American Car Brands logo

Le auto americane sono ampiamente conosciute dagli appassionati di auto di tutto il mondo. Nel frattempo, la prima azienda produttrice di automobili è stata aperta negli Stati Uniti all’inizio degli anni ’90 dell’Ottocento. Per quasi 40 anni sono apparsi sul mercato americano circa duemila marchi automobilistici. L’industriale Henry Ford riuscì a raggiungere tassi di sviluppo particolarmente elevati, grazie all’introduzione della produzione in catena di montaggio nel 1908.

La dura concorrenza e le difficili condizioni economiche degli anni ’20 definirono i tre leader dell’industria automobilistica americana. Circa il 75% di tutte le auto prodotte nel mondo dopo la seconda guerra mondiale sono state prodotte negli stabilimenti Ford, Chrysler o General Motors. Le auto economiche e del mercato di massa erano richieste sia a livello nazionale che all’estero.

Nel corso del tempo, le case automobilistiche hanno iniziato ad adattare le auto per i consumatori stranieri. Il prezzo basso, l’affidabilità e la facilità di guida hanno determinato il successo delle auto americane. Tuttavia, l’individualità dei veicoli leggendari è andata perduta. Ogni anno l’influenza dei cosiddetti “Big Detroit Three” nel mondo è notevolmente aumentata. E sono apparsi molti nuovi marchi.

Qual è il marchio automobilistico americano più famoso al mondo?
Ci sono dozzine di case automobilistiche americane, ampiamente conosciute in tutto il mondo, ma quella più venduta è, ovviamente, Ford. Fondata nel 1903 e di proprietà della General Motors dal 1929, Ford vende circa 2 milioni di unità all’anno, che vengono esportate in tutti i continenti.

Marche di auto popolari

Gli Stati Uniti hanno il più grande mercato automobilistico del mondo. Decine di migliaia di auto vengono prodotte ogni giorno. La casa automobilistica numero uno di successo e famosa è General Motors. Chrysler non è meno popolare e riconoscibile. Particolarmente preziose sono le auto accessibili e di qualità, Ford. I più popolari tra gli appassionati di auto sono diversi marchi automobilistici: Chevrolet, Cadillac, Ford e Chrysler. In questa parte del nostro articolo, daremo un’occhiata all’iconica auto americana nei veicoli del “mercato di massa” a prezzi accessibili di alta produzione.

Dodge

Dodge logo

Fondata: 1900
Fondatore: John Francis Dodge, Horace Dodge Elgin

Questo marchio automobilistico produce le sue auto, di solito solo negli Stati Uniti. I modelli più famosi e potenti (sugli 11 attualmente prodotti) sono la Charger e la Challenger, che restano oggi le auto più popolari negli Stati Uniti. Al momento non vengono prodotti tredici modelli di automobili.

Oltre a tutto ciò, Dodge produce anche SUV così famosi in tutto il mondo come Ram e minivan Caravan, che è la base di tutte le vendite di questo marchio automobilistico.

Buick
Buick logo

Fondata: 1903
Fondatore: David Dunbar Buick

David Buick ha contribuito alla produzione di auto premium e versioni economiche, quindi la società automobilistica porta il suo nome. Il pacchetto automatico di Buick è superbo, con eccellenti dati tecnici. Quando si menzionano questi marchi di automobili, prima di tutto, si verifica un’associazione con le berline. Tuttavia, la formazione è diluita con crossover e SUV. Per gli amanti dell’esclusività ci sono anche le limousine.

Ford

Ford logo

Fondata: 1903
Fondatore: Henry Ford

Fondata da Henry Ford all’inizio del XX secolo, Ford è stata l’azienda che ha rivoluzionato la produzione di massa di automobili con linee di assemblaggio automatizzate per il mondo intero. Fu con questa azienda che iniziò l’era delle automobili prodotte in serie. È il migliore di tutti i marchi automobilistici americani che hanno dimostrato la sua importanza per molto e molto tempo.

GMC
GM logo

Fondata: 1901
Fondatore: William C. Durant

GMC, in attività dal 1901, ha una storia altrettanto impressionante. È una delle divisioni di GM. La formazione è composta principalmente da veicoli di grandi dimensioni: SUV e pickup. I residenti all’estero adorano queste marche di auto, quindi ce ne sono molte sulle strade americane. Gli europei non sono abituati a guidare macchine così grandi; sono più utilizzati per berline compatte e veicoli economici,

Chevrolet
Chevrolet logo

Fondata: 1911
Fondatore: William C.Durant, Louis Chevrolet

Chevrolet è uno dei marchi più ricercati di GM. È noto dal 1911, con molti alti e bassi durante questo periodo. Oggi, tuttavia, le auto con questo marchio vendono le migliori. Il fatturato dell’azienda è di circa cinquanta milioni di dollari in tre mesi. Gli appassionati di auto possono scegliere qualsiasi auto del marchio Chevrolet che preferiscono, poiché la scelta è ampia: più di 40 modelli. Non è un problema ritirare un’auto con il tipo di carrozzeria desiderato: per la città – berline e berline, per la campagna – pickup. Chi ama il potere si ferma ai SUV.

