2002, dopo un lungo lavoro per preparare impianti di produzione e acquistare diverse tecnologie di case automobilistiche straniere, poiché la società è stata fondata sulle capacità tecniche dell’impianto automobilistico esistente nel 1964 e gran parte di essa era obsoleta. La principale specializzazione del marchio JAC è la produzione di veicoli commerciali, compresi gli autobus.

Grande Muraglia
Great Wall Logo

Fondata: 1984

Great Wall è il nome della grande azienda automobilistica cinese, fondata nel 1976, e in soli 22 anni, dopo il suo ingresso nel mercato, è diventata il più grande produttore di camioncini e veicoli commerciali in Asia. La storia dell’azienda inizia con l’inizio della produzione di camion compatti per soddisfare le esigenze delle aziende di logistica. Tuttavia, le generose sovvenzioni e sussidi del governo hanno permesso alla Grande Muraglia di espandere la sua formazione.

Geely
Geely logo

Fondato: 1986

Geely Group è stata fondata nel 1986 in Cina e i suoi primi prodotti sono stati i frigoriferi. Tuttavia, quando il Partito Comunista decise di capitalizzare sull’economia del paese, l’azienda ricevette una forte spinta allo sviluppo. Il 1992 diventa per Geely il punto di partenza nella produzione di veicoli. L’azienda ha iniziato a produrre parti per motocicli e due anni dopo ha imparato il loro assemblaggio indipendente. Nel 1996 il numero di moto prodotte ha superato le 200mila unità.

Nel 1997 l’azienda inizia a promuovere attivamente i propri prodotti sui mercati mondiali, aprendo numerose filiali in diversi paesi del mondo e iniziando la produzione di veicoli industriali per le aziende cinesi.

BAIC Group

BAIC Group logo
Fondato: 1988

BAIC, che è decifrato come Beijing Automotive Group, è un’azienda di proprietà del governo e una holding composta da diverse società automobilistiche cinesi. Il gruppo è stato fondato nel 1958 in collaborazione con Daimler AG e Hyundai. Nel 2011, l’azienda era la quinta più grande tra le case automobilistiche cinesi e nel 2012 si è classificata quarta in termini di produzione, producendo 3,1 milioni di auto finite.

Brillantezza
Brilliance Logo

Fondato: 1992

Brilliance Auto Group è una holding che unisce diverse case automobilistiche. Occupa il 7° posto nella classifica delle maggiori case automobilistiche cinesi.

La divisione automobilistica dell’azienda comprende imprese per la produzione di automobili e camion, autovetture, veicoli speciali, progettazione di parti e unità, nonché un grande istituto di ingegneria e ricerca. Brilliance Auto Group è la prima azienda automobilistica in Cina, che da tempo collabora strettamente con la società tedesca BMW ed è un partner strategico.

BYD
BYD Logo

Fondato: 1995

BYD Auto è una consociata di BYD Company Ltd, specializzata nella produzione e fornitura di vari tipi di apparecchiature per l’industria automobilistica e di altro tipo. Inizialmente, l’impianto doveva produrre batterie e il suo personale era composto da 30 dipendenti. Ma con la decisione nel 2003 di riorientare l’azienda verso la produzione di automobili, il suo organico è cresciuto fino a 40mila persone. Le nuove tecnologie sono diventate la base per la produzione di automobili negli stabilimenti BYD.

Chery
Chery Logo

Fondato: 1997

Una delle più grandi case automobilistiche asiatiche, Chery, è stata fondata nel 1997 dal governo cinese. Inizialmente, il marchio era impegnato nella creazione di propulsori per altre case automobilistiche, nonché per attrezzature militari e aeronautiche. Tuttavia, nel 2001, avendo la licenza per produrre unità complete per l’assemblaggio di marchi automobilistici come Toyota e Mitsubishi, l’azienda ha rilasciato la sua prima auto.

Il primo modello dell’azienda, chiamato Chery Amulet, era una copia della Seat Toledo, che la direzione del marchio Chery aveva pianificato di assemblare in Cina su licenza della Volkswagen, ma ha ricevuto un duro rifiuto. Quindi, semplicemente, dopo aver acquistato diversi campioni e studiati a fondo, gli ingegneri dell’azienda hanno introdotto il modello Amulet, che non solo era simile al concorrente spagnolo ma aveva anche lo stesso set di opzioni.

Marche di auto di lusso

Potrebbe essere sorprendente, ma c’è anche un elenco di marchi di auto di lusso in Cina. È piuttosto breve, ma le auto di queste tre società possono competere con i veicoli di fascia alta europei e americani sia nello stile che nel comfort. Naturalmente, i marchi automobilistici del mercato di massa sono ancora nelle posizioni di leadership nel paese, tuttavia, i marchi di lusso sono diventati sempre più popolari e non solo in Cina ma in tutto il mondo.

