Per quanto sia semplice, il logo Macmillan sembra riconoscibile, moderno e unico, con il suo carattere chiaro ed elegante e i suoi colori distintivi.

Logo di significato e storia

Macmillan Publishers Ltd è stata fondata nel 1843 da due fratelli. Oggi la società è di proprietà del gruppo editoriale Holtzbrinck.

Vecchio simbolo

Uno dei primi loghi potrebbe essere visto nella biografia di Alexander Pope di Leslie Stephen pubblicata nel 1880. Era un emblema piuttosto intricato con due lettere “M” (la più piccola dietro quella più grande), il simbolo della e commerciale e le lettere “Co ”. Inoltre, c’erano tre punti. Il logo è stato inserito all’interno di tre cornici rettangolari: due cornici più sottili all’interno e una più audace attorno a esse.

Emblema attuale

Il logo comprende due parti: l’emblema e il marchio denominativo. L’emblema stesso raffigura un libro aperto stilizzato, ma ricorda anche gabbiani o onde. L’immagine può essere data come 2D o 3D a seconda che sia posizionata su supporti digitali o libri. Accanto ad essa, c’è la parola “Macmillan” in lettere minuscole. Sotto di essa, si può vedere il nome della divisione aziendale (Macmillan Publishers, Macmillan Learning o Education).
Prima dell’attuale emblema, veniva usato quello con lettere maiuscole. Anche il carattere era diverso: era un carattere serif più vecchio stile.

Font

Il carattere tipografico è elegante e moderno. Il carattere arrotondato sans serif non vanta unicità ma è perfettamente leggibile.

Colore

L’attuale logo Macmillan presenta un emblema rosso, lettere nere e rosse e una linea verticale grigia tra di loro. Tutti questi sono posizionati sullo sfondo bianco.