Jeep
Jeep logo

Fondata: 1941
Fondatore: Fiat Chrysler Automobiles

Un altro marchio automobilistico di proprietà di Chrysler che aggiunge un’ampia quota delle vendite di auto al valore complessivo. Così, ad esempio, nel 2014, questo marchio automobilistico Jeep ha notevolmente aumentato le vendite dei suoi veicoli SUV in tutto il mondo, il che ha sicuramente riflettuto sul successo complessivo di Chrysler.

RAM
Ram logo

Fondato: 2010
Fondatore: Fiat Chrysler Automobiles

Ram Trucks (RAM) è un’azienda americana che produce camioncini, il cui proprietario è l’azienda automobilistica Fiat Chrysler Automobiles. RAM è diventata una società indipendente nel 2011, dopo essersi separata da Dodge.

Sotto ilmarchio, vengono prodotti pickup a grandezza naturale Ram Trucks con un tipo di corpo del telaio. La sospensione è combinata (barre di torsione nella parte anteriore, balestre nella parte posteriore) o a molla anteriore e integrale rispettivamente sui veicoli di terza e quarta generazione. La trazione è posteriore o integrale.

Marche di auto di fascia alta

L’industria automobilistica statunitense è famosa non solo per i suoi marchi di massa, ma ha anche rappresentanti del segmento del lusso, che competono tra loro per decenni. Questi sono i famosi “Big Three” americani con i loro marchi d’élite: Ford e Lincoln, GMC e Cadillac e Chrysler.

Cadillac
Cadillac logo

Fondata: 1902
Fondatore: William Murphy, Lemuel Bowen, Henry M. Leland

Una delle automobili di lusso della General Motors. Le auto Cadillac sono conosciute in tutto il mondo. Tuttavia, rispetto alle auto Chevrolet, la Cadillac ha prodotto in quantità minori.

Cadillac è ora in competizione con marchi automobilistici europei, come Mercedes, BMW e Audi. Negli ultimi anni, questo marchio automobilistico ha deciso non solo di aumentare le proprie vendite nel mercato automobilistico asiatico ma anche di aprire la produzione di automobili in Cina. Negli ultimi anni, molti modelli del marchio automobilistico hanno subito importanti aggiornamenti. Nei prossimi anni, si prevede che l’azienda pianifichi ed è pronta ad aumentare il numero dei suoi modelli prodotti.

Lincoln
Lincoln logo

Fondata: 1917
Fondatore: Ford

Ford ha sviluppato il modello Lincoln per il segmento automobilistico di lusso. La domanda di auto di questo marchio è aumentata notevolmente negli ultimi anni nei mercati nordamericano e cinese. Pertanto, l’industria automobilistica ha deciso di sviluppare nuove versioni e ha offerto i modelli di consumo MKZ, MKC. L’aspetto, la funzionalità, la rappresentatività e la solidità delle auto Lincoln non sono inferiori alle auto Cadillac.

Chrysler
Chrysler logo

Fondata: 1925
Fondatore: Walter Chrysler

La terza e più grande società automobilistica americana, Chrysler rimane attualmente una delle migliori negli Stati Uniti. Questo anche se la società è stata acquisita dal marchio automobilistico italiano Fiat. In quasi un secolo di storia di Chrysler, l’azienda ha subito enormi trasformazioni.

Chrysler è al terzo posto tra le più grandi case automobilistiche, conosciute dal 1925. Per più di 90 anni, le auto sono state costantemente aggiornate, modificate e sviluppati nuovi modelli. Particolarmente evidente è la potente svolta dell’industria automobilistica negli ultimi 10 anni. È semplicemente una performance sbalorditiva. La versione Chrysler 300 è da diversi anni il veicolo più venduto sul mercato americano. Allo stesso tempo, il modello appartiene alla classe alta.

Marche di auto sportive

L’elenco dei marchi automobilistici americani include anche diversi nomi molto rumorosi e rispettabili nel segmento delle auto sportive. Alcuni marchi, come Chevrolet Corvette e Ford Mustang, sono diventati davvero iconici, e non solo per le loro caratteristiche tecniche superiori, ma anche per il loro design speciale, che urla “stile americano”.

Corvetta
Corvette logo

Fondata: 1953
Fondatore: Chevrolet

La storia di questo modello inizia negli anni ’50, quando l’Europa si stava già riprendendo dalla seconda guerra mondiale. Le persone avevano soldi e tempo libero per fare una passeggiata in una bella macchina attraverso posti meravigliosi e la domanda di bellissime roadster da parte di Jaguar, Maserati e Mercedes-Benz è aumentata in modo significativo.