HongQi
HongQi logo

Fondata: 1958
Fondatore: FAW

HongQi è un marchio cinese di auto di lusso di proprietà di FAW Car Company, una sussidiaria del Gruppo FAW. HongQi sono state le prime autovetture prodotte in Cina. Prodotti per la prima volta nel 1958, i modelli originali HongQi erano riservati ai membri di alto rango del partito. Rimasero in produzione fino al 1981. Successivamente, la formazione fu notevolmente ampliata e l’ex marchio d’élite iniziò a produrre taxi e berline aziendali.

Lynk&Co
LynkCo logo

Fondato: 2016
Fondatore: Geely, Volvo

Lynk&Co è il nome di un giovane progetto nato nel 2016 dagli sforzi congiunti della cinese Geely e della svedese Volvo, specializzato nello sviluppo di “auto intelligenti.

Lynk&Co si concentra su un pubblico giovane, ecologia, moda e tecnologia mobile. I creatori del nuovo marchio affermano di aver cercato di allontanarsi dai nomi tradizionali, quindi l’azienda è stata chiamata Lynk & Co. “Lynk”, come una versione sorprendente del “collegamento”, riflette il valore principale del nostro tempo: la connessione , e “Co” – la “cooperazione”.

WEY
WEY logo

Fondato: 2016
Fondatore: Great Wall Motors

Il colosso automobilistico cinese Great Wall Motors ha annunciato l’emergere del marchio Wey alla fine del 2016 e nel 2017 ha mostrato le prime auto di serie. Ora ci sono quattro diversi modelli nel portafoglio dell’azienda. Il fiore all’occhiello è il Wey P8: 340 CV e 524 Nm di coppia: questi i totali del propulsore ibrido con possibilità di ricarica dalla rete. L’autonomia di crociera dell’energia elettrica è fino a 50 km. Accelerazione da 0 a 100 km/h – 6,5 secondi.

Secondo una versione, la società prende il nome dal presidente della Great Wall Motors, il cui nome è Wei Jianjun. Secondo un altro, prende il nome dall’antico regno cinese o principato Wei.

Marche di auto del mercato di massa

L’industria automobilistica in Cina è piuttosto giovane per quanto riguarda la sua esperienza internazionale. Ma in poco tempo le aziende cinesi sono riuscite a fare un enorme passo avanti. In molti modi, il risultato del loro lavoro può essere definito una svolta e una piccola rivoluzione nel mondo dell’ingegneria automobilistica. Sono le auto di Celestial Empire che sono le più convenienti, sono riccamente equipaggiate in configurazioni di base e l’aspetto aspira attivamente al livello di leader mondiali. Ogni anno in Cina compaiono nuovi marchi e modelli di auto per il mercato di massa: convenienti, facili da usare e confortevoli.

Nanchino Automobile Corporation
Nanjing Automobile Corporation logo

Fondata: 1947

La Nanjing Automobile Corporation, di proprietà statale, è la più antica casa automobilistica cinese. È stata fondata nel 1947 e da allora ha assunto posizioni di leadership nel mercato asiatico. Il portafoglio del marchio comprende non solo autovetture, ma anche autobus e camion. Nel 2007 Nanjing Automobile Corporation si è fusa con SAIC, un altro mostro automobilistico, e ne è diventata una sussidiaria.

Chang Feng
ChangFeng logo

Fondata: 1950

ChangFeng è una delle più antiche aziende produttrici di automobili in Cina. E’ stata fondata nel 1950 e nei primi anni della sua esistenza l’azienda si è impegnata nella realizzazione di veicoli militari e macchine pesanti per impieghi speciali. Solo nel 1980, con una vasta esperienza nella creazione di veicoli militari fuoristrada, il marchio ChangFeng presentò il suo primo modello civile fuoristrada, denominato CJY620. E nel 1993 è stato firmato un accordo di cooperazione con la società giapponese Mitsubishi, che ha fornito all’azienda cinese i diritti per produrre uno dei suoi modelli fuoristrada. Fino al 1996 l’azienda è stata anche un ramo commerciale dell’Esercito popolare di liberazione.

Jiangnan
Jiangnan logo

Fondata: 1952

Jiangnan è il nome di un’azienda cinese, fondata nel 1952. È un membro chiave del China Weapon Industries Group. Nel 1988, l’azienda ha iniziato a produrre autovetture, producendo un modello in miniatura JHN 710. Dall’inizio degli anni ’90 ha prodotto su licenza anche il modello Suzuki Alto, che è anche una mini-car. Altri sono stati sviluppati, ma Alto è ancora uno dei prodotti principali dell’azienda.

