LinkedIn LogoLinkedIn Logo PNG

Uno dei servizi di social networking più popolari, LinkedIn è stato creato come mezzo di comunicazione professionale per le persone di tutto il mondo. Uno degli obiettivi principali del servizio è aiutare gli utenti a trovare lavoro e dipendenti.

Significato e storia

storia del logo LinkedIn

LinkedIn si posiziona come un portale web serio e la storia della sua identità visiva ne è una delle prove. L’iconico logo è stato ridisegnato solo due volte in quasi vent’anni di esistenza del sito Web e lo stile e la composizione che tutti possiamo vedere oggi è una versione modificata dell’emblema originale, introdotto nel 2003.

2003 – 2011

LinkedIn-2003-logo

Il logo LinkedIn originale era composto da una scritta nera “Linked” con un quadrato blu pieno alla sua destra, dove era posizionato il bianco “in” in minuscolo. Il carattere sans-serif audace e sicuro della targhetta era molto simile a caratteri come Radiate Sans Bold e LCT Picón Bold. La tavolozza dei colori nero, blu e bianco del logo rappresenta la professionalità, la serietà e l’affidabilità del portale web.

2011 – 2019

LinkedIn-2011-logo

La riprogettazione del 2011 ha cambiato solo il carattere tipografico del logotipo, mantenendo la composizione e il concetto originali, insieme alla sua tavolozza di colori. Il font della rinnovata iscrizione LinkedIn era Avenir Pro, con linee un po ‘più sottili rispetto alla versione precedente, e le tradizionali forme senza tempo.

2019 – Oggi

Logo LinkedIn

Nel 2019 il logo LinkedIn è stato ridisegnato per la seconda volta e ora l’unico cambiamento riguarda la tavolozza dei colori del logo. L’iscrizione nera “Linked” oggi è colorata nella stessa tonalità di blu, come il quadrato con gli angoli arrotondati, posto a destra dal lettering. Rispetto alla versione precedente, il carattere tipografico è stato leggermente rifinito e i punti sopra le lettere “I” sono ora posti a una distanza maggiore dalle barre verticali.

Simbolo

Il simbolo LinkedIn sembra assolutamente aggiornato e lascia un’impressione “web 2.0”. Un tale logo difficilmente avrebbe potuto essere creato nel secolo precedente.
Il wordmark comprende le parole “Linked” e “in”. C’è una distanza appena percettibile tra le due parole. La parola “in” è inserita in una forma quadrata blu con angoli arrotondati. “Linked” è indicato in nero, mentre “in” è negativo (bianco).

Emblema “corto”

In alcuni casi è necessario “ridurre” il logo. Ad esempio, se non c’è troppo spazio o se lo spazio ha una forma quadrata, oppure è importante rendere il logo più leggibile. In tali situazioni, la parola “Collegato” viene omessa e rimane solo “in”. Ad esempio, questo approccio è stato utilizzato per i cioccolatini a marchio LinkedIn, che erano di forma quadrata.

Font

Il tipo utilizzato nel wordmark di LinkedIn si chiama Source Sans. Può essere utilizzato per comunicare qualsiasi messaggio che abbia a che fare con l’azienda. Sebbene il font Source Sans esista in una serie di pesi, l’azienda consiglia di optare per le versioni “Light” o “Semi-grassetto”. Inoltre, se è necessario comunicare messaggi chiave del marchio in testi più lunghi, è accettabile utilizzare i tipi di codice sorgente o codice sorgente.

Colore

La tavolozza aziendale comprende tre colori: blu, nero e bianco. La tonalità di blu, che si chiama LinkedIn Blue, è il fulcro dell’identità del marchio. Ci possono essere diversi motivi per cui l’azienda ha optato per il blu. Uno di questi è sicuramente che molte persone lo associano inconsciamente al networking e alla comunicazione via Internet (si noti, ad esempio, la scelta dei colori di Facebook). Inoltre, c’erano i top manager di PayPal tra i creatori di LinkedIn, quindi è naturale che sia stato scelto il colore vicino al blu PayPal.
Inoltre, il simbolismo psicologico del blu coinvolge virtù come l’intelletto, l’autorità, il potere e il successo, che risuonano tutti con l’identità del marchio.