Gli Stati Uniti non potevano perdere il crescente interesse per tali auto e nel 1953 gli americani presentarono la prima generazione di Corvette, che attirò immediatamente l’attenzione. Il design era molto leggero e originale. Ma l’aspetto tecnico è stato deludente: i potenziali acquirenti volevano un motore più potente. Le vendite finirono per essere ben al di sotto delle aspettative, ma nel 1955 uscì una versione rinnovata con un motore più potente e una trasmissione migliorata, questa versione già vendette molto meglio.

Mustang
Mustang logo

Fondata: 1964
Fondatore: Ford

Non ci sono molti modelli tra le auto di produzione, che possono vantare la stessa fama mondiale, che ha ricevuto la Ford Mustang. Dalla prima alla sesta generazione, questa iconica vettura sportiva rimane un oggetto di adorazione e un sogno per milioni di persone.

La presentazione della prima Ford Mustang di produzione nel 1964 è considerata una delle più riuscite nella storia dell’industria automobilistica e la leggenda deve la sua apparizione al clamoroso fallimento del modello precedente, l’Edsel. Nell’auto, che divenne la capostipite della classe Pony Car, si potevano facilmente intuire le caratteristiche delle auto di lusso Ford Continental Mark II del 1957 e Thunderbird del 1954, nonché elementi di design di Maserati, Lincoln e Chevrolet.

VLF
VLF logo

Fondata: 1965
Fondatore: Fisker Automotive

VLF è l’azienda, nata nel 2012, dopo il fallimento del famoso storico marchio automobilistico Fisker Automotive. La fine della sua era ha dato vita a due progetti imprenditoriali indipendenti. La società stessa, come è noto, è stata acquistata dai cinesi, ribattezzata Karma, e VLF Automotive, dopo aver chiesto l’aiuto dell’ex top manager della GM Bob Lutz e del designer Henrik Fisker. Oggi VLF si presenta sul mercato con due modelli: la berlina Destino, che è sostanzialmente rivista Karma con il motore V8, e la nuova coupé Force 1 con unità V10.

Vector

Vector Logo

Fondata: 1971
Fondatore: Gerald Weigert

Il marchio americano Vector Motors è stato fondato nel 1971. Il suo fondatore Gerald Weigert ha scelto inizialmente di specializzato nelle auto da corsa e non si è mai allontanato da questo percorso, presentando la sua prima auto al pubblico nel 1989. Il marchio ha dato vita a diversi modelli iconici di auto sportive e ha lasciato una traccia significativa nella storia dell’industria automobilistica americana.

Panoz
Panoz logo

Fondato: 1989
Fondatore: Don Panoz

L’azienda automobilistica americana Panoz è stata fondata nel 1989 dopo che Don Panoz ha lasciato la squadra di corse di Penske. Con il supporto di diversi ex ingegneri da corsa Ford e Chevrolet, Don ha firmato contratti con i team Maserati e Alfa Romeo per costruire telai per i loro prototipi da corsa. Nel 1993 l’Alfa Romeo Racing vinse il Campionato Tedesco Turismo, antesignana della serie DTM. Nello stesso anno, sotto la guida di Don, iniziò lo sviluppo della prima vettura stradale del marchio.

Viper
Viper logo

Fondato: 1989
Fondatore: Dodge

L’idea per la Dodge Viper è venuta dal presidente del gruppo Chrysler Bob Lutz. Sentiva che la società aveva bisogno di un modello sportivo di punta dell’immagine e nel 1988 diede istruzioni per avviarne lo sviluppo. È stato deciso di attirare il leggendario pilota e designer americano Carroll Shelby per creare l’auto. Divenne famoso negli anni ’60 come il creatore dell’iconica Ford Shelby Cobra e della Ford Mustang modificata. Bob Lutz vedeva il nuovo modello come una sorta di successore spirituale del Cobra.

Il prototipo vide il mondo nel 1989 e fece subito furore. Era una decappottabile bassa e larga quattro piedi e mezzo con un lungo cofano, interni inclinati e un’ampia griglia.

Marche di supercar

L’industria automobilistica degli Stati Uniti si è mostrata bene anche nel segmento delle auto ad alte prestazioni, dando vita a marchi come Hennessey e Rezvani. La super area di questi marchi può essere facilmente definita un capolavoro. Le supercar americane sono famose per le loro migliori caratteristiche tecniche, comfort e design superiore.