JMC
JMC logo

Fondata: 1968

JMC è il nome di un’azienda cinese che produce camion e automobili, autovetture e SUV. Fondata nel 1968, in origine, l’azienda si chiamava Jiangxi Automobile Manufactory. All’inizio della sua storia, l’azienda produceva piccoli camion, con il marchio Gengis Khan. La società JMC è stata fondata sulla base di un impianto di riparazione auto, situato nella città di Nanchang. Dall’inizio degli anni ottanta, questa azienda ha ricevuto il diritto di produrre componenti e cabine, progettate per i camion Isuzu. Nel 1984 l’azienda passò alla produzione su licenza di modelli a marchio Isuzu.

Hafei
Hafei Logo

Fondato: 1980

Hafei è il nome di un’altra casa automobilistica cinese fondata nel 1980. Oggi l’azienda fa parte della Harbin Corporation. Un fattore chiave per l’apertura di un nuovo marchio è stata la conclusione di un accordo con la società sudcoreana Daewoo, che oltre alla tecnologia, ha investito una grossa somma per aprire officine di assemblaggio di altissimo livello e, all’inizio, gli stabilimenti di Hafei hanno lavorato esclusivamente distaccati specialisti Daewoo.

Xin Kai
XinKai logo

Fondata: 1984

XinKai è il nome di una società di produzione automobilistica, fondata nel 1984. È impegnata nella produzione di automobili e camion, nonché di attrezzature speciali. Al momento della sua fondazione, Xin Kai Company era una joint venture con partecipazione straniera nel capitale. Nel 1992 un’azienda di Hong Kong è entrata a far parte dei proprietari del marchio. Con lo sviluppo, l’azienda ha ottenuto i suoi impianti di produzione, diventando di conseguenza una società. Nel 1999 il suo nome ufficiale era Xin Kai Auto. Il motto dell’azienda è “La qualità è vita”.

Jinbei
Jinbei logo

Fondata: 1991

Jinbei è il nome del marchio automobilistico, fondato nel 1991 da uno dei maggiori attori cinesi nel mercato automobilistico, Brilliance China Automotive. Insieme alla BMW tedesca, Brilliance Automotive Group produce automobili BMW specifiche per il mercato cinese. Inoltre, ha il proprio marchio Zhonghua, che produce minibus Hi-Ace, e Jinbei, specializzato nella produzione di autocarri leggeri e veicoli commerciali. L’azienda produce minivan con i marchi Jinbei e Granse, basati sullo sviluppo della Toyota giapponese, che è stata trasferita all’azienda in base a un accordo di cooperazione tecnica.

Lifan
Lifan logo

Fondato: 1992

Lifan è il nome di una delle più famose case automobilistiche cinesi, fondata nel 1992. Oggi è conosciuto come un marchio di auto economiche, ma la sua prima attività è stata la riparazione di motociclette, e il suo nome era Chongqing Hongda Auto Fittings Research Centro. Dopo qualche tempo, maturando esperienza, l’azienda ha preso il rischio di iniziare a produrre le proprie moto, e non ha sbagliato. Grazie al basso costo delle moto, l’azienda divenne molto popolare in Cina e, dopo soli 5 anni, possedeva già dieci stabilimenti di proprietà. Nel 1997, la direzione decise di cambiare il nome in quello che ormai conosciamo, Lifan.

Haimà
haima car logo

Fondato: 1992

Haima è uno dei marchi automobilistici in più rapida crescita in Cina, controllata dal gruppo FAW. Questo produttore dispone di tutte le infrastrutture necessarie, grazie alle quali progetta, produce e vende autovetture, crossover, furgoni e auto elettriche. Haima fa risalire la sua storia al 1988, originariamente l’azienda si chiamava Hainan Motor, ed era impegnata nella produzione di vecchi modelli di auto. Tuttavia, nel 1992 l’azienda ha firmato una partnership con Mazda Motor e ha ricevuto il nome attuale (formato dalle prime lettere delle parole “Hainan” e “Mazda”).

Yema

Yema logo

Fondato: 1994

Yema è il nome di una casa automobilistica cinese, fondata nel 1984 e che dal 2002 produce autobus e automobili con lo stesso marchio. Oggi Yema ha tre basi di produzione situate a Chengdu e Mianyang: la sede a Chengdu, una filiale a Chengdu e una filiale a Mianyang. La sede di Chengdu comprende le unità di Passenger Vehicle Co. e Chengdu Bus Co., che producono autobus, autobus per pendolari, autobus urbani, veicoli passeggeri, inclusi SUV e monovolume, e veicoli ecologici.

Soueast

Soueast logo

Fondato: 1995

Soueast è una casa automobilistica cinese, fondata nel 1995. La principale specializzazione dell’azienda è la produzione di auto giapponesi Mitsubishi, adattate alle esigenze degli acquirenti cinesi. Inoltre, dal 2006, il marchio giapponese è tra i comproprietari dell’azienda, con il 25% delle azioni totali.