Saleen
Saleen logo

Fondata: 1984
Fondatore: Steve Saleen

La società Saleen degli Stati Uniti, come molte case automobilistiche da corsa, è stata fondata da un pilota professionista che si era ritirato dallo sport. Il suo proprietario era Steve Saleen nel 1983. Fino al 2007 l’azienda produceva principalmente auto da corsa e parti per auto sportive. In particolare, quasi tutte le versioni sportive di Ford utilizzavano motori Saleen.

Hennessey

Hennessey logo

Fondata: 1991
Fondatore: John Hennessey

Nel 1991 è stata fondata una delle case automobilistiche più creative e insolite degli Stati Uniti, dal nome del suo fondatore John Hennessey. Pilota di professione, John ha partecipato a lungo a varie competizioni sportive negli Stati Uniti, diventando un vero professionista nella sua attività, aprendo allo stesso tempo diverse officine per la riparazione e la manutenzione di auto da corsa.

SSC
SSC logo

Fondato: 1998
Fondatore: Jerod Shelby

Nel 1999 è stata fondata la società americana Shelby SuperCars (SSC), che è diventata un nuovo progetto commerciale del più grande venditore di apparecchiature mediche negli Stati Uniti, Jerod Shelby. L’ambizioso uomo d’affari decise però di non ripetere gli errori di tanti altri, prendendo come base le idee di Enzo Ferrari. Iniziarono così i lavori per la creazione della prima vettura, che doveva diventare una delle poche hypercar del pianeta. Il lavoro è stato completato nel 2004 e l’auto è stata denominata SSC Aero.

Rossion
Rossion logo

Fondato: 2006
Fondatore: 1G Racing

Il marchio Rossion è stato fondato da 1G Racing, distributore americano di supercar Noble British. Il primo modello di questo marchio è stato il Q1, che era un “mix” di vari elementi di Noble M400 e M12.

Nel 2013, Rossion e Mosler Automotive si sono fuse in un’unica azienda. RP High Performance, che possiede già il marchio Rossion, ha acquisito Mosler, che aveva difficoltà a lanciare nuovi modelli. I produttori uniti continueranno ora a operare con il marchio Rossion.

Trion
Trion logo

Fondato: 2012
Fondatore: Richard Patterson

Uno dei più giovani marchi automobilistici americani, Trion, ha sede a Las Vegas e si concentra sulla produzione di auto ad alte prestazioni. Il suo modello di debutto, Nemesis, sarà dotato di un motore a otto cilindri biturbo e di un cambio sequenziale a otto rapporti. La società afferma che la supercar sarà in grado di accelerare da zero a 96 chilometri orari in 2,8 secondi e la sua velocità massima supererà i 450 chilometri orari.

Rezvani
Rezvani logo

Fondato: 2014
Fondatore: Ferris Rezvani

Rezvani Motors è un centro di design americano e produttore di potenti supercar con sede a Irvine, in California. Rezvani Motors è stata fondata da Ferris Rezvani, uno dei designer della supercar Vencer Sarthe, che in precedenza ha lavorato con Aston Martin, Ferrari e DBC.

Marche di auto elettriche

La prima azienda a tentare di creare un’auto con propulsione elettrica è stata la General Motors. Era un’auto elettrica creata nel 1964 in collaborazione con il Massachusetts Institute of Technology. La berlina Corvair è stata utilizzata come veicolo base. Il desiderio di utilizzare la propulsione elettrica per la guida è venuto dopo che sono state prese decisioni a livello statale per ridurre le emissioni nocive. Oggi ci sono diversi marchi americani di grande successo, focalizzati sulla produzione di auto elettriche.

Brammo
Brammo logo

Fondata: 2002
Fondatore: Craig Bramscher

Brammo è il nome di uno dei pionieri americani nel campo dei motori elettrici di trazione e delle batterie di trazione. L’azienda era specializzata nella produzione di auto e moto elettriche ed ebbe un discreto successo nei primi anni della sua storia. Brammo progettava di produrre diversi modelli di auto, il più interessante dei quali era la sportiva Enertia GT. Tuttavia, lo sviluppo non è stato completato e l’azienda è passata a lavorare su auto con motore elettrico. Nel 2017 il marchio è stato acquisito da Cummins.

Tesla
Tesla logo

Fondato: 2003
Fondatore: Elon Musk

Una casa automobilistica più giovane con 15 anni di esperienza al momento è Tesla Motors. La popolarità dell’azienda ha portato la direzione innovativa: la produzione di auto elettriche ecocompatibili ed economiche, alimentate a batterie, che è il futuro. L’enorme potenziale dell’azienda è evidente, forse tra qualche anno i noti colossi automobilistici Ford, Chevrolet, Chrysler saranno lasciati indietro. Le auto elettriche sono economiche ma più costose delle auto convenzionali della concorrenza. Sono note altre auto elettriche, ma le auto Tesla, che sono quasi silenziose, sono i leader indiscussi: design moderno e cool, equipaggiamento intelligente, equipaggiamento cool.

Lucid
Lucid logo

Fondato: 2007
Fondatore: Bernard Tse, Sam Weng

Lucid Motors è una start-up cinese-americana, fondata nel 2007 a Palo Alto. Il CEO di Lucid, Peter Rawlinson, ha lavorato per Tesla sin dall’inizio della famosa azienda. Nel 2020, la startup californiana Lucid Motors ha presentato la prima berlina elettrica premium Air di produzione quasi quattro anni dopo aver mostrato un prototipo di auto.

Faraday Future

Faraday Future logo

Fondato: 2014
Fondatore: Jia Yueting

Un’altra start-up cinese-americana, Faraday Future, è stata fondata nel 2014 e oggi è considerata una delle principali concorrenti di Tesla. La nuova azienda è coinvolta nella produzione di un’Aston Martin elettrica, costruisce uno stabilimento negli Stati Uniti, progetta con dinamiche di accelerazione simili a quelle di una supercar e promette di mostrare alle case automobilistiche qual è la vera innovazione.

Karma
Karma logo

Fondato: 2015
Fondatore: Fisker Automotive

Karma è un giovane marchio americano del produttore di auto elettriche, nato dalla leggenda – Fisker Automotive. L’azienda è fallita nel 2013 a causa delle politiche del manager e fondatore dell’azienda, Henrik Fisker, mentre lavorava a un nuovo modello di auto, che si chiamava Karma. E i nuovi proprietari decisero di mantenere il nome.

Marche di veicoli commerciali

L’industria automobilistica americana ha anche diversi nomi buoni e rispettabili coinvolti nella produzione di autobus e grandi veicoli commerciali. Oltre ai principali marchi del paese, GMC, Ford e Stellantis, ci sono aziende più piccole ma non per questo meno riuscite.

Paccar
Paccar logo

Fondata: 1905
Fondatore: William spigot

Paccar è uno dei più antichi produttori di autobus, che fornisce i suoi prodotti e fornisce supporto tecnico ai propri clienti in tutto il mondo attraverso una vasta rete di rivenditori di quasi 2mila sedi. Paccar commercializza i suoi prodotti in più di 100 paesi ed espande continuamente la sua rete di rivenditori in Asia e nel mondo. Circa la metà dei ricavi e dei profitti Paccar sono generati dalla vendita di veicoli, parti e servizi al di fuori degli Stati Uniti.

Navistar
Navistar logo

Fondato: 1993
Fondatore: Dan Ustian

Navistar International è un produttore nordamericano di camion e autobus. Navistar è il successore del marchio International Harvester, che è stato fondato nel 1902 e ha prodotto camion internazionali, ma è fallito nel 1984, dopo di che è stato svenduto. Il nome attuale è in uso dal 1986.

IC Bus

IC Bus logo

Fondata: 2002 (1933)
Fondatore: David Ward

L’azienda americana IC Bus di Conway è stata fondata dal designer David Ward nel 1933 e originariamente prendeva il nome dal suo fondatore: “Ward”. Da allora sono stati prodotti molti modelli di scuolabus, che hanno conquistato l’intero mercato dei trasporti negli Stati Uniti. Oggi il marchio è una filiale di Navistar.

Marche di camion

Ci sono diversi marchi iconici di produzione di camion negli Stati Uniti che sono stati stabiliti all’inizio del 20° secolo e continuano a guidare il mercato, producendo nuovi modelli di alta qualità. La maggior parte delle aziende esporta i propri veicoli in tutto il mondo e gode di un’ottima reputazione.

Mack
Mack logo

Fondata: 1900
Fondatore: Augustus Mack

Mack è uno dei produttori di camion più famosi negli Stati Uniti. L’azienda è stata tra le prime a produrre tali veicoli. Tuttavia, nonostante ciò, i camion Mack più popolari erano in Europa, ma in America erano lontani dall’essere i primi. La storia di questa azienda, originariamente chiamata Mack Bros. Motor Cars Company, iniziò all’inizio del XIX secolo.

Internazional
International logo

Fondata: 1902
Fondatore: Cyrus Hall

Nel 1902 fu registrata la società americana International Harvester, che unisce due società: McCormick Company e Harvester Company. Così è diventato il più grande produttore di macchine agricole e camion negli Stati Uniti.

Kenworth
Kenworth logo

Fondata: 1912
Fondatore: George Gerlinger

Nel 1916 negli Stati Uniti viene fondata la Gerlinger Motor Company, che si occupa della produzione di autocarri per l’industria del legno. Nel 1923 cambiò nome in Kenworth e presto divenne noto come uno dei più grandi produttori di autocarri negli Stati Uniti.