Oltre alla produzione su licenza, Mitsubishi è un partner tecnologico globale di Soueast. Nel 2008 l’azienda iraniana Mehergan è diventata uno dei partner del marchio, che ha avviato una produzione su vasta scala di auto Mitsubishi per il mercato iraniano, utilizzando i componenti che vengono prodotti negli stabilimenti di Soueast.

ZXAuto
ZXAuto logo

Fondato: 1999

ZXAuto è il nome di un progetto congiunto cinese-coreano, lanciato nel 1999 come marchio separato per la produzione di city car da Hebei Tianye Automobile Group e Taiwan Unite Leading in Cina. L’azienda ha iniziato a prendere rapidamente slancio e in pochi anni è diventata leader dell’industria automobilistica cinese, scegliendo di produrre pickup e SUV, portando la loro creazione alla perfezione, sia tecnicamente che nel design.

Hawtai
Hawtai logo

Fondato: 2000

Hawtai è il nome di un marchio automobilistico cinese, poco riconoscibile in tutto il mondo. Fondata nel 2000, Hawtai è posizionata in Cina come un marchio automobilistico premium. I partner tecnici di Hawtai Motor Group sono VM Motori, SAIC e i produttori tedeschi: ZF Friedrichshafen AG, Bosch, ZF, Intel, Magna, Pier burg, Honeywell.

Landwind

Landwind logo

Fondata: 2002

Landwind è la società automobilistica cinese di proprietà di Jiangling Motor Holding, una joint venture di Changan Auto e Jiangling Motors Corporation. Il marchio, che è stato fondato nel 2002 e ha lanciato la sua prima auto (SUV X6) nel 2006, è specializzato nello sviluppo e nella produzione di autovetture e SUV e considera il mercato locale cinese il suo mercato chiave.

Wuling
Wuling logo

Fondata: 2002
Fondatore:

La casa automobilistica cinese Wuling è conosciuta nel mercato automobilistico dal 2005.l, sebbene il marchio sia stato fondato nel 2002. Nella gamma dell’azienda ci sono diverse linee di furgoni, veicoli a pianale e minicar. Wuling ha una propria fabbrica di motori, il che rende l’azienda indipendente dalle forniture esterne. L’azienda presta grande attenzione ai nuovi sviluppi, seguendo le tendenze globali e utilizzando la scienza più recente per produrre veicoli di qualità.

Gonow

Gonow logo

Fondato: 2003

Gonow è il nome di un giovane marchio automobilistico cinese, fondato da Zhejiang Gonow Auto nel 2003 e specializzato nella produzione di minivan, camioncini e SUV, nonché veicoli per l’esercito, la polizia e le agenzie governative cinesi. Il primo modello di pickup è stato rilasciato nel 2004 e ha subito iniziato le consegne in Africa e in Europa, e un anno dopo l’azienda ha firmato un accordo di cooperazione con l’azienda coreana Daewoo.

Zotye

Zotye logo

Fondato: 2003

Zotye è un produttore cinese di berline e city car, fondato nel 2003. Dalla fondazione, Zotye ha rilasciato diverse serie di berline e berline in diverse configurazioni.

Inoltre, l’azienda ha cercato di avviare la produzione di auto elettriche nel 2008, ma dopo alcuni modelli sperimentali ha optato per le tradizionali auto a benzina. Una delle caratteristiche curiose di Zotye è il loro budget accessibile, raggiunto dall’azienda grazie all’ottimizzazione degli impianti di produzione, progettati per la produzione di 100mila auto all’anno.

Jonway
Jonway logo

Fondato: 2003

Onesto è il nome di una casa automobilistica relativamente giovane, fondata nel 2003 in Cina. Oggi produce fino a 30mila auto e SUV all’anno. La rete di concessionari Jonway comprende più di 500 concessionari in Cina. Le sue auto vengono esportate anche in Italia. Ad esempio, il SUV Jonway UFO, prodotto in Cina dal 2007, è una copia su licenza della Toyota RAV4 di seconda generazione.

Roewe
Roewe logo

Fondato: 2006

Roewe è il nome di un marchio di lusso della casa automobilistica cinese SIAC, fondata nel 2006, prendendo il nome in onore del marchio britannico Rover, o meglio, per una maggiore consonanza con esso. Tuttavia, i veicoli Roewe sono stati sviluppati con la partecipazione degli ingegneri Ford, che un anno prima aveva acquisito il marchio Rover dalla BMW.

Qoros
Qoros logo

Fondato: 2007

La società Qoros Auto è stata fondata nel 2007 e alla fine del 2013 ha iniziato la produzione del primo modello: la Qoros 3 berlina, un’auto progettata principalmente per il mercato europeo. Nato da un’idea di una delle più grandi case automobilistiche cinesi, Chery, Qoros si sta sviluppando rapidamente, applicando la tecnologia più recente nelle sue auto ed espandendo il suo mercato di esportazione.

Everus
Everus logo

Fondato: 2008

Everus è un piccolo marchio automobilistico, fondato in Cina nel 2008, come joint venture tra il gruppo giapponese Honda e la cinese GAC. La prima auto del marchio ha visto la luce nel 2011 e ha ottenuto un feedback abbastanza positivo dalla comunità automobilistica mondiale.

Venecia
Venucia logo

Fondato: 2010

Venucia è il nome di un marchio automobilistico giovane e all’avanguardia, fondato nel 2010 come joint-venture tra il gruppo giapponese Nissan e la cinese Dongfeng. Il marchio è specializzato nella produzione di autovetture e SUV eleganti e confortevoli e presta attenzione ai dettagli nel design e nell’imbottitura tecnica dei suoi veicoli.

Baojun
Baojun logo

Fondato: 2010

Baojun è il nome di un marchio automobilistico cinese, fondato nel 2010. La giovane azienda è specializzata nella produzione di piccoli veicoli economici. La produzione di SAIC-GM-Wuling Automobile ha permesso di stabilire una produzione stabile di auto Baojun.

Massimo
Maxus logo

Fondato: 2011

Maxus è il nome del marchio automobilistico, fondato nel 2011 dalla Shanghai Automobile Company, una delle più grandi case automobilistiche cinesi. Il colosso decise di creare un nuovo marchio per la produzione di veicoli commerciali, ed è così che nacque il Maxus. Questa linea di veicoli è stata progettata per sostituire l’obsoleto pilota e convoglio LDV a trazione posteriore. Dopo l’acquisto di Daewoo da parte di General Motors, la società del gruppo LDV ha mantenuto tutti i diritti intellettuali per sviluppare Maxus.

Haval
Haval Logo

Fondato: 2013

Il marchio automobilistico Haval è stato registrato dalla società cinese Great Wall nel 2013. Inizialmente, era prevista la produzione di SUV di produzione per il mercato interno con questo nome. Dal 2014 ha preso il controllo della produzione di tutti i veicoli della classe passeggeri, ad eccezione delle vetture compatte.

Marche di veicoli commerciali

Quasi il 50% di tutti gli autobus e i grandi veicoli commerciali venduti nel mondo sono prodotti in Cina. Il paese ha diversi marchi grandi e rinomati, che sono presenti sul mercato internazionale da molto tempo e si sono dimostrati marchi affidabili e professionali, che possono essere sviluppati e implementano tecnologie avanzate e innovative nei loro processi di produzione. Il nostro elenco di marchi di veicoli commerciali comprende non solo autobus, ma anche produttori di camion dalla Cina.

Yuejin
Yuejin logo

Fondata: 1947

Il produttore cinese di autocarri Yuejin Automobile Corp. è controllato da Nanjing Automobile Corporation (NAC). L’azienda è stata fondata nel 1947 e il primo autocarro è stato prodotto nel 1958. Era un autocarro leggero. Attualmente, Yuejin è tra i leader nella produzione di piccoli camion in Cina.

Attualmente, il marchio Yuejin produce macchine agricole, oltre a telai utilizzati per la produzione di camion e automobili. La gamma di modelli del marchio comprende cinque sottoserie di autocarri leggeri e ventisette modifiche di base.

FAW Jiefang
FAW Jiefang logo

Fondata: 1957
Fondatore: First Automobile Works (FAW)

FAW Jiefang è uno dei più grandi e antichi produttori cinesi di camion, fondato nel 1957. Con l’aiuto dei principali stabilimenti e filiali operative, riesce a produrre veicoli di sei categorie: camion di diversi carichi utili, SUV, auto, piccole automobili e autobus. FAW è seconda solo alla Shanghai Automotive Industry Corporation (SAIC) in termini di vendite. Per quanto riguarda il segmento degli autocarri, FAW assume posizioni di leadership non solo nel mercato cinese, ma in tutta l’Asia, e si sposta sul piedistallo del mondo.

Zhongtong
Zhongtong logo

Fondata: 1958

Zhongtong è il nome della più antica azienda produttrice di autobus cinese, fondata nel 1958. Oggi, oltre a produrre tre serie di autobus, Zhongtong ripara anche autobus e produce pezzi di ricambio. Touring, city e altri tipi di veicoli sono venduti non solo in Cina, ma in molti paesi del mondo, tra cui Francia, Stati Uniti, Russia e altri.

L’azienda ha subito più volte una riorganizzazione, così come il cambio di gestione e il cambio di nome, prima che finalmente nel 1998 ottenga l’attuale nome Zhongtong.

Yutong
Yutong logo

Fondata: 1963

Yutong è un’altra casa automobilistica cinese, fondata nel 1963 ma che ha raggiunto la sua popolarità internazionale solo nel 2004. L’azienda, con sede nella provincia di Henan (Zhengzhou), è specializzata nella produzione di autobus di vario tipo e scopo. In diverse linee di modelli, Yutong produce dozzine di modifiche per varie condizioni climatiche e stradali. Consente l’esportazione di autobus in più di 30 paesi in tutto il mondo. La gamma di autobus passeggeri è piuttosto ampia.

Dayun
Dayun logo

Fondato: 1987

Un altro produttore cinese di veicoli commerciali, Dayun è stato fondato nel 1987, e in breve tempo ha raggiunto una vasta scala di produzione, riconoscimento in Cina e fama nel mondo. La fabbrica si trova nella provincia di Shanxi (Cina centrale), in un’area designata. È una zona speciale di sviluppo della produzione industriale, gli investimenti sono attivamente attratti nello sviluppo di strutture tecnologiche avanzate. Esistono centri e complessi per lo sviluppo di soluzioni innovative, per la ricerca scientifica e di prova.

King Long

King Long logo

Fondato: 1988

King Long è stata fondata nel 1988 ed è diventata rapidamente uno dei maggiori produttori di autobus e veicoli commerciali per passeggeri in Cina e in Asia. Nei primi anni della sua esistenza, il marchio King Long ha collaborato a stretto contatto con diverse aziende giapponesi e coreane, costruendo gradualmente il proprio team di progettazione e migliorando costantemente la propria capacità produttiva. Nel 1989 iniziò la produzione di veicoli commerciali Toyota con il marchio King Long e nel 1991 fu presa una decisione simile per i prodotti Hyundai.

Bei Ben
BeiBen logo

Fondato: 1988
Fondatore: NORINCO Defense Corporation

BeiBen è un produttore di camion di Baotou. Fondata nel 1988 su licenza Mercedes-Benz, opera principalmente per il mercato asiatico. Bei Fang Ben Heavy-Duty Truck Co., Ltd. è meritatamente considerato un leader tra le aziende di costruzione di macchine in Cina. Attrezzature avanzate e moderne, un sistema di gestione competente e personale professionale consentono all’impianto di fornire al mercato interno attrezzature affidabili, nonché di esportarlo in molti paesi dell’Asia e del Medio Oriente.

Golden Dragon

Golden Dragon logo

Fondato: 1992
Fondatore: Xiamen Golden Dragon Bus

Xiamen Golden Dragon Van, o semplicemente Golden Dragon, è stata fondata in Cina nel 1992. Questa azienda, situata a Xiamen, nella provincia del Fujian, si estende su una vasta area di 300mila metri quadrati, e l’area dei principali impianti di produzione è pari alla metà di esso. Le principali attività del marchio sono lo sviluppo, la produzione e la vendita di autobus urbani, suburbani e turistici, progettati per trasportare da 9 a 120 passeggeri. Gli autobus Golden Dragon sono venduti non solo in Cina ma esportati in molti paesi.

Foton
Foton logo

Fondato: 1996
Fondatore: Gruppo BAIC

Foton è un produttore cinese di camion, fondato nel 1996 come piccola azienda per la produzione e lo sviluppo di veicoli di diverse direzioni. Tuttavia, nel 1997 l’azienda è diventata una suddivisione separata del marchio Foton, specializzato nella produzione di camion e attrezzature speciali per il mercato interno. I modelli della prima azienda erano copie di famosi camion giapponesi e coreani all’epoca nel mercato automobilistico asiatico, che originariamente dovevano essere prodotti su licenza negli stabilimenti Foton.

Higer

Higer logo

Fondato: 1998
Fondatore: King Long

Higer è il nome di un produttore cinese di autobus fondato nel 1998. Oggi l’azienda è specializzata non solo nella produzione di autobus ma anche di camion. Subito dopo la fondazione del marchio, un crescente interesse per la capacità dei suoi impianti e un nuovo mercato hanno mostrato la svedese Scania, che ha investito nella produzione cinese una solida cifra, acquistando il 10% dell’azienda.

Hualing XingmaHualing Xingma logo

Fondato: 1999

Hauling Xingma, un produttore di camion, fondato in Cina nel 1999, è meglio conosciuto nel mondo come CAMC. Il marchio CAMC dei camion cinesi è prodotto da Anhui Hualing Automobile Group, una grande holding di ingegneria nella provincia di Anhui. Questa società ha tre società: Xingma Automobile, Anhui Hualing Heavy-duty Automobile (conosciuta anche come Hualing Heavy Auto) e Hunan Xingma Heavy-Duty Truck Co, (brevemente – Hunan Xingma). La capacità produttiva di tutti e tre gli stabilimenti è di circa 30mila autocarri pesanti CAMC all’anno. I principali partner dell’azienda sono noti produttori di camion giapponesi: Mitsubishi e Isuzu.