Peterbilt
Peterbilt logo

Fondata: 1939
Fondatore: TA Peterman

I tre marchi più famosi, con i quali sono stati e vengono prodotti i camion americani, sono tre marchi: International, Freightliner e, naturalmente, Peterbilt, i leggendari camion con l’emblema ovale rosso.

Il primo camion Peterbilt è stato assemblato nel 1939 (lo stesso periodo in cui è stata fondata l’azienda), ma l’inizio dell’attività dell’azienda risale al 1915 ed è legato ai nomi di Frank e William Fagel, che costruivano comode auto, camion e autobus a Oakland, in California.

Freightliner
Freightliner logo

Fondata: 1942
Fondatore: James Leland

L’azienda americana per la produzione di autocarri e trattori Freightliner è stata fondata nel 1929 da un giovane autista di nome James Leland. Inizialmente, aveva in programma di creare un camion di piccola serie con una cabina sopra il propulsore per le esigenze dell’azienda in cui aveva lavorato in precedenza. Tuttavia, il primo modello si diffuse nel mercato statunitense, facendo seria concorrenza ai marchi affermati del segmento degli autocarri.

Western Star

Western Star logo

Fondata: 1967
Fondatore: White Motor Company

La storia di Western Star iniziò negli anni ’60 quando l’azienda americana White iniziò a produrre autocarri leggeri e pesanti che soddisfacevano gli standard di peso degli Stati Uniti occidentali. La produzione di questi camion è stata avviata a Ogden, nello Utah, e poi nella città canadese di Kiruna, nella Columbia Britannica.
Il modello base era un camion convenzionale White Western Star-4800 (6×4). (6×4), un classico per il design statunitense, progettato per lavorare a lungo raggio o in edilizia.

Marche di auto defunte

Come molti altri paesi, gli Stati Uniti hanno un elenco di marchi, che non sono riusciti a sopravvivere fino ad oggi. Alcuni sono ormai dimenticati, altri sono ancora adorati da intenditori e appassionati di auto di tutto il mondo.

Mercury

Mercury logo

Fondata: 1938
Defunto: 2011

Un’azienda longeva conosce dal 1938 la Mercury. Il marchio offre veicoli a prezzi accessibili per le masse. Un interessante logo in stile fantasy: la lettera M con un mitico gatto. Ma la casa automobilistica non ha aggiornato la gamma di modelli dal 2011. Sebbene ci siano ancora abbastanza auto di questa versione sul mercato, che sono disponibili per la vendita.

Pontiac

Pontiac Logo

Fondata: 1926
Defunto: 2010

Nel 1926 fu registrata la Pontiac, una casa automobilistica americana, specializzata nella produzione di automobili della classe media. Il marchio è stato concepito come una delle divisioni della società General Motors, che ha cercato di occupare tutte le classi possibili nel mercato automobilistico degli Stati Uniti, offrendo per ogni classe il proprio marchio.

Saturn

Saturn logo

Fondata: 1985
Defunto: 2010

Saturn Corporation era il nome di un’azienda automobilistica americana specializzata in autovetture, è una divisione della General Motors. Aveva sede a Trou, vicino a Detroit.

Hummer

Hummer Logo

Fondato: 1992
Defunto: 2010

Il marchio americano Hummer è stato creato nel 1981 dopo che la società “AM General” ha deciso di rinominare il suo veicolo militare fuoristrada, sviluppato per le esigenze dell’esercito degli Stati Uniti.

Le auto del marchio hanno impressionato per il loro aspetto insolito e unico, le grandi dimensioni, l’elevata altezza da terra e la straordinaria mobilità su tutti i terreni.

Oldsmobile
Oldsmobile logo

Fondata: 1887
Defunto: 2004

Oldsmobile è il più antico marchio americano, le cui auto sono considerate d’élite. Appartiene alla General Motors. Il fondatore dell’azienda è Ransom Olds, che nel 1891 costruì il suo prototipo a vapore a tre ruote. Un anno dopo arrivò la prima auto a benzina di Oldsmobile.

Plymouth
Plymouth logo

Fondata: 1928
Defunto: 2001

Plymouth non era così conosciuta come altri marchi nella nostra lista defunta, sebbene sia stata impegnata nella produzione di automobili per più di 90 anni. All’inizio, le auto Plymouth erano molto popolari in America. Ma il produttore non produce novità da molto tempo, il che porta l’azienda al fallimento.

American Motors

American Motors logo

Fondata: 1954
Defunto: 1988

AMC (American Motors Corporation) è stato il risultato della fusione del 1954 di Nash e Hudson. Quest’ultimo anche un tempo possedeva la società Rambler, che nel 1950 fu ripresa per il marchio delle vetture compatte. Dal 1958, tutti i prodotti AMC sono stati chiamati Rambler. L’eccezione era un piccolo Metropolitan basato su Austin A40.