Marche di auto elettriche

Parlando dell’industria automobilistica cinese nel suo insieme, si tratta, ovviamente, di un segmento di auto economiche con basse prestazioni di sicurezza, nella cui creazione sono ampiamente utilizzate soluzioni di design e sviluppi tecnici di case automobilistiche straniere. Tuttavia, gli ultimi anni sono stati caratterizzati dall’innovazione e dalle nuove tecnologie, come dimostra l’emergere in Cina di un gran numero di marchi automobilistici specializzati nella produzione di auto elettriche.

In Cina, l’industria del trasporto elettrico si sta sviluppando più rapidamente soprattutto a causa della difficile situazione ambientale: il Celeste Impero è in testa per volume di emissioni di idrocarburi nell’atmosfera. La Cina sta investendo di più nello sviluppo delle infrastrutture.

Zinoro
Zinoro logo

Fondato: 2013
Fondatore: Brilliance, BMW

Zinoro è una joint venture di BMW Brilliance, specializzata nella produzione di auto elettriche di lusso. Il marchio è stato fondato nel 2013 e ha rilasciato il suo primo modello nello stesso anno. Il pioniere di Zinoro, introdotto nel 2013, è stato il crossover elettrico Zinoro 1E basato sulla BMW X1. E nel 2016 è stato presentato il SUV Zinoro 60H basato sulla BMW X1 a passo lungo.

Ranz
Ranz logo

Fondato: 2013
Fondatore: First Automobile Works (FAW), Toyota

Un progetto molto ambizioso e progressista della cinese FAW e della giapponese Toyota, Ranz, è stato fondato nel 2013 con l’idea della produzione di veicoli elettrici. L’azienda non ha avuto bisogno di molto tempo per iniziare a sviluppare attivamente e ha rilasciato la sua prima auto nello stesso anno. Tradotto come “Bright Light”, il principio principale di Ranz è quello di fornire a persone giovani e attive in tutto il mondo auto elettriche convenienti e di alta qualità.

Singolato
Singulato logo

Fondato: 2014
Fondatore: Zhiche Youxing Technology

Singulato Motors è un marchio di Zhiche Youxing Technology, fondata alla fine del 2014 a Pechino come società Internet per la produzione di auto elettriche cinesi, sistemi di guida autonoma, servizi di rete automobilistica con particolare attenzione allo sviluppo di big data e alla tecnologia di cloud computing.

La startup cinese ha ricevuto 15 miliardi di yuan, o 2,39 miliardi di dollari, di investimenti per costruire una fabbrica e produrre il suo primo modello di crossover elettrico. Nel 2016, l’azienda ha mostrato uno spettacolare crossover con le cosiddette porte ad “ala di gabbiano”.

NIO
NIO logo

Fondato: 2014
Fondatore: William Li

Il marchio automobilistico NIO è una società industriale privata creata da William Li nel 2014, con l’idea di progettare e sviluppare auto elettriche ad alta tecnologia. Il marchio unisce più di 2.000 specialisti in design, high-tech e management in 13 paesi. La sua sede si trova a Shanghai, in Cina, e gli uffici di rappresentanza sono aperti negli Stati Uniti, in Germania, in Inghilterra e a Hong Kong.

Il nome NIO è un marchio sviluppato per il mercato americano ed europeo, il marchio cinese originale è Weilai, che letteralmente significa “cielo blu.

XPeng
XPeng logo

Fondato: 2014
Fondatore: He Xiaopeng

XPeng, o Xiaopeng Motors, è stata fondata in Cina nel 2014 per avviare la produzione delle sue auto elettriche economiche sulla base degli sviluppi dell’azienda americana. Tre anni dopo, XPeng ha rilasciato una versione beta della sua prima auto, la parkcar elettrica Identity X. Tuttavia, nel gennaio 2018, l’azienda ha migliorato lo sviluppo e ha dimostrato il crossover G3 al CES di Las Vegas. Secondo i creatori, non hanno ottenuto nient’altro che una “macchina elettrica per Internet” e la lettera G nel nome dell’auto sta per la parola inglese “geek”. Il marchio viene spesso paragonato alla Tesla americana.

Li Auto
Li Auto logo

Fondato: 2015
Fondatore: Li Xiang

Li Auto è un altro ambizioso progetto cinese, lanciato nel 2015. Come NIO, Li Auto produce solo crossover, il tipo di carrozzeria più ricercato. Finora Li Auto ha un solo modello di auto: la grande auto da sei o sette posti LI ONE. Le vendite dell’auto sono iniziate nella primavera del 2019 e la società ha già prodotto più di 10.400 veicoli al 30 giugno 2020. Nel primo trimestre del 2020, Li Auto ha registrato un fatturato di $ 120,3 milioni e una perdita netta di $ 10,9 milioni . Tutti i prodotti sono venduti nel mercato cinese e l’azienda prevede di espandere la propria gamma in futuro.