Rambler
Rambler logo

Fondata: 1900
Defunto: 1983

Questo marchio dimenticato era piuttosto popolare all’inizio del XX secolo per le sue carrozze a due posti su motori monocilindrici. Queste auto avevano una ruota di scorta a sgancio rapido e un serbatoio del carburante con serratura a chiave per evitare lo scarico di carburante, nonché un piantone dello sterzo regolabile.

DeLorean
DeLorean logo

Fondata: 1975
Defunto: 1982

Il progetto DeLorean Motor è stato concepito dal dirigente della General Motors John DeLorean negli anni ’70, è decollato nell’Irlanda del Nord all’inizio degli anni ’80 ed è crollato in un pasticcio di debiti e problemi finanziari nel 1982.

Studebaker
Studebaker logo

Fondata: 1852
Defunto: 1967

Studebaker Corporation è una casa automobilistica americana fondata nel 1852 e diventata una società nel 1868 con il nome Studebaker Brothers Manufacturing Company, l’azienda era originariamente un produttore di carri e carri per agricoltori, minatori e militari.

Willys-Overland
Willys Overland logo

Fondata: 1908
Defunto: 1963

La società Willys-Overland Motors è stata organizzata da John Willis nel 1908 e specializzata nella produzione di automobili e camion. Nel 1913 l’azienda riuscì a vendere più di 35 mila auto. Il più popolare era il modello Four e la serie Stearns-Knight, che era un modello di lusso.

De Soto
DeSoto logo

Fondata: 1928
Defunto: 1961

Nel 1928, Chrysler fondò la società americana DeSoto, che si posizionò come divisione di auto low cost del marchio. La prima vettura dell’azienda è stata la DeSoto K, dotata di un propulsore a sei cilindri da 3,2 litri con 30 cavalli.

Edsel

Edsel logo

Fondata: 1957
Defunto: 1960

Il progetto Ford di Detroit chiamato Edsel è un esempio di completo fallimento. Il management dell’azienda ha fatto ogni sforzo per garantire il successo del nuovo marchio, organizzando una campagna pubblicitaria senza precedenti. Tuttavia, l’Edsel è arrivato in un momento in cui i clienti si sono allontanati da questo settore del mercato. È stata una grande battuta d’arresto, dato l’esborso finanziario record.

Packard
Packard logo

Fondata: 1899
Defunto: 1958

Packard è un marchio americano di prestigiose autovetture prodotte dalla Packard Motor Car Company, Detroit, Michigan, poi Studebaker-Packard Corporation, South Bend, Indiana. Le auto Packard furono prodotte dal 1899 al 1958.

Hudson
Hudson logo

Fondata: 1909
Defunto: 1954

Hudson è stata fondata nel 1909 e si è specializzata nella produzione di auto leggere di tipo aperto. Tuttavia, la vera fama l’azienda conquistò solo nei tristi tempi, durante la seconda guerra mondiale, quando nel 1941 fu presentato il modello Hudson 1942, che vendette più di 80mila copie.

Kaiser
Kaiser logo

Fondata: 1945
Defunto: 1953

Kaiser è stata fondata nel 1946 e nello stesso anno ha introdotto la sua prima auto di lusso. Il marchio faceva parte dell’omonima azienda, specializzata nel settore edile. Durante i primi mesi della sua esistenza, il nuovo marchio riuscì ad attrarre un gran numero di clienti.

Tucker
Tucker logo

Fondata: 1947
Defunto: 1951

Tucker era il nome del marchio automobilistico con una storia davvero breve, anche se il suo fondatore, Preston Tucker, ha sviluppato ottimi modelli di auto, ma per mancanza di esperienza nell’organizzazione della produzione e delle successive vendite, non hanno avuto molto impatto sull’industria.

Stutz
Stutz logo

Fondata: 1911
Defunto: 1939

L’azienda Stutz apparve nel 1911 ma non produsse il suo primo modello Berkat fino al 1914. La linea di modifiche da corsa di questo modello mantenne l’azienda per tutto il tempo della sua esistenza.

Pierce-Arrow

Pierce Arrow logo

Fondata: 1901
Defunto: 1938

La casa automobilistica americana Pierce-Arrow è stata fondata nel 1901. Nello stesso anno è stata avviata dall’azienda la produzione di biciclette e ciclomotori, che sono stati forniti al mercato degli stati del sud, dove i veicoli economici erano particolarmente richiesti.

Duesenberg
Duesenberg logo

Fondata: 1913
Defunto: 1937

Duesenberg è il nome della casa automobilistica americana, fondata nel 1913. Duesenberg ha prodotto le più belle autovetture mai prodotte negli Stati Uniti. E sebbene il marchio sia durato solo 16 anni, con l’indipendenza mantenuta solo per i primi cinque, i suoi modelli erano superbi. Sono diventati dei classici senza tempo.