BytonByton logo

Fondato: 2016
Fondatore: Harmony New Energy Auto, Hon Hai Precision Industry, Tencent Holdings

Il marchio cinese di auto elettriche Byton ha debuttato nel 2016. È un marchio della startup Future Mobility Corporation (FMC), fondata da persone di BMW e Nissan. FMC ha finanziamenti cinesi, quindi ha sede a Nanchino, ma ci sono anche centri di ricerca e sviluppo a Monaco e in California. L’azienda ha presentato il suo primo concept di crossover elettrico nel 2018, che ha immediatamente catturato l’interesse dell’industria globale.

ArcfoxArcfox logo

Fondato: 2017
Fondatore: Beijing Automotive Industry Holding

Arcfox è un marchio di auto elettriche, fondato nel 2017 dal Gruppo BAIC, la quinta azienda più grande dell’industria automobilistica cinese. BAIC collabora strettamente con i leader del settore automobilistico come Hyundai e Mercedes-Benz. Il crossover elettrico Arcfox nasce da un’idea congiunta di una divisione BAIC separata, BJEV (che possiede interamente il marchio Arcfox) e del produttore canadese di componenti automobilistici Magna International.

Geometria
Geometry logo

Fondato: 2019
Fondatore: Geely

La società cinese Geely, proprietaria dei marchi Volvo, Polestar e Lotus, ha annunciato il lancio di un marchio globale Geometry nel 2019, con l’idea di produrre auto elettriche premium. Il primo modello del marchio è la berlina Geometry A. Le dimensioni della debuttante Geometry a quattro porte sono vicine alla Tesla Model 3, sebbene la versione cinese abbia alcune modifiche e caratteristiche interessanti.

Marche di auto defunte

Rispetto ad altri leader mondiali nel settore automobilistico, l’elenco dei marchi automobilistici defunti in Cina è davvero breve. Il segmento della produzione automobilistica del paese cresce ogni giorno e quasi tutti i marchi hanno l’opportunità di sopravvivere, poiché l’esportazione si sta sviluppando a una velocità davvero incredibile. Anche se c’erano ancora alcune marche, che non sono riuscite a sopravvivere.

Zhongyu
Zhongyu logo

Fondata: 1965
Defunto: 2004

Zhongyu è il nome del marchio automobilistico cinese, che è stato uno dei primi sul mercato locale, creato nel 1965. L’azienda era nota per un portafoglio molto ampio di auto rilasciate ed era specializzata letteralmente in tutto, dalle berline alle ambulanze fino alla cessazione di tutte le operazioni nel 2004.

Shuanghuan
Shuanghuan logo

Fondato: 1988
Defunto: 2016

Shuanghuan è il nome della casa automobilistica cinese, fondata nel 1988 e interrotta dopo poco meno di trent’anni di attività. Il marchio era specializzato nella produzione di crossover e SUV, ma aveva in portafoglio anche auto di altre classi.

Baolong
Baolong logo

Fondato: 1998
Defunto: 2005

Baolong è il nome di una casa automobilistica cinese di breve durata, fondata nel 1998 e chiusa nel 2005. L’azienda era specializzata nella produzione di berline, SUV e furgoni, basati sui modelli di marchi di fama mondiale, come Ford e Renault.

Shanghai Maple Guorun
Shanghai Maple Guorun logo

Fondato: 2000
Defunto: 2010

Shanghai Maple Guorun è il nome di un piccolo marchio automobilistico cinese, fondato nel 2000 e acquisito da Geely nel 2008. L’azienda produceva autovetture, che non ebbero successo sul mercato internazionale. Nel 2020 Geely ha deciso di dare una seconda possibilità a Maple e ha iniziato la produzione di auto elettriche con questo marchio.

Youngman

Youngman logo

Fondato: 2001
Defunto: 2019

Il produttore cinese di camion e grandi veicoli commerciali, Youngman, è stato fondato nel 2001 e ha cessato tutte le attività nel 2019. Interessante il fatto che il marchio si sia cimentato anche nella produzione di berline e SUV, ma nessuno degli “esperimenti di autovetture” è riuscito.

Englon

Englon logo

Fondato: 2010
Defunto: 2013

Englon è il nome di un’altra casa automobilistica cinese di breve durata, fondata nel 2010 e rimasta attiva solo per meno di tre anni. Englon era focalizzata sulla produzione di berline, che ripetevano il design delle auto classiche britanniche.

Denza
Denza logo

Hanteng Autos

Hanteng Autos logo

Kingstar

Kingstar logo

LvChi Auto
LvChi Auto logo

SAIC Iveco Hongyan

SAI Iveco Hongyan logo