Fisker
Fisker logo

Fondato: 2007
Defunto: 2014

L’azienda è stata fondata dal talentuoso designer e ingegnere Henrik Fisker, il cui lavoro è iniziato negli uffici di progettazione di importanti case automobilistiche. Il suo primo progetto è stata la BMW Z07.

Mosler
Mosler logo

Fondata: 1985
Defunto: 2013

Mosler Automotive è un produttore di supercar americano con sede in Florida. È stata fondata nel 1985 da Warren Mosler come Consulier Industries. L’azienda nel 1985 ha introdotto il suo primo modello Consulier GTF.

Sterling

Sterling logo

Fondata: 1906
Defunto: 2008

Sterling è il nome di uno storico marchio automobilistico fondato nel 1987 e specializzato nella produzione e ulteriore vendita del marchio automobilistico britannico Rover adattato per il mercato automobilistico nazionale negli Stati Uniti.

Eagle

Eagle logo

Fondato: 1988
Defunto: 1999

Eagle è stata fondata nel 1979, una divisionedi American Motors Corporation per produrre il modello con lo stesso nome, che era un ibrido di una berlina convenzionale e un SUV telaio.

Geo
Geo logo

Fondato: 1989
Defunto: 1997

Geo è il nome di un marchio automobilistico fuori produzione fondato nel 1989 negli Stati Uniti da General Motors come divisione di Chevrolet. La sua direzione era lo sviluppo e la produzione di auto economiche con diversi tipi di carrozzeria – coupé, berlina, SUV – per le esigenze dei consumatori americani.

Merkur

Merkur logo

Fondata: 1985
Defunto: 1989

Negli anni ’80, Robert Lutz propose un nuovo marchio chiamato Merkur. Volevano adattare le Ford europee agli standard statunitensi accettati, dai fari ai paraurti al numero di impurità nello scarico. Si prevedeva di vendere almeno 15mila auto Merkur all’anno.

International Harvester

International Harvester

Fondata: 1902
Defunto: 1985

Una delle più antiche aziende automobilistiche del mondo, International Harvester fa risalire la sua storia alle prime macchine agricole create nel 1831 dal meccanico autodidatta Cyrus McCormick. Il progetto McCormick delle prime mietitrici e trebbiatrici meccaniche americane ebbe un tale successo che l’azienda McCormick si fuse con la sua concorrente, Deering, nel 1891 per formare il McCormick-Deering Agricultural Machinery Group. Nel 1902 fu ribattezzata International Harvester Company, spesso abbreviata in IHC (in seguito semplicemente IH).

Hupmobile
Hupmobile logo

Fondata: 1909
Defunto: 1940

Hupmobile è il nome dello storico marchio automobilistico, fondato negli USA nel 1909. Il primo modello del marchio fu la compatta Hupmobile 20, dotata di un propulsore con una potenza di 20 cavalli.

Detroit elettrica
Detroit Electric logo

Fondata: 1907
Defunto: 1939

Nel 1907, l’americana Anderson Electric Car Co. registra il marchio Detroit Electric, specializzato nella produzione di auto elettriche leggere. I primi modelli avevano un’autonomia di 130 chilometri orari e fino al 1911 venivano utilizzate solo batterie ferro-acido con capacità limitata.

Auburn
Auburn logo

Fondata: 1900
Defunto: 1937

Il marchio Auburn è stato fondato nel 1900 dai fratelli Eckhart, eredi di uno dei più grandi produttori di vagoni della costa occidentale degli Stati Uniti, alle origini. Nel 1903 furono sviluppati diversi prototipi di veicoli e si decise di metterli in produzione.

Franklin

Franklin logo

Fondata: 1902
Defunto: 1934

L’azienda americana Franklin è stata fondata nel 1902, diventando uno dei primi marchi automobilistici con le caratteristiche delle auto moderne. Anche se l’azienda non è riuscita a sopravvivere ed è esistita per meno di due decenni.

Cole
Cole logo

Fondata: 1909
Defunto: 1925

Cole è il nome dell’ex marchio automobilistico, fondato nel 1909 e specializzato nella produzione di auto classiche americane a ruote alte. Inoltre, il marchio produceva motori a due cilindri unici, molto richiesti dalle altre piccole aziende di autocarri.

Abbott-Detroit

Abbott Detroit logo

Fondata: 1909
Defunto: 1919

Abbott-Detroit era un produttore americano di auto di lusso, fondato a Detroit nel 1909. Le auto eleganti, potenti e affidabili di questo marchio erano dotate di motori Continental, che a quel tempo erano tra le conquiste più avanzate dell’industria statunitense.

Fusion Motor Company
logo Fusion Motor Company

Fondato: